VERSIONE MOBILE
  HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
Telegram
SONDAGGIO
Italia Anno Zero: chi come ct per il dopo Ventura?
  Luigi Di Biagio
  Antonio Conte
  Carlo Ancelotti
  Roberto Mancini
  Fabio Grosso
  Luciano Spalletti
  Massimiliano Allegri
  Fabio Cannavaro

TMW Mob
A tu per tu

...con Bojinov

"Andare in Cina scelta economica, non so se la rifarei. Atalanta, che gruppo! Fiorentina, Corvino azzera i debiti: non puoi comprare senza vendere. Vorrei tornare in Italia, cerco qualcuno che creda in me"
20.05.2017 00:00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 12436 volte
© foto di Tommaso Sabino/TuttoLegaPro.com

"Mi sto adattando, non è facile perché sono in una realtà difficile da vivere e per giocare. Il calcio cinese sta cominciando a trasformarsi piano piano, ci vuole pazienza e tempo. La mia squadra è in seconda divisione, esiste da quattro anni ma stanno costruendo un progetto". Parla a TuttoMercatoWeb l'attaccante del Meizhou Hakka, Valeri Bojinov, ex - tra le altre - di Juventus, Fiorentina e Manchester City.

Perché la Cina?
"Una scelta di natura economica, ma anche perché ho visto che tutti andavano in Cina e così volevo fare questa esperienza".

Sembra pentito...
"No. Però mi mancano adrenalina e professionalità dell'Europa. Mi manca giocare in stadi pieni, con i tifosi che ti supportano. Se tornassi indietro non so se avrei rifatto questa scelta, ma sto cercando di fare il massimo. L'offerta che mi hanno fatto dal punto di vista economico è stata importante, ho voluto provare. Però se faccio bene qui posso aprirmi nuove prospettive in serie A. Dipende solo da me. Qui le aspettative su di me sono tante, sanno chi sono e dove ho giocato. Però il fatto che abbia giocato in squadre importanti non significa che debba fare per forza la differenza: in altre circostanze se non sei in giornata in altre squadre sai che puoi essere supportato, qui è diverso. Qui si aspettano tanto da me".

Segue ancora il campionato italiano?
"Certo. Non ho Sky ma seguo tramite internet le notizie".

Che caos all'Inter...
"Qualche anno fa lottava per vincere tutto, ora sta facendo fatica. Mi dispiace. L'Inter è sempre l'Inter. So cosa rappresenta, trovarsi in questa posizione non è piacevole".

La vera sorpresa è l'Atalanta.
"Il calcio italiano, a parte la Juve, è diventato equilibrato. Non è più come una volta: prima si compravano giocatori di qualità, oggi se guardiamo l'Atalanta è andata in Europa League e nessuno se l'aspettava. Tutti possono battere tutti. Grande merito a Papu Gomez, che ha fatto davvero bene. Bravo anche Petagna. L'Atalanta non è una squadra di fenomeni, ma un gruppo unito. E quando c'è entusiasmo giochi al massimo delle tue potenzialità".

La Fiorentina ha voglia di ripartire, tra contestazioni e intenzione di tornare protagonista.
"La città di Firenze e i fiorentini sappiamo tutti come sono: dopo Prandelli e dopo il primo addio di Corvino la Fiorentina ha fatto fatica. Magari non si è creato il giusto feeling. Ho parlato con Corvino a febbraio, mi ha detto che è arrivato per provare ad azzerare i debiti e ripartire per cercare di creare un progetto giusto cosi da far tornare la Fiorentina dove merita. Negli ultimi anni la Fiorentina spendeva e non incassava, un club come quello viola non può fare così".

E lei, il prossimo anno si vede ancora in Cina?
"Vorrei tornare in Italia. Ma serve qualcuno che creda in me. Oggi il calcio italiano è equilibrato. Però una cosa è volere qualcosa e un'altra è poterla ottenere".

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie A tu per tu
...con Accardi 17.11 - “Che l’Italia fosse a rischio di non qualificarsi al Mondiale era una certezza”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Belle Accardi. Sul banco degli imputati l’ex ct, Ventura. “Il problema è uno: oggi tutti crocifiggono Ventura, ma è stata sbagliata la scelta di avergli...

A tu per tu

...con Di Somma 16.11 - “È stato un fallimento totale da parte di tutti. Da parte della squadra, dell’allenatore, di tutti. Forse il rapporto tra il gruppo e il tecnico non era dei migliori, probabilmente non è mai decollato”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex ds del Benevento, Salvatore Di Somma. Ventura alla...

A tu per tu

...con Moggi 15.11 - Un flop annunciato. L'Italia saluta mestamente anzitempo il Mondiale. “Mi è dispiaciuto vedere la faccia di Ventura in conferenza e le lacrime dei giocatori", dice a TuttoMercatoWeb l'ex dg della Juventus, Luciano Moggi. L'epilogo era scritto. "Si. E per questo trovo ingeneroso...

A tu per tu

...con Tavano 14.11 - L’Italia non va al Mondiale. Il doppio confronto con la Svezia non ha dato i frutti sperati. Niente Russia. “Incredibile”, commenta a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Diego Tavano. “Dispiace troppo, siamo una nazione - prosegue Tavano - con una potenzialità enorme ma che non...

A tu per tu

...con Stellone 13.11 - “La serie B?!È un campionato più concentrato rispetto agli altri anni. Potrebbero esserci due sorprese come Cremonese e Venezia ma è già successo che altre squadre neopromosse abbiamo fatto bene subito”. Così a TuttoMercatoWeb Roberto Stellone fa le carte al campionato di serie B....

A tu per tu

...con Colantuono 12.11 - “La sorpresa? La Lazio, ma non più di tanto. Sulla scia di quanto fatto l’anno scorso comunque mi aspettavo una squadra del genere. Chi costruisce la squadra - Tare e Lotito - difficilmente sbaglia. Guardate cosa hanno fatto i biancocelesti l’anno scorso...”. Parla così a TuttoMercatoWeb...

A tu per tu

...con Quaison 11.11 - Un’avventura positiva, tutta da continuare a vivere. Robin Quaison a gennaio dell’anno scorso ha sfiorato la Juventus. “Ma a queste cose non penso, se ne occupa il mio agente”, dice l’ex Palermo - oggi al Mainz - a TuttoMercatoWeb. Come procede al Mainz? “Sto imparando la lingua...

A tu per tu

...con Dahlin 10.11 - “Italia-Svezia? Una partita difficile, entrambe le squadre hanno possibilità di fare bene”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Martin Dahlin, ex attaccante della Roma, in vista della partita di questa sera. Chi parte con i favori del pronostico? “Beh. L’Italia ha grandi...

A tu per tu

...con Perinetti 09.11 - Il Genoa riparte. Dall’esperienza di Giorgio Perinetti e dalle competenze di Davide Ballardini, che ha preso il posto dell’esonerato Juric. “Sono felice di poter dare una mano al Genoa in questo momento e con l’ad Zarbano stiamo lavorando per ottimizzare il lavoro della società”,...

A tu per tu

...con Di Carlo 08.11 - “L’Inter? Una sorpresa per la continuità di risultati, ma metterei in evidenza anche la continuità della Lazio. Entrambe stanno dando qualcosa in più al campionato”. Così a TuttoMercatoWeb Mimmo Di Carlo fa le carte al campionato di serie A. Nuovi acquisti in serie A: la rivelazione? “Non...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.