Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

...con Budan

...con BudanTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
domenica 01 dicembre 2019 00:00A tu per tu
di Alessio Alaimo
“Milan, Ibra ciò che serve. Piatek, se arriva Zlatan vai altrove. Inter, si a Giroud. Mandzukic, io dico Premier. Atalanta esempio per tutta Italia”

“Ibra al Milan? Il club rossonero ritroverebbe un calciatore con qualche anno in più, che ovunque sia andato ha sempre fatto bene. Potrebbe portare al Milan tanta personalità che per adesso è mancata”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex attaccante di - tra le altre - Parma, Atalanta e Palermo, Igor Budan.

Insomma, Ibra ciò che serve?
“È come CR7, porta abitudini e mentalità vincente”.

E Piatek?
“A Genova ha dimostrato grandi qualità. Magari al Milan non è riuscito ad esprimersi al meglio anche per i cambiamenti degli allenatori. Credo che, pensando a come ho fatto io, con l’arrivo di Ibra sarebbe più opportuno cercare minutaggio altrove. L’importante è che tutti siano d’accordo. Io quando ero chiuso anche da grandi giocatori preferivo sempre cercare spazio da un’altra parte”.

Intanto l’Inter pensa a Giroud.
“Un attaccante completo. L’Inter è attrezzata, ma se avesse bisogno di un altro rinforzo lui potrebbe essere l’ideale. Avere Lukaku e Giroud sarebbe una grande cosa”.

Dove vede Mandzukic dopo il mercato di gennaio?
“Per lui ci vorrebbe un allenatore alla Allegri. Io un attaccante così che si sacrifica per la squadra lo vorrei sempre. Potrebbe andare in Inghilterra, dipenderà da lui”.

E la sua ex Atalanta?
“Bravi, davvero. Giocano un calcio importante, offensivo. Sbagliano poco gli acquisti, fanno ottime plusvalenze e i giovani sono sempre in crescita. Complimenti a tutta la società, oggi è un esempio per tutta Italia”.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000