HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
"Messi venga in Italia". CR7 lancia la sfida, credete sia possibile?
  E' solo una provocazione, Messi chiuderà al Barcellona
  In caso di addio, andrà da Guardiola
  Perché non 'con' CR7? La Juve dovrebbe pensarci
  Superato il FFP, può essere il regalo di Elliott al Milan
  Suning può provarci: Messi all'Inter contro CR7 alla Juve
  Messi come Diego. Perché non chiudere al Napoli?
  Andrà al PSG se lasceranno Mbappé o Neymar

La Giovane Italia
A tu per tu

...con Caliendo

“Milan, normale la riammissione in Europa. Mirabelli bravo, può dare tanto ai rossoneri. Juve, con CR7 grande attenzione verso la A. Bari e Cesena? Ci sono passato anche io... Ero saturo, ora torno a scoprire talenti”
22.07.2018 00:00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 13036 volte
© foto di Balti Touati/PhotoViews

“Chi pensava una situazione differente aveva poca fiducia del Milan. Si parla di club dove ci sono dei fondi dietro, come si fa a mandarlo alla deriva?”. Così a TuttoMercatoWeb Antonio Caliendo a proposito della riammissione del Milan in Europa League.

Mirabelli verso l’addio...
“Mirabelli si è comportato molto bene. Davvero. Ha sempre eseguito le indicazioni. L’accoppiata Fassone-Mirabelli è di quelle vincenti. Bisognerà vedere i programmi della nuova realtà e chi vuole essere a capo del progetto. Non bastano i soldi. Ci vuole anche la persona che metta la faccio. Poi tutti sanno cosa possono dare Mirabelli e Fassone, che in una situazione un po’ borderline hanno lavorato molto bene dimostrando sangue freddo e ingoiando delle critiche”.

La Juve e Il mercato. Che colpo, CR7...
“Ha portato grande attenzione nei confronti del calcio italiano, che mancava da anni. I nostri allenatori più bravi sono andati all’estero. CR7 è una macchina che ha attirato l’attenzione del mondo. E questa attenzione ora è spostata sul campionato italiano. Un po’ come il Napoli quando ha portato Maradona. Ma Cristiano trova già una squadra fatta. Mentre gli azzurri non avevano la squadra”.

Lei l’ha vissuta con il Modena. Bari e Cesena salutano la B...
“Sono un esempio vivente. Tanti presidenti sanno cosa penso, mi sono sempre esposto. Ho sempre detto che se la Serie A e la FIGC non guardano il calcio che c’è più giù, non si va da nessuna parte. In Italia quando le società di B prendono quattro-cinque milioni, questi non servono per coprire tutte le spese. Per non parlare della Serie C... un modo complicato: o sei un mago, oppure devi fallire. E ogni anno basta vedere che succede, con tante squadre che saltano”.

Il Bari fallisce per tre milioni...
“Il Modena è scomparso per molto meno... quando si mette anche la politica in mezzo diventa tutto complicato. Io guarderei come si muove l’AIC, perché non sta facendo i veri interessi della categoria. Anzi. Non conoscono la realtà del calcio povero. In C si incontrano per l’80% dei mestieranti. Bisognerebbe puntare molto sui giovani, come Atalanta, Sampdoria e Udinese. Però questi club vanno all’estero. Io ho avuto dei ragazzi che per come vedo il calcio io dovrebbero giocare in Inter e Milan e invece non giocano in B. Viviamo in un paese strano, c’è un presidente dell’AIC che si permette di candidarsi come presidente della FIGC. Per fortuna ci sono persone come Malagò. Ecco, lui lo avrei visto bene a capo della FIGC: potrebbe salvare il calcio italiano”.

E Caliendo, torna all’opera come agente?
“Sono stato in Argentina, ho fatto qualche viaggio. Voglio riprendere la mia professione. Per ora prendo appunti, vedremo se potrò realizzare il mio sogno di scoprire qualche nuovo talento. Ho voglia di mettere la mia esperienza al servizio dei grandi campioni. Se poi posso fare una mano a qualcuno che necessita e lo merita ben venga, il calcio non ha bisogno di raccomandazioni. Ero saturo, ora voglio tornare”.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

...con Martorelli 17.12 - “Il Napoli aveva un girone molto complicato, è uscito dalla Champions facendo una brutta partita a Liverpool. Se gli azzurri avessero portato a casa la partita giocata a Parigi avrebbero fatto un percorso diverso. A Liverpool il Napoli non ha disputato la sua miglior partita”. Così...

A tu per tu

...con Canovi 16.12 - “Che qualcosa non vada mi sembra ovvio...”. Così sul momento della Roma l’agente Dario Canovi. Avvocato, cosa non funziona? “Onestamente non riesco a capirlo”. Monchi ha fallito? “Dipende sempre dalla politica societaria. Se la politica è quella di autofinanziarsi allora...

A tu per tu

...con Amoruso 15.12 - “Il derby per il Torino è la partita dell’anno, sentita dalla tifoseria e da tutto l’ambiente. Le tensioni sono notevoli. Per la Juve invece è una partita come tutte le altre, non è vissuta con le ansie della gente del Toro”. Così a TuttoMercatoWeb il doppio ex di Juventus e Torino,...

A tu per tu

...con Marchetti 14.12 - “L’Ascoli è forte, ha voglia di riscatto. Sarà una partita difficile, importante. Dare continuità ci proietterebbe in alto, vogliamo fare bene”. Così a TuttoMercatoWeb il dg del Cittadella, Stefano Marchetti, in vista della partita contro l’Ascoli. Mercato: che farete a gennaio? “Questa...

A tu per tu

...con Modesto 13.12 - “Siamo abituati a giocare partite importanti, avremo lo stadio tutto pieno. È una partita da dentro o fuori, vogliamo fare bene”. A TuttoMercatoWeb parole firmate Francois Modesto, capo scout dell’Olympiacos, in vista della partita di questa sera contro il Milan. Per lei è una...

A tu per tu

...con Lupo 12.12 - “La Juventus, quest’anno in particolare, affronta tutte le partite col giusto piglio e senza considerarle facile o difficili”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex direttore sportivo del Palermo, Fabio Lupo. Lo Young Boys è avversario abbordabile. “Rappresenta un campionato più piccolo,...

A tu per tu

...con Ravanelli 11.12 - “Il Napoli dovrà cercare di fare la partita e non farsi sovrastare dal Liverpool. Servirà essere impeccabili, credo che sia nelle corde del Napoli sbancare Anfield. Gli azzurri potranno fare un brutto scherzetto al Liverpool”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex attaccante di - tra le altre...

A tu per tu

...con A.Canovi 10.12 - “Ibrahimovic al Milan, sarebbe un’operazione simile a quella che la società rossonera ha già fatto con Beckham. Malgrado le complicazioni delle ultime ore, non sarebbe male la coppia Ibra-Higuain”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Alessandro Canovi. Nome altisonante,...

A tu per tu

...con Novellino 09.12 - “Milan-Torino? Sono legato, ovviamente, ai granata. Ma io tifo Gattuso”. Così a TuttoMercatoWeb il doppio ex di Milan-Torino, Walter Novellino. “Ho grande affetto per il Toro. Però - continua Novellino - sono contento per Gattuso, il Milan sta dimostrando tutto il suo valore”. I...

A tu per tu

...con Materazzi 08.12 - “Quando tuona alla fine piove...”. Così a TuttoMercatoWeb l’agente del portiere del Genoa Federico Marchetti, Matteo Materazzi a proposito del cambio di allenatore in casa rossoblu. Il Genoa è ripartito da Prandelli. Come lo vede? “Non lo so, perché non è facile. Nessuno mette...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->