HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Italiane, chi va avanti in Champions League?
  Passerà solo la Juventus
  Juventus e Napoli
  Juventus, Napoli e Inter
  Juventus e Inter
  Juventus, Napoli e Atalanta
  Juventus, Atalanta e Inter
  Juventus, Atalanta, Napoli e Inter

La Giovane Italia
A tu per tu

...con Caliendo

“Milan, Giampaolo come Gasperini. Sheva e Tassotti sarebbero novità, per ora avanti con l’attuale mister. Genoa, Preziosi abituato ai cambi. No comment su Crespo...”
03.10.2019 00:00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 5752 volte
© foto di Federico Gaetano

“Il Milan sta attraversando un periodo molto delicato. Ho molta fiducia nel lavoro di Maldini e Boban, sono due persone del mestiere e non stupidi o improvvisati. Hanno soltanto bisogno di tempo. Purtroppo la pressione, dovuta anche all’Inter che va a duecento, rende tutto più difficile”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Antonio Caliendo.

Giampaolo traballa.
“Sta pagando l’inesperienza della grande piazza. Come l’ha pagata Gasperini all’Inter. A volte ci sono allenatori che riescono a dare il loro meglio in provincia e poi in altre piazze più importanti si trovano in difficoltà”.

Giusto cambiare allenatore?
“Ho molta stima di questa persona. È un allenatore preparato, ha delle idee. Non sono mai per i cambi di allenatore, ma se dovesse perdere altre due o tre partite allora subentrerebbero altri fattori. Magari non riesce a trasmettere alla squadra quella forza di reazione di cui avrebbe bisogno. Ma ancora è presto per incolparlo”.

Shevchenko e Tassotti eventualmente i profili giusti da cui ripartire?
“Giampaolo è il nuovo. Lo sarebbero anche Sheva e Tassotti. Quando si programma lo sviluppo di una squadra come il Milan c’è bisogno di tempo. Non dimentichiamoci che l’Inter sta facendo una sorta di rivoluzione da anni, ora ha trovato anche un allenatore top e tutto il resto viene da se”.

Leí poco tempo fa è stato a Casa Milan. Che aria tirava?
“C’era entusiasmo. Sono consapevoli che il Milan sta attraversando un periodo di sacrifici. Non c’è ancora una programmazione di investimenti di altissimo livello come dovrebbe essere per una società così importante”.

Rischia anche Andreazzoli sabato, in Genoa-Milan.
“In Italia siamo abituati che deve saltare sempre l’allenatore per dare una giustificazione alla piazza. Questa cultura è tutta italiana... Penso che il Milan possa vincere la partita contro il Genoa. Genoa dove Preziosi ci ha abituati a cambiamenti improvvisi, ma l’altra volta ha tenuto botta dando un’altra opportunità al suo allenatore”.

A proposito di allenatori: poco tempo fa il suo ex tecnico, Crespo, è stato esonerato.
“Non mi voglio pronunciare su questo personaggio. È stato un mio dipendente, non ho ricordi positivi di lui e del periodo. Preferisco dimenticare e non dare giudizi”.

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

...con Di Campli 14.11 - “Orsolini in Nazionale? Mi rende orgoglioso, felice, per la fiducia che Riccardo e la famiglia hanno riposto in me”. Così a TuttoMercatoWeb l’agente di Riccardo Orsolini, Donato Di Campli. Si aspetta di giocare in queste due partite, immagino. “Non ci aspettiamo niente. Ma mica...

A tu per tu

...con Perinetti 13.11 - “Il caos Napoli? Si parla sempre di mercato per aggiustare tutto, ma la cosa più importante è la gestione. Bisogna riportare serenità nella quotidianità del gruppo e Ancelotti in questo è bravissimo. Se sarà affiancato nella maniera più collaborativa il Napoli potrà risollevarsi”....

A tu per tu

...con Vagnati 12.11 - “Il pareggio di Udine ci ha fatto sbloccare lo zero per ciò che riguardava le partite in trasferta. Lo accogliamo in maniera positiva”. Così a TuttoMercatoWeb il direttore sportivo della SPAL, Davide Vagnati. Immagino che le aspettative sulla classifica fossero diverse... “Le...

A tu per tu

...con Terlizzi 11.11 - “Il momento delicato del Napoli? Io ho avuto un presidente tipo De Laurentiis, cioè Zamparini che metteva bocca su tutto. Così è sbagliato, il Napoli ha vissuto di entusiasmo. Ancelotti sta facendo un percorso importante. I giocatori lasciando il ritiro hanno fatto la scelta giusta....

A tu per tu

...con Amoruso 10.11 - “Sulla carta non c’è storia, in campionato la Juve è prima e il Milan in un momento così basso è difficile ricordarlo”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex attaccante della Juventus, Nicola Amoruso. Il Milan invece delude... “La squadra non è male, ma se non hai l’esperienza giusta fai...

A tu per tu

...con Piccioli 09.11 - Joao Pedro e il Cagliari, la storia continua. “Come ogni rinnovo bisogna sempre battagliare con i presidenti...”, dice a TuttoMercatoWeb l’agente del brasiliano, Marco Piccioli. “Al di là delle battute - continua il procuratore toscano - il presidente tiene molto a Joao. Ci siamo...

A tu per tu

...con Rinaudo 08.11 - “Il caos ritiro a Napoli? Una situazione che crea scompiglio e poca serenità in un ambiente dove ci sono tante pressioni”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex difensore del Napoli, oggi direttore tecnico del settore giovanile Palermo, Leandro Rinaudo. Le è capitata in passato una situazione...

A tu per tu

...con Iachini 07.11 - “Dopo una partita, un allenatore che la vive in un certo modo può avere un po’ di tensione. Quelle di Conte sono dichiarazioni dettate dall’amarezza, è uno sfogo che va preso come tale. Ma poi si parla, ci si confronta con la dirigenza”. Così a TuttoMercatoWeb Giuseppe Iachini sullo...

A tu per tu

...con Beretta 06.11 - “Tutte le partite di Champions sono complicate, ma la qualità del gioco e dei singoli faranno la differenza anche a Mosca. Ritengo che la Juve possa vincere pure stasera”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex coordinatore del settore giovanile del Milan, Mario Beretta, ex allenatore tra le...

A tu per tu

...con Brehme 05.11 - Tedesco ma cuore nerazzurro. Perché il passato non si dimentica. E per stasera Andreas Brehme ha le idee chiare su chi tifare. “Ovviamente Inter”, dice a TuttoMercatoWeb. Brehme, stasera come la vede? “Nelle ultime due partite il Borussia Dortmund ha giocato abbastanza bene, credo...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510