VERSIONE MOBILE
  HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Quale avversario preferite per l'Italia allo spareggio play-off?
  Grecia
  Irlanda
  Irlanda del Nord
  Svezia

TMW Mob
A tu per tu

...con Calori

"Trapani, avanti con entusiasmo: non abbiamo fatto niente. Bravi i nuovi, la mia squadra è un bel gruppo. Colombatto studia da play, farà bene. Da Rossi a Pigliacelli, che impatto i nuovi! Napoli, il Real è un traguardo fantastico"
28.02.2017 00:00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 7013 volte

"Bisogna continuare ad avere entusiasmo, ancora non abbiamo fatto nulla". Parole firmate Alessandro Calori, allenatore del Trapani, a TuttoMercatoWeb in vista della partita contro il Cittadella. Testa bassa e lavorare, c'è ancora tanto da fare. Il diktat di Calori è chiaro: "Abbiamo iniziato un percorso di risalita, bisogna avere continuità per completare il lavoro. Piano, un passo alla volta. Lavoriamo per diventare squadra, poi i risultati aiutano ad avere entusiasmo".

Prima del suo arrivo al Trapani c'era davvero tanta delusione. Ora, nell'ambiente, le cose sono cambiate.
"C'era depressione, è normale che non mi aspettassi gioia ed entusiasmo. Così abbiamo cercato di lavorare, piano piano i ragazzi hanno capito che per fare questa rimonta fantastica, favolosa, bisogna fare qualcosa di importante. Lavoriamo, il gruppo risponde. Un allenatore deve vedere oltre i risultati: mai accontentarsi. E c'è rande coinvolgimento da parte di tutti. Quando l'ambiente vede impegno ti aiuta, si sente coinvolto".

Stasera sfida al Cittadella. Un esame importante, una partita difficile.
"Ogni partita è un esame. Il Cittadella nel girone d'andata è stata la rivelazione del campionato, gioca a calcio, ha un'identità precisa. Vero, ha perso, ma contro il Brescia è rimasto in dieci e ha dato filo da torcere all'avversario. Conosciamo le difficoltà, dobbiamo cercare di essere noi stessi. Più andiamo avanti, più dobbiamo avere la nostra identità. Dobbiamo giocare sempre al massimo, sotto pressione. E Cittadella è un'altra tappa importante, così come le altre partite".

Colombatto, che sorpresa. Protagonista in granata, gli occhi della A su di lui. E il Cagliari sorride.
"È un 97, sta studiando da play. Ha carattere e qualità da giocatore che può fare bene: ha voglia, fame di imparare. Lavoriamo anche in maniera specifica. È del Cagliari, se poi ha altre attenzioni non lo so".

Fausto Rossi, Jallow, Maracchi, Pigliacelli e Manconi. Anche da loro - i nuovi acquisti - è ripartita la voglia di fare l'impresa...
"Tutti i ragazzi hanno portato qualcosa al gruppo: Rossi viene da un infortunio, diamogli il tempo di rimettersi in mostra ma è entrato bene e sta lavorando per riprendersi. Pigliacelli s'è inserito benissimo, Maracchi sta facendo bene e poi c'è anche Manconi che ha caratteristiche importanti e può crescere tanto. Sì, s'è creato un bel mix: il Trapani sta diventando un gruppo, miglioriamo un po' alla volta".

Uno sguardo alle altre: il Verona arranca, il Frosinone va...
"La Serie B va a cicli, chi è più continuo ottiene risultati. Il Verona, se guardiamo l'organico, è la squadra più forte. Ma quando sei più forte ci sono tante aspettative da parte di tutti, quando non arrivano i risultati c'è sempre qualche critica. Bravo il Frosinone: conosce il campionato ed è più preparato. La Serie A, rispetto alla B, è un altro sport: se non hai fisicità, entusiasmo, continuità fai fatica".

Coppa Italia: stasera c'è Juve-Napoli. Come la vede?
"La Juve è abituata a stare a certi livelli. Il Real Madrid è un traguardo, ma a volte può essere un'illusione: per il Napoli è qualcosa di grande, crei quell'entusiasmo che va oltre. Se perdi può essere una delusione, ma non deve esserlo. La Juve è abituata alle grandi sfide, ha vissuto nella sua storia certe partite. Per il Napoli sono novità. Ma giocare contro il Real è un traguardo fantastico: non ci sia delusione se le cose dovessero andare male. Però per essere abituati a certi livelli ci vuole esperienza. Psicologicamente in vista di stasera sta meglio la Juve, è una partita secca ma può succedere di tutto e i piccoletti del Napoli possono mettere in difficoltà i bianconeri".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie A tu per tu
...con Martorelli 16.10 - Verona-Benevento, chi perde può cambiare allenatore. “Mi auguro sempre che le società mantengano ciò che avevano prefissato. Non sono per i cambi dopo poche partite però mi rendo conto guardando la realtà che se vengono a mancare certi risultati magari qualcosa diventa necessario...
Telegram

A tu per tu

...con Sforza 15.10 - La settimana delle panchine bollenti. E del derby di Milano. “Io di derby non ne ho perso neanche uno”, ricorda a TuttoMercatoWeb orgoglioso l’ex centrocampista dell’Inter - che oggi fa l’allenatore - Ciriaco Sforza. E stasera come la vede? “Il derby è derby, nessuno vuole...

A tu per tu

...con Perinetti 14.10 - Una nuova sfida professionale per Giorgio Perinetti. Il Direttore dopo aver fatto grande il Venezia riparte dal Genoa a stagione in corso. E parla a TuttoMercatoWeb. Perinetti, come è nata la trattativa? “Attraverso una telefonata di Preziosi, mi ha chiesto la disponibilità...

A tu per tu

...con Acquafresca 13.10 - “È una buona esperienza, ero partito bene poi un infortunio mi ha frenato un po’. Ma sono in via di ripresa”. A TuttoMercatoWeb parole firmate Robert Acquafresca, ex attaccante di - tra le altre - Cagliari e Bologna, oggi al Sion. Perché la Svizzera? “Avevo voglia di riprovare...

A tu per tu

...con Rinaudo 12.10 - Il Venezia coltiva i suoi talenti. L'ultimo in ordine di tempo è Leandro Rinaudo. Un periodo di apprendistato all'ombra di Giorgio Perinetti, ora che il maestroè tornato in serie A, al Genoa, per l'allievouna grande occasione: la poltrona del Venezia. Sarà infatti Rinaudo...

A tu per tu

...con Vigorito 11.10 - "Abbiamo recuperato gran parte della rosa e sulle ali della buona prestazione contro l'Inter siamo convinti che la nostra scalata comincerà contro il Verona". Parla cosi a TuttoMercatoWeb il presidente del Benevento, Oreste Vigorito, che carica l'ambiente in vista della prossima partita...

A tu per tu

...con Diego Lopez 10.10 - "Il Napoli è affiatato e può dire la sua fino in fondo. Ma mi e piaciuta molto anche la Sampdoria al di là dello scivolone dell'altra volta. Giampaolo è davvero bravo". Cosi a TuttoMercatoWeb l'ex allenatore di - tra le altre - Bologna, Cagliari e Palermo, Diego Lopez, fotografa il...

A tu per tu

...con Gasparin 09.10 - "Che il Napoli si sia avvicinato alla Juventus mi sembra cosa nota. Il lavoro di Sarri e stato davvero encomiabile. Il terzo incomodo è e sarà invece l'Inter". Cosi a TuttoMercatoWeb l'ex dg di - tra le altre - Udinese, Sampdoria e Catania, Sergio Gasparin. Che succede al Milan? "Ha...

A tu per tu

...con Antonini 08.10 - Una nuova vita professionale per Luca Antonini. L'ex difensore del Milan diventa agente e ha deciso di cominciare a farlo al fianco di uno dei big d'Italia. "Sto collaborando con Claudio Vigorelli, alla ricerca di giovani talenti", dice Antonini a TuttoMercaroWeb. Come mai...

A tu per tu

...con Foschi 07.10 - Sosta per la Nazionale, riflettori puntati sulla B. "È una Nazionale particolare, c'è un rinnovamento. In questo periodo non è una squadra che parte per vincere, ma il legame con i colori azzurri ci deve essere sempre", dice a TuttoMercatoWeb il ds del Cesena, Rino Foschi. Direttore,...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.