VERSIONE MOBILE
  HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi vincerà la Champions League 2017/2018?
  Real Madrid
  Barcellona
  Bayern Monaco
  Manchester United
  Manchester City
  Juventus
  Chelsea
  PSG
  Atletico Madrid
  Roma
  Napoli
  Monaco
  Liverpool
  Borussia Dortmund
  Altro

TMW Mob
A tu per tu

...con Calori

"Trapani, che esperienza! Scriverò un libro. Abbiamo sfiorato il miracolo. Restare? Devo parlare con il Comandante. E i playoff..."
25.05.2017 00:00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 12777 volte
© foto di Federico Gaetano

Trentatré punti e il miglior attacco della B nel girone di ritorno e una rimonta sognata, sfiorata. Ma non centrata. L'annata del Trapani è da ricordare: una prima parte con la coppia Sensibile-Cosmi da dimenticare; poi una cavalcata ai limiti dell'incredibile con il duo Salvatori-Calori. Alla fine però il verdetto del campo dice retrocessione senza playout. "Rimane un'esperienza lavorativa bellissima, è stato un mezzo capolavoro", dice a TuttoMercatoWeb l'ex allenatore granata Alessandro Calori. "Sono stati ceduti in nove tra cui Petkovic e Scozzarella che l'anno scorso sono stati protagonisti assoluti e abbiamo preso giovani di belle speranze, si è creato un gruppo. Un bel gruppo. Poi la piazza ci è sempre stata vicina. Avevamo otto punti dalla penultima, ci davano tutti per spacciati. Questa rincorsa ha coinvolto un po' tutti, perché ho ricevuto diversi attestati di stima. Abbiamo fatto un girone di ritorno da playoff. In tanti - continua Calori - hanno tifato per il Trapani".

Cosa ha pensato guardando le immagini di Ascoli-Ternana dell'errore di Ragni?
"C'è poco da commentare. Ho sempre cercato di pensare a noi stessi, senza contare sugli altri. Ai ragazzi ho detto che avremmo dovuto fare qualcosa di storico. Non voglio neanche commentarlo".

Mister, il suo lavoro non è passato inosservato: il telefono comincia a squillare?
"Sono andato via da Trapani martedi, non ho avuto modo di pensare al futuro. Non so cosa succederà. Detto questo, Trapani è una piazza bellissima".

Potrebbe anche restare in granata in Lega Pro?
"Bisogna capire tante cose. Prima dovrò parlare con il Comandante: sono andato al Trapani con lui e con lui voglio parlare anche, eventualmente, del futuro".

Playoff serie B: chi andrà in A?
"Il Frosinone parte avvantaggiato per la classifica. Ma occhio a Benevento e Perugia, o una o l'altra se la giocano. I playoff sono un campionato particolare, a sé. Anche il Carpi ha individualità ed esperienza. Per esperienza direi Frosinone e Carpi, come qualità Benevento e Perugia".

Il ricordo più bello della sua esperienza a Trapani?
"L'ho vissuta tutta d'un fiato. Vorrei anche scrivere un libro su questa esperienza, a livello emotivo mi ha preso tanto. È venuto fuori un capolavoro. Ho potuto lavorare come volevo, mi hanno seguito. Un ragazzo, Colombatto, è andato a fare i Mondiali Under 20 con l'Argentina. È cresciuto pure Coronado, tecnicamente ha colpi da Serie A: deve trovare continuità, ma ci si può lavorare. Porterò con me l'entusiasmo che si è ricreato dopo la vittoria contro il Pisa. Ho visto entusiasmo, fiducia. Sembrava quasi che avessimo raggiunto l'obiettivo. E poi la gente che non ha mai mollato la porto con me".

La partita contro il Cesena immagino sia il momento da dimenticare...
"Si, magari ognuno voleva risolverla e fare il salvatore della patria. A volte se non puoi vincere devi anche accontentarti. Avevamo pochi margini di errore".

Un messaggio per i tifosi?
"Mi è dispiaciuto non arrivare dove penso che avremmo meritato. Ma ci abbiamo provato, con tutti noi stessi. Abbiamo dato tutto, cercando di fare un'impresa. Il grande lavoro che abbiamo fatto è sotto gli occhi di tutti. È mancata la ciliegina sulla torta".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie A tu per tu
...con Lucchesi 24.09 - “È un campionato interessante che alla fine si spaccherà in tre tronconi: prime posizioni, gruppo centrale e un po’ di bagarre per la retrocessione”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex dirigente di - tra le altre - Roma, Fiorentina e Pisa, Fabrizio Lucchesi. Scudetto: chi lo vince?...
Telegram

A tu per tu

...con Mondonico 23.09 - Il Torino all’esame Juventus. Per molti La Partita. E di partite speciali ne ha giocate tante anche Emiliano Mondonico, in campo e fuori. Il Mondo sarà presente ad un evento organizzato dall’agenzia FTA nei prossimi giorni, intanto osserva calcio. Come sempre. “La Juventus è la squadra...

A tu per tu

...con Ba 22.09 - Un passato da centrocampista, un futuro a dettare le linee guida in panchina. Ibrahim Ba, ex calciatore del Milan in diversi periodi dell’era rossonera ora fa l’allenatore. “All’inizio non ci pensavo, però provate a chiedere ai miei ex compagni quanti pensavano di fare gli allenatori”,...

A tu per tu

...con Bergodi 21.09 - “Inter e Milan si sono rinforzate. l rossoneri hanno cambiato tanto, la squadra deve amalgamarsi e poi ci sarà da divertirsi”. Così a TuttoMercatoWeb Cristiano Bergodi fa le carte al campionato di serie A. La previsione: chi vincerà il campionato? “Sarà un campionato molto...

A tu per tu

...con Durante 20.09 - "Non vedo nessun miglioramento di qualità nel gioco del campionato italiano. Ci sono tre-quattro squadre superiori alle altre, poi una fascia media più forte e a seguire un'altra parte che equivale alle squadre di una serie B. Il campionato italiano è sceso di livello. E non sono...

A tu per tu

...con Carli 19.09 - "Il campionato di B sta rispettando le gerarchie. Le squadre migliori sono quattro: Frosinone, Palermo, Empoli e Perugia. Poi strada facendo il torneo prenderà una sua identità". Così a TuttoMercatoWeb l'ex dg dell'Empoli, Marcello Carli. L'Empoli oggi va di scena a Parma. "Bella...

A tu per tu

...con Palermo 18.09 - "Bene in campionato e male in Europa? I problemi della Juventus li conosciamo: la difesa. Ogni campionato ha la sua storia, la Juve resta sempre una delle più forti d'Europa, in Italia è la migliore. Ma sicuramente si è indebolita". Così a TuttoMercatoWeb l'operatore di mercato Paolo...

A tu per tu

...con Martina 17.09 - "Una partita tosta. Importante. Genoa e Lazio sono forti, il Grifone gioca in casa e quindi è in vantaggio. Ma occhio, la Lazio sta attraversando un momento felice. Anche se aver giocato in settimana può essere un'insidia". Cosi a TuttoMercatoWeb l'operatore di mercato Silvano Martina,...

A tu per tu

...con Petkovic 16.09 - "Giocare in Champions non è semplice, basta trovare la giornata negativa e succede quello che è successo a Napoli e Juventus. E poi il Barça ha dato una risposta normale...". Cosi a TuttoMercatoWeb il ct della Nazionale Svizzera, Vladimir Petkovic. Juve ridimensionata? "La...

A tu per tu

...con Iachini 15.09 - "La debacle delle italiane in Champions? Quando vai a giocare a questi livelli in Europa non è mai facile. Ci può stare di fare un po di fatica. Esperienza e personalità possono fare la differenza. Per la Juve non è andata benissimo, ma è una storia che ha sempre dimostrato di poter...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.