Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

...con Canovi

...con CanoviTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Sara Bittarelli
giovedì 26 dicembre 2019 00:00A tu per tu
di Alessio Alaimo
“Milan, Pioli non ha colpe: mancano uomini di personalità e Ibra non risolve i problemi. Fiorentina squadra sbagliata, ma Iachini è ok: allenatore concreto. Ecco il mercato di gennaio...”

“Il 5-0 subito dal Milan? Lo ha preso da una squadra che il 5-0 quando è al top della condizione può infliggerlo a tutti. Anche se il Milan non dovrebbe mai perdere con un punteggio del genere”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Dario Canovi.

Quante responsabilità per Pioli?
“Non credo sia colpa di Pioli. Non è la causa di questa batosta. Però i dirigenti di una squadra che perde 5-0 devono porsi più di qualche domanda e analizzare gli errori compiuti”

Cosa manca al Milan?
“Uomini di personalità. È una squadra di giovani di talento. Leao è uno dei più talentosi d’Europa ma ha vent’anni”.

E se arrivasse Ibra?
“Non è lui che può risolvere i problemi del Milan. Sarebbe un altro errore”.

Beh Ibra di personalità ne ha parecchia.
“Si, ma la personalità serve a centrocampo e negli spogliatoi. Non è Ibra la soluzione ai problemi del Milan”.

Fallimento Montella a Firenze. Che è successo?
“Aveva fatto bene fino a qualche anno fa. Era considerato uno dei giovani più interessanti. Non so darmi una spiegazione. Come al solito però l’allenatore paga per tutti. La Fiorentina è una squadra sbagliata. Ribery è stata un’operazione intelligente per l’immagine, significa andare in prima pagina su tutti i giornali. Però se penso agli altri acquisti, hanno fallito o comunque stanno fallendo. Alla Fiorentina il problema non era solo l’allenatore, la squadra non è ben costruita”.

Al posto di Montella è arrivato Iachini.
“È un allenatore concreto. Se guardo la classifica la Fiorentina lotta per la salvezza. E uno come Iachini serve per risollevare la squadra e riportarla a metà classifica. Giusto essere previdenti e cercare di trovare una soluzione con un allenatore che possa riportare tranquillità”.

Mercato: chi si muoverà?
“Il Napoli dovrà necessariamente fare qualcosa. Quando hai Callejón e Mertens a scadenza devi cominciare a muoverti: o gli rinnovi i contratti oppure li cedi. E se li cedi devi sostituirli. Interverrà anche l’Inter, che lotterà per lo Scudetto fino alla fine. L’intervista di Conte dopo la partita contro il Borussia Dortmund non mi era piaciuta, ma a questo punto la capisco. E l’Inter dovrà intervenire davvero sul mercato”

Il 2019 in breve: delusione e sorpresa?
“La delusione è la Fiorentina. Per i progetti che aveva. La squadra merita più della posizione attuale, ma non è quella che sognava Commisso. Credo che il nuovo proprietario viola sognasse una squadra da Europa. La rivelazione direi l’Atalanta che sta continuando a fare grandi cose. Mentre come sorpresa indico il Bologna: squadra fatta bene, con un grande allenatore che ha forza e capacità”.

Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: Milan, caccia agli ultimi rinforzi. Chiesa-Juve, si entra nel vivo
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000