VERSIONE MOBILE
  HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi vincerà la Champions League 2017/2018?
  Real Madrid
  Barcellona
  Bayern Monaco
  Manchester United
  Manchester City
  Juventus
  Chelsea
  PSG
  Atletico Madrid
  Roma
  Napoli
  Monaco
  Liverpool
  Borussia Dortmund
  Altro

TMW Mob
A tu per tu

...con Catellani

"Calciomercato al Melià, edizione zero e miglioreremo ancora. Raiola e Riso? Non sono procuratori. Scomparsa delle mie parole scarsa tutela della libertà d'espressione. Mercato, bene Inter e Juve"
30.08.2017 00:00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 14222 volte

Il calciomercato cambia sede. Location accogliente, massima professionalità dal desk accrediti alla sicurezza e un'organizzazione di livello che punta a migliorare ancora. Il padrone di casa quest'anno oltre all'ADISE è Fulvio Catellani, giovane agente (figlio di Sauro) e massimo esponente di Play In Sport, società che organizza l'evento. "È stata un'idea mia e dei miei due soci Maurizio Cavezzali e Stefano Salvatori. Con me e la supervisione di mio padre siamo riusciti ad ottenere questo sudato mandato dell'ADISE per l'organizzazione del calciomercato", dice Catellani a TuttoMercatoWeb

Se il buongiorno si vede dal mattino, la sessione di mercato al Melià è una mossa indovinata. E con tante novità.
"Chiamiamola un'edizione zero. Da qui si può modificare quello che è stato il calciomercato delle ultime edizioni. Dalla location, dal workshop che si farà oggi con tutte le società presenti e da una serie di iniziative si vede che c'è un'impronta diversa. E poi a gennaio con l'apporto di altri accordi vedremo effettivamente quello che è il percorso da fare per arrivare ad avere la totalità di cambiamento".

Che mercato è stato?
"Sinceramente lo chiuderei molto tempo prima. Non lo farei durare fino al 31 agosto, però andiamo avanti fino a giovedì... vedo delle situazioni di mercato ben definite. Ci potrà essere qualche colpo lastminute. Si è mosso tanto il Milan, che sapeva di dover operare in questo modo in virtù dei cambiamenti societari".

Chi sarà ancora protagonista?
"La Juve sarà protagonista con uno-due colpi importanti. L'Inter per il fair play finanziario e per una serie di situazioni credo che non farà ancora molto ma aveva già una buona base di lavoro e dei giocatori su cui lavorare. Magari farà ancora un colpo. Però vedo ancora la Juve più protagonista".

Lei nei mesi scorsi è balzato agli onori della cronaca per delle dichiarazioni contro Raiola e Riso, rei - a suo dire - di lavorare in maniera poco chiara.
"Le mie dichiarazioni le faccio e mi prendo la mia responsabilità. Non ho attaccato Raiola e Riso, ma un determinato modus operandi. Loro fanno i broker, questo non è fare il procuratore. I procuratori vecchio stampo seguono un giocatore fin dall'inizio e lo accompagnano nel corso della carriera. È diverso".

Se oggi Raiola e Riso venissero da lei per chiarire cosa gli direbbe?
"Che fare l'agente non è quello che stanno facendo loro così come altri broker. Ce ne sono tanti altri. E non voglio dire che sono il miglior procuratore, ma mi ha fatto scuola mio padre che sa cosa vuol dire far percorrere una strada ad un calciatore. L'agente ti deve tutelare, non farti montare la testa".

Dopo qualche ora dalle sue dichiarazioni dell'altra volta ad una TV, alcuni siti internet hanno fatto scomparire tutto. Come se lo spiega?
"Non è stata tutelata la libertà di espressione. Dopo dieci ore la mia intervista è stata tolta dappertutto, non so da chi o da cosa. Posso però immaginarlo".

Oscar dal mercato: a chi lo assegna?
"La Juventus ha composto una rosa importante. Ha il tallone d'Achille della Champions League, ma i dirigenti sanno benissimo come intervenire perché sono preparatissimi e hanno condotto un buon mercato. Bene direi anche l'Inter".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie A tu per tu
...con Durante 20.09 - "Non vedo nessun miglioramento di qualità nel gioco del campionato italiano. Ci sono tre-quattro squadre superiori alle altre, poi una fascia media più forte e a seguire un'altra parte che equivale alle squadre di una serie B. Il campionato italiano è sceso di livello. E non sono...
Telegram

A tu per tu

...con Carli 19.09 - "Il campionato di B sta rispettando le gerarchie. Le squadre migliori sono quattro: Frosinone, Palermo, Empoli e Perugia. Poi strada facendo il torneo prenderà una sua identità". Così a TuttoMercatoWeb l'ex dg dell'Empoli, Marcello Carli. L'Empoli oggi va di scena a Parma. "Bella...

A tu per tu

...con Palermo 18.09 - "Bene in campionato e male in Europa? I problemi della Juventus li conosciamo: la difesa. Ogni campionato ha la sua storia, la Juve resta sempre una delle più forti d'Europa, in Italia è la migliore. Ma sicuramente si è indebolita". Così a TuttoMercatoWeb l'operatore di mercato Paolo...

A tu per tu

...con Martina 17.09 - "Una partita tosta. Importante. Genoa e Lazio sono forti, il Grifone gioca in casa e quindi è in vantaggio. Ma occhio, la Lazio sta attraversando un momento felice. Anche se aver giocato in settimana può essere un'insidia". Cosi a TuttoMercatoWeb l'operatore di mercato Silvano Martina,...

A tu per tu

...con Petkovic 16.09 - "Giocare in Champions non è semplice, basta trovare la giornata negativa e succede quello che è successo a Napoli e Juventus. E poi il Barça ha dato una risposta normale...". Cosi a TuttoMercatoWeb il ct della Nazionale Svizzera, Vladimir Petkovic. Juve ridimensionata? "La...

A tu per tu

...con Iachini 15.09 - "La debacle delle italiane in Champions? Quando vai a giocare a questi livelli in Europa non è mai facile. Ci può stare di fare un po di fatica. Esperienza e personalità possono fare la differenza. Per la Juve non è andata benissimo, ma è una storia che ha sempre dimostrato di poter...

A tu per tu

...con Moggi 14.09 - "La debacle della Juventus contro il Barcellona? Primo tempo bene, secondo non certamente positivo. Il problema di fondo è che nel Barcellona c'è Messi... ho seguito attentamente la partita e ho visto un Messi che fino al 40' non saltava neppure un birillo. Poi si è acceso e quindi...

A tu per tu

...con Benussi 13.09 - Francesco Benussi dice basta. Una vita tra i pali, a difesa della porta. Ma quando hai dato troppo devi andare e fare posto, recita una nota canzone. "La mia è stata una scelta dettata dalle condizioni fisiche che sono ancora buone ma dopo il quarto intervento al ginocchio sentivo...

A tu per tu

...con Joao Santos 12.09 - "Fino ad ora il Napoli ha fatto dodici punti e quindi può lottare per vincere il campionato, proprio come la Juventus e l'Inter". Parole firmate Joao Santos, operatore di mercato e agente tra gli altri del centrocampista del Napoli, Jorginho. Napoli da Scudetto? "Si. Assolutamente....

A tu per tu

...con Goretti 11.09 - "Siamo attenti e concentrati per una partita che può essere insidiosa. Il Cittadella per la costruzione della rosa è stato un po' il nostro punto di riferimento, riteniamo quella di oggi una partita difficile e importante". Cosi a TuttoMercatoWeb il direttore sportivo del Perugia,...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.