Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

...con Catellani

...con CatellaniTUTTOmercatoWEB.com
martedì 29 gennaio 2019 00:00A tu per tu
di Alessio Alaimo
“Hotel Da Vinci scelta obbligata, mercato.... si lavora più per giugno. Milan, Piatek un azzardo. Chiusura posticipata ci ha messo in difficoltà. E ad agosto...”

“Il mercato all’Hotel Da Vinci? Una scelta obbligata perché con il Melià avevamo un contratto per la metà di gennaio, ma con lo stravolgimento delle date abbiamo dovuto optare per un’altra soluzione visto che la struttura aveva la data prenotata. L’Hotel Da Vinci anni fa aveva già ospitato il calciomercato e si presta molto alla sessione. Chi lavora qui è preparato per affrontare il calciomercato. Poi gli addetti ai lavori conoscevano già la struttura, che è stata ristrutturata e ci ha accolto bene”. Così a TuttoMercatoWeb Fulvio Catellani, CEO di Play In Sport, società che gestisce il calciomercato.

Da agente: che si aspetta da oggi a giovedì?
“Qualcosa si farà, c’è fermento. Cose che sicuramente possono cambiare ora o magari gettare le basi per giugno. Il mercato di gennaio sta diventando una vera e propria sessione”.

Il Milan per sostituire Higuain ha speso 35 milioni per Piatek...
“Vestire la maglia del Genoa e partire alla grande può essere più facile rispetto a indossare quella del Milan. San Siro è un impianto. Comunque il Milan ha preso uno che fa gol. Ma per essere un grande attaccante deve fare gol con tutte le maglie. Comunque da parte del Milan è stato un azzardo”.

In questa sessione si lavora più per l’estate...
“Gennaio diventa sempre più un vero mercato. In A i presidenti spendono. L’Inter ha messo un paio di tasselli per la prossima stagione. Godin non ha bisogno di presentazioni, De Paul ha la garra”.

Da organizzatore: come ha preso lo spostamento delle date? Avevate organizzato tutto...
“Da organizzatore dico che hanno messo in difficoltà tutta la macchina organizzativa. Si va incontro a delle ritorsioni, vedi il pagamento di penali che vanno poi affrontate. Grazie al rapporto con il direttore del Melià da parte della struttura c’è stata comprensione. Per l’organizzazione non è stato facile, ma l’abbiamo fatto. E mi auguro che ci sia chiarezza anche per le date estive”.

Ad agosto si chiude il 31?
“Ancora non lo sappiamo. Ma io chiuderei tutto entro la prima settimana di agosto”.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000