VERSIONE MOBILE
  HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Serie A 2017/2018 al via: chi vince il campionato?
  Juventus
  Napoli
  Roma
  Milan
  Inter
  Lazio
  Altro

TMW Mob
A tu per tu

...con Colomba

"Pune esperienza positiva, tornare? Vediamo a settembre. Modena, niente accordo ma mi sarebbe piaciuto. Giovinco a Toronto, giusto così. Parma, ci vuole un miracolo..."
04.03.2015 00:00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 18665 volte
© foto di Federico De Luca

Un'esperienza da ricordare. Franco Colomba ha insegnato calcio in India, al Pune FC. E ora è pronto a ricominciare, per mettersi in gioco in Italia. "È stata un'esperienza positiva, di vita. Siamo partiti da zero, abbiamo cercato di organizzare una società di calcio e una squadra, con giocatori che non si conoscevano. È stato interessante, nel finale abbiamo mostrato segnali di crescita", racconta l'ex allenatore del Bologna a TuttoMercatoWeb.

Tornerà ad allenare il Pune?
"Vedremo. Se ne riparlerà, eventualmente, a settembre. Al calcio lascio sempre le porte aperte, si stanno aprendo nuove frontiere, oltre al calcio italiano. Tutte cose positive per poter lavorare".

Il suo ricordo più bello?
"Il rapporto che ho costruito con i calciatori indiani. Oltre alla soddisfazione di aver lavorato con mio figlio, che si è ben comportato: ora è svincolato, sta cercando squadra: ha ventisei anni, di sicuro ha fatto un'ottima stagione".

Poteva andare al Modena.
"Non ci siamo trovati d'accordo su alcuni punti. Tra l'altro Modena è stata la mia prima squadra, sono particolarmente legato a questa piazza. Per me insieme a Bologna e Avellino e Reggio Calabria da allenatore, rappresenta ventidue anni di carriera. Mi sarebbe piaciuto tornare a Modena, chissà in futuro...".

Lei è andato in India, un'esperienza di vita. Giovinco - che lei ha allenato - ha scelto di andare in Canada, al Toronto.
"Ha fatto benissimo, la proposta era irrinunciabile. Conoscendo l'ambiente canadese, pieno di italiani, un calciatore come lui che diventa l'idolo, è sicuramente qualcosa di importante. Può diventare il simbolo del calcio italiano in Canada".

Altri calciatori potrebbero seguirlo?
"Perché no? Dipende dalla voglia che uno ha di misurarsi in altri contesti".

Il suo ex Parma, intanto, affonda.
"Questo la dice lunga su quello che è il calcio al giorno d'oggi. Il Bologna è stato fortunato ad aver trovato la nuova dirigenza di origini canadesi, altrimenti avrebbe fatto la stessa fine. Il Parma nel corso di questi anni non è stato molto attento alle logiche. Di errori ne stati commessi abbastanza. Di Parma ho un ricordo bello. Ci siamo salvati bene. Nella seconda stagione l'obiettivo era la salvezza, ma poi hanno deciso di cambiare strada e questo gli è costato la serie A. Ho un ricordo bellissimo e anche bruttissimo perché nella seconda stagione non ho avuto possibilità di completare il mio lavoro".

Cosa direbbe, in questo momento, ad un tifoso del Parma?
"Ci vuole una grande fede per rimanere agganciati a questa squadra. I tifosi del Parma ce l'hanno. Devono pregare, affinché arrivi qualcuno come accaduto a Bologna. Altrimenti si ripartirà dal basso. Ma mi auguro per il bene dei tifosi che possa accadere il miracolo".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie A tu per tu
...con Vrenna 18.08 - L'anno scorso un miracolo sportivo. Quest'anno tanta voglia di riprovarci. Il Crotone parte subito forte, il primo esame della stagione si chiama Milan. "Affrontiamo una squadra importante, sarà difficile fare punti. Stiamo ristrutturando lo stadio, ma dovremmo giocare in casa", dice...
Telegram

A tu per tu

...con Jankovic 17.08 - "Avevo delle proposte ma in posti lontani, le ho rifiutate per stare vicino alla mia famiglia a Zurigo. Difficile che vada in Paesi lontani". Così a TuttoMercatoWeb l'ex centrocampista Bosko Jankovic. Serie A: come la vede? "Si è alzato il livello. Sono arrivati giocatori...

A tu per tu

...con Boghossian 16.08 - "Il Napoli contro il Nizza? Una bella partita, tra due squadre a cui piace giocare la palla. Il Nizza non ha iniziato bene il campionato, ma durante la stagione Sneijder e Balotelli faranno la differenza". Così a TuttoMercatoWeb l'ex centrocampista del Napoli e oggi allenatore, Alain...

A tu per tu

...con Zavaglia 15.08 - "Il pesante ko della Roma? È la fase di preparazione, bisogna aspettare... è una sconfitta che lascia il tempo che trova. Non mi preoccuperei più di tanto". Così a TuttoMercatoWeb l'operatore di mercato Franco Zavaglia. Mercato: che faranno i giallorossi? "La Roma cercherà...

A tu per tu

...con D.Canovi 14.08 - "L'Inter si sta muovendo, mentre il Milan ha quasi completato la campagna acquisti. La Lazio dovrà prendere una decisione su Keita... fino al 16-17 agosto ci sarà una fase di pausa". Così a TuttoMercatoWeb l'operatore di mercato Dario Canovi. L'Inter intanto si avvicina a Schick... "Non...

A tu per tu

...con Cornacini 13.08 - "Ci saranno ancora tante cose... mi aspetto che la Juventus si muova concretamente per rinforzarsi". Così a TuttoMercatoWeb l'operatore di mercato di Elenko, Leonardo Cornacini. Kalinic sempre più verso il Milan. "Un grande giocatore, già adattato al calcio italiano". Dunque...

A tu per tu

...con L.Pasqualin 12.08 - "Per differenza mi aspetto movimenti obbligatori da parte della Roma dopo le cessioni eccellenti e dall'Inter che dopo aver indovinato le mosse in difesa è chiamata a rinforzarsi unitamente alla permanenza di Perisic che è un giocatore che sposta gli equilibri". Così a TuttoMercatoWeb...

A tu per tu

...con Maccarone 11.08 - Una nuova esperienza, tutta da vivere. Merito di... un caffè. "Ero con Grella, ci siamo ritrovati a bere un caffè e così è nata questa opportunità", dice a TuttoMercatoWeb Massimo Maccarone, che dopo l'addio burrascoso con l'Empoli ha scelto l'Australia. Torniamo indietro di...

A tu per tu

...con Berti 10.08 - "Si è scatenato il Milan, ha fatto il bello e cattivo tempo. Il resto del mercato si infiammerà più avanti, dopo ferragosto". Così a TuttoMercatoWeb l'operatore di mercato Gianluca Berti, ex portiere di - tra le altre - Fiorentina e Palermo e oggi direttore della Carrarese. Chi...

A tu per tu

...con Sebastiani 09.08 - "Il mercato? Siamo a posto, faremmo qualcosa soltanto se uscisse qualche pezzo importante". Parla a TuttoMercatoWeb il presidente del Pescara, Daniele Sebastiani. I possibili partenti? "Beh, sicuramente Biraghi, Zampano e Benali hanno richieste ed attenzioni dalla serie...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.