HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Juventus Campione: chi è stato il migliore?
  Dybala
  Higuain
  Buffon
  Chiellini
  Matuidi
  Douglas Costa
  Pjanic
  Khedira
  Alex Sandro
  Asamoah
  Benatia
  Lichtsteiner
  Mandzukic
  Szczesny
  De Sciglio
  Bernardeschi
  Marchisio

A tu per tu

...con Corsi

“Concentrati per il Frosinone. La Serie A dobbiamo sudarcela. Non faremo come l’anno scorso. Ripartire da Andreazzoli? Pensiamo di si. Butti via? No, è motivato”
23.04.2018 00:00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 6679 volte
© foto di Federico Gaetano

“Siamo tutti molto concentrati, i ragazzi hanno tanto entusiasmo per giocarla. Da sempre abbiamo considerato la partita contro il Frosinone uno spartiacque per il finale. E poi possiamo misurarci contro una delle favorite del torneo: all’andata sembrava avessero qualcosa in più di noi, poi il campionato ha detto che possiamo stare a certi livelli. Sarà il campo a dirci quali sono i valori, anche se la classifica ci dà ragione. Dovremo sudare”. Così a TuttoMercatoWeb il presidente dell’Empoli, Fabrizio Corsi in vista della partita contro il Frosinone.

All’inizio facevate fatica. Quando è scattata la scintilla?
“Facevamo gol e ne prendevamo troppi. Oggi siamo una delle squadre che prende meno gol. Ma non possiamo soffermarci su quello che abbiamo fatto, non è il momento. Abbiamo cominciato a giocare di palleggio sfruttando le qualità tecniche dei giocatori, è cambiato anche l’assetto della linea difensiva. Stiamo facendo bene, ma non dobbiamo abbassare la guardia. A questo punto giocare contro Frosinone o Brescia comporta le stesse difficoltà”.

Come si prepara la città al ritorno in serie A?
“Abbiamo un modo di approccio agli eventi sportivi molto equilibrato. La gente è contenta, ma niente manifestazioni eccessive. Bisogna caricare la squadra ma senza troppe pressioni. Fiducia ed entusiasmo, ma con grande rispetto per gli avversari”.

Si aspettava di più da Palermo e Frosinone?
“Sono squadre esperte, con giocatori forti. Di categoria. Indubbiamente abbiamo fatto qualcosa più del normale. Anche loro hanno fatto qualcosa meno”

Mercato: il Napoli vuole Krunic?
“Oggi tutti i ragazzi devono dare il meglio di se. Perché se cominciano a mettersi in testa le opportunità che potrebbero capitare alla fine è un problema. Oggi di concreto magari c’è qualche apprezzamento. Tutto questo però porta via energie”.

Vi sentite già con un piede in serie?
“La Serie A dobbiamo sudarcela fino alla fine. Nella testa non c’è niente di scontato. Palermo, Parma e Frosinone potrebbero anche vincere tutte le partite che rimangono. Stiamo calmi. Anche se i punti alla fine sono più difficili da ottenere rispetto all’inizio. il nostro cammino non è così facile, dobbiamo prepararci”.

Anche perché l’anno scorso vi sentivate salvi. Poi siete retrocessi...
“Beh, se a cinque domeniche dalla fine vinci a San Siro e a Firenze c’è una certa fiducia. Poi abbiamo vinto solo una partita. C’eravamo aggrappati a Mchedlidze, poi s’è fatto male a San Siro. L’anno scorso è stato bravo il Crotone, complimenti”.

Ripartirete da Andreazzoli anche il prossimo anno?
“Mi auguro di sì, verificheremo insieme ma non è un argomento all’ordine del giorno. Ci siamo trovati bene, poi ne parleremo a tempo debito. Ma non mi piace di parlare di futuro adesso”

Può andare via invece Butti?
“Non credo. Abbiamo parlato di cose legate al futuro, mi sembra motivato”.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

...con Galli 19.05 - “Mancini mi piace, con me si sfonda una porta aperta. È uno dei tecnici più adatti alla Nazionale”. Così a TuttoMercatoWeb l’agente Beppe Galli a proposito del nuovo allenatore della Nazionale Italiana. Come far partire il nuovo ciclo azzurro? “Dando più fiducia ai giovani. Facendoli...

A tu per tu

...con Perinetti 18.05 - “Per noi è stato un campionato dove siamo stati protagonisti di un’impresa. L’inizio è stato difficile, bravo Ballardini a svegliare i ragazzi e brava la società ad averlo messo nelle giuste condizioni”. Così a TuttoMercatoWeb il direttore generale del Genoa, Giorgio Perinetti a proposito...

A tu per tu

...con Ursino 17.05 - Missione impossibile, a caccia di un’altra impresa. Perché al Crotone le cose facili non vanno di moda. La sfida al Napoli per ottenere la salvezza e scrivere un’altra pagina di storia. La squadra di Zenga ci proverà. “Dobbiamo fare il nostro dovere, poi vedremo alla fine che cosa...

A tu per tu

...con Sannino 16.05 - “Sarri e lo scudetto del Napoli perso in hotel a Firenze? Quando c’è un campionato e si conoscono già le date devi mettere in preventivo che puoi giocare prima o dopo un’altra squadra in lotta per i tuoi stessi obiettivi”. Cosi a TuttoMercatoWeb Giuseppe Sannino a proposito della...

A tu per tu

...con Vagnati  15.05 - “Rischiamo ancora in tanti, ognuno deve giocare per ottenere un risultato positivo e quindi la vittoria. Chi ha qualche punto in meno è messo peggio. Noi dobbiamo scendere in campo senza pensare al Crotone, al Cagliari o ad altre squadre. Ad inizio anno avremmo firmato per giocarci...

A tu per tu

...con Meluso 14.05 - “Più passa il tempo più prendiamo coscienza della grande impresa che abbiamo fatto, quando si vince succede perché funzionano tutte le componenti. Interne ed esterne. I tifosi ci hanno aiutato, tutto l’ambiente è stato equilibrato anche nei momenti di difficoltà. Se non ci fosse stato...

A tu per tu

...con Stendardo 13.05 - “Sarri ha fatto e sta facendo un lavoro straordinario, è il vero valore aggiunto del Napoli. Ha assemblato la squadra con grandi energie e motivazioni, la società farà di tutto per confermarlo”. Cosi a TuttoMercatoWeb l’ex difensore di - tra le altre - Lazio e Atalanta, Guglielmo...

A tu per tu

...con Gasparin 12.05 - “Inter-Sassuolo? Iachini ha fatto un ottimo lavoro a Sassuolo, da quando è arrivato ha trasferito alla squadra dei concetti pratici. E nel calcio fare le cose semplici non è mai facile. Quando si raggiunge la salvezza comunque è già un grande traguardo. Dall’Inter invece ci si aspettava...

A tu per tu

...con Giaretta 11.05 - La partita più importante. L’Ascoli sabato di scena a Pescara, per inseguire i play out e cercare di rimanere in Serie B. “È una partita importante, c’è la giusta pressione come da un po’ di tempo. I ragazzi dopo la partita contro la Salernitana hanno tirato fuori gli artigli. La...

A tu per tu

...con Calori 10.05 - Più di cento punti in un anno. Qualche passo falso, ma tanta voglia di tornare in serie B. Il Trapani ci crede e aspetta i playoff. “Ora ci aspetta un campionato nel campionato, il continuo di quello che abbiamo fatto: con sessantotto punti in altri gironi saremmo stati primi. Adesso...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.