HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
"Messi venga in Italia". CR7 lancia la sfida, credete sia possibile?
  E' solo una provocazione, Messi chiuderà al Barcellona
  In caso di addio, andrà da Guardiola
  Perché non 'con' CR7? La Juve dovrebbe pensarci
  Superato il FFP, può essere il regalo di Elliott al Milan
  Suning può provarci: Messi all'Inter contro CR7 alla Juve
  Messi come Diego. Perché non chiudere al Napoli?
  Andrà al PSG se lasceranno Mbappé o Neymar

La Giovane Italia
A tu per tu

...con D’Amico

“Gattuso carico per la nuova avventura, Milan occasione per entrambi. Criscito, disposti ad ascoltare lo Zenit. Criscito e il rinnovo con il Sassuolo, ne parleremo. Rigoni? Aspettiamo il Genoa. Nazionale, sia ridata dignità al calcio italiano”
30.11.2017 00:00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 8252 volte
© foto di Simone Calabrese

Il Milan riparte da Gennaro Gattuso. A lui il compito di risollevare le sorti rossonere. “C’era bisogno da tempo di una figura come la sua. Esperienza, carisma. Spirito da campione con grande cultura del lavoro che farà capire ai giocatori del Milan cosa vuol dire indossare la maglia rossonera”, dice a TuttoMercatoWeb Andrea D’Amico, operatore di mercato che per anni ha accompagnato Gattuso nel suo percorso professionale.

Per Gattuso una grande occasione...
“Nella vita uno deve sfruttare le occasioni che ha. Questa è un’occasione per lui e per il Milan. Ci metterà anima e corpo per ottenere il risultato migliore possibile. Farà capire alla sua squadra cosa vuol dire essere giocatore del Milan. Si è perso il senso di appartenenza, oggi c’è il rischio che gli stranieri vivano l’Italia come una tappa di passaggio e quindi magari non sentono la maglia”.

Ha avuto modo di sentirlo?
“Si. Era molto carico, concentrato. Sente la responsabilità come la sentiva da calciatore. È consapevole delle sue qualità”.

Criscito e il futuro: non rinnoverà con lo Zenit?
“Non abbiamo rinnovato. Abbiamo avuto un timido approccio. Per noi parlarne non è un problema. Quando lo Zenit vorrà saremo pronti a parlarne, Mimmo sarebbe orgoglioso di continuare ma devono esserci i presupposti. Ci vuole una proposta seria”z

Intanto Rigoni è tornato protagonista al Genoa. Si tornerà a parlare di rinnovo?
“È uno di quei giocatori che vorrei sempre avere nella mia squadra. Impegno, serietà, utilità. È in scadenza, ci devono chiamare... Ha dimostrato anche a Juric che tipo di giocatore è. Era incredibile e ridicolo che venisse escluso da tutto il contesto. Nel calcio contano i fatti, ha dimostrato che era un errore lasciarlo fuori. Per quanto riguarda il rinnovo, quando vogliono ci sediamo a parlare. Chiaro che avvicinandosi al periodo non protetto qualcuno potrebbe cominciare a chiamare...”.

In scadenza c’è anche Consigli con il Sassuolo...
“Non ne abbiamo ancora parlato. Andrea andrà in scadenza nel 2018, ci incontreremo e ne parleremo”.

Giovinco: cambierà il CT in Nazionale. Pensa all’azzurro?
“Tutti i giocatori lavorano bene per fare al meglio il proprio lavoro. È l’allenatore che deve pensarci. E quindi la domanda andrebbe posta al commissario tecnico di turno. Tutti continuano a chiederlo ai giocatori...ma bisogna chiedere a Ventura perché non giocassero certi calciatori e perché non ha convocato Sebastian e altri”.

Da chi deve ripartire la Nazionale?
“Più che nomi ci vuole un progetto serio. Se si decide che la Nazionale ha un peso importante per il calcio bisogna ridare dignità al campionato e fare in modo che non ci siamo venti-ventidue stranieri in campo. Non ho nulla contro gli stranieri, ma bisogna permettere al calcio italiano di ripartire. Quando vai a vedere Inter-Juventus e in campo ci sono venti stranieri beh, allora qualche domanda te la fai. Se poi non si chiamano neanche gli italiani che giocano all’estero. In serie A ci sono molti portieri stranieri, questo è un dato che deve far riflettere”.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

...con Ravanelli 11.12 - “Il Napoli dovrà cercare di fare la partita e non farsi sovrastare dal Liverpool. Servirà essere impeccabili, credo che sia nelle corde del Napoli sbancare Anfield. Gli azzurri potranno fare un brutto scherzetto al Liverpool”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex attaccante di - tra le altre...

A tu per tu

...con A.Canovi 10.12 - “Ibrahimovic al Milan, sarebbe un’operazione simile a quella che la società rossonera ha già fatto con Beckham. Malgrado le complicazioni delle ultime ore, non sarebbe male la coppia Ibra-Higuain”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Alessandro Canovi. Nome altisonante,...

A tu per tu

...con Novellino 09.12 - “Milan-Torino? Sono legato, ovviamente, ai granata. Ma io tifo Gattuso”. Così a TuttoMercatoWeb il doppio ex di Milan-Torino, Walter Novellino. “Ho grande affetto per il Toro. Però - continua Novellino - sono contento per Gattuso, il Milan sta dimostrando tutto il suo valore”. I...

A tu per tu

...con Materazzi 08.12 - “Quando tuona alla fine piove...”. Così a TuttoMercatoWeb l’agente del portiere del Genoa Federico Marchetti, Matteo Materazzi a proposito del cambio di allenatore in casa rossoblu. Il Genoa è ripartito da Prandelli. Come lo vede? “Non lo so, perché non è facile. Nessuno mette...

A tu per tu

...con Moggi 07.12 - “Oggi si gioca la partita tra le migliori squadre del campionato insieme al Napoli. È una partita interessante, difficile perché l’Inter cercherà di adottare una strategia difensiva. Il risultato, per la Juve, non è scontato”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex direttore generale della Juventus,...

A tu per tu

...con Fares 06.12 - “Non dimentichiamo che siamo partiti con un -8. Possiamo dare di più, l’inizio dell’anno non è stato positivo per le note vicende, ma siamo convinti poter fare bene”. Così a TuttoMercatoWeb il presidente del Foggia, Lucio Fares. Mercato: che farete? “Valuteremo con calma, non...

A tu per tu

...con Caravello 05.12 - “A gennaio assisteremo ad un mercato dove farà qualcosa il Milan perché ha avuto infortuni e per rimanere competitivo dovrà intervenire. Si muoverà anche la Roma”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Danilo Caravello. Il Milan punta a riabbracciare Ibra. “Se ne parla....

A tu per tu

...con Antonelli 04.12 - “A gennaio mi aspetto interventi dalla Roma e poco dalla Juve. L’Inter invece non penso possa fare un colpo a sorpresa, mentre potrebbe fare due-tre cose in entrata il Milan”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Stefano Antonelli. Il campionato della Roma è assai altalenante. “La...

A tu per tu

...con Angeloni 03.12 - “Da quando è arrivato Zenga il bilancio è positivo, ha portato una mentalità che la squadra ha recepito. Il mister, come ha detto anche Calori in una recente intervista, è un allenatore prestato alla serie B”. Così a TuttoMercatoWeb il direttore sportivo del Venezia, Valentino Angeloni....

A tu per tu

...con Moriero 02.12 - “Roma e Inter? Entrambe vengono da due sconfitte in Coppa. L’Inter è avvantaggiata, la Roma ha tanti infortunati. Di Francesco ha una serie di difficoltà, si sapeva che per la Roma potessero esserci dei momenti poco felici... si mette in discussione l’allenatore ma mi sembra esagerato”....
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->