HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Suso, Piatek e Paquetà ai margini del Milan: chi dei 3 terreste?
  Suso, ha colpi che possono ancora aiutare il Milan
  Piatek, il Milan deve ritrovare i suoi gol
  Paquetà, serve solo la giusta collocazione in campo
  Nessuno dei tre, il Milan volti pagina

La Giovane Italia
A tu per tu

...con Durante

“Inter, Vidal un guerriero ma è come Nainggolan... Kulusevski? In Sudamerica una ventina come lui. Ibra e il Milan? Scene da Turchia di vent’anni fa. Perugia, compra rinforzi a Cosmi”
11.01.2020 00:00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 7375 volte

“Vidal è un guerriero, ha legato molto con Conte. L’Inter ha sposato un allenatore che sta facendo bene e deve cercare di accontentarlo. Anche se il cileno non è che sia tanto diverso da Nainggolan. Per il risultato però si fa qualsiasi cosa...”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Sabatino Durante.

Stasera l’Inter sfida l’Atalanta, che è ormai una certezza.
“All’Atalanta ci sono un presidente e un direttore sportivo che parlano poco e fanno tanti fatti. E c’è Gasperini, un tecnico particolare ma bravo. La società riesce a monetizzare in maniera importante, brava a vendere Gagliardini e Kulusevski a cifre alte”.

Per Kulusevski la Juve ha anticipato l’Inter.
“Un buon giocatore, ma non da 35 milioni di euro. Come lui in Sudamerica ce ne sono una ventina. Bisogna però avere il coraggio di andarli a prendere. E in Italia non siamo coraggiosi, oppure quando lo siamo non li sappiamo gestire. Guardate Gabigol, messo a giocare da esterno in concorrenza con Candreva quando è sempre stato una seconda punta, alla Lautaro Martinez. Oppure Paquetà che si sapeva che per caratteristiche in Italia non avrebbe potuto fare il trequartista. In Italia potrebbe giocare da mezzala, ma non è quel giocatore straordinario che sarebbe da trequartista in Francia o in Spagna”.

Il Milan punta su Ibrahimovic.
“Nessuno mette in dubbio Ibra. Una figura carismatica, è stato un grande giocatore. Impazzire per un trentanovenne però... sono scene che ho visto vent’anni fa in Turchia. Siamo diventati la Turchia di vent’anni fa. Ho l’impressione che serva fare autocritica e dire che siamo davvero messi male. Non riesco più a vedere il calcio italiano. Non abbiamo qualità. Le nostre squadre sono senza identità. Sembra che in campo ci siano undici statuine. Chi invece prova a fare qualcosa di diverso, come Atalanta o Lazio, in Italia fa successo”.

E la Fiorentina?
“La proprietà ha entusiasmo. Ma ci vuole pazienza per capire che il calcio è un altro lavoro. La Fiorentina ha giovani di valore, Cutrone è uno che la mette dentro. Ma serve qualcosa anche a centrocampo. Auguro buona fortuna ai viola, sperando che metabolizzino velocemente cosa è il calcio. Iachini è l’uomo giusto, un allenatore intelligente, bravo, pratico. E con grande carattere”.

Amarcord che la riguarda da vicino: Cosmi torna a Perugia.
“Io e il Presidente Gaucci seguivamo due persone. Sarri e, appunto, Cosmi. Serse venne scelto perché era uno di noi. Una scelta positiva. Sono contento per il suo ritorno a Perugia, spero che faccia bene. Per lui e per il Perugia. Serse è una persona intelligente, ma gli devono acquistare almeno due difensori e un buon centrocampista. Altrimenti non può fare miracoli. Nessuno pensi che basti lui per rimettere il Perugia in lotta per andare in Serie A. Servono rinforzi adeguati”.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

...con Braglia 20.01 - “È una partita importante, sentita. Cercheremo di fare bella figura”. Così a TuttoMercatoWeb l’allenatore del Cosenza, Piero Braglia, in vista della partita di stasera contro il Crotone. L’avversario è di livello. “È una squadra forte, ben allenata. Con una filosofia di gioco...

A tu per tu

...con Bojinov 19.01 - “Mi alleno in Bulgaria, sto facendo la preparazione. Ho ancora voglia di giocare”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex attaccante di - tra le altre - Juventus e Parma, Valeri Bojinov. Poteva andare al Livorno? “Non so da dove sia uscita questa cosa. Non mi hanno mai contattato. Quando...

A tu per tu

...con Gerolin 18.01 - “L’Inter si sta muovendo benissimo, il campionato ha dimostrato che stanno facendo bene. Eriksen, Giroud e Young sono giocatori d’esperienza in linea con le richieste di Conte”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex ds di - tra le altre - Palermo e Udinese, Manuel Gerolin. Si aspetta dei...

A tu per tu

...con Diego Lopez 17.01 - “Ho allenato una grande squadra che ha lottato per vincere, dove il pareggio già non andava bene. Cambi il modo di pensare, di vivere la settimana. È stata una bella esperienza, molto positiva”. Così a TuttoMercatoWeb Diego Lopez racconta la sua avventura da allenatore del Penarol. Perché...

A tu per tu

...con Tesser 16.01 - “Dobbiamo avere lo spirito avuto fin adesso, quello di squadra come mentalità e carattere. Ci apprestiamo ad essere ancora così”. Parla a TuttoMercatoWeb l’allenatore del Pordenone, rivelazione del campionato di Serie B, in vista della ripresa del torneo. Venerdì sfidate il Frosinone. “È...

A tu per tu

...con Leto 15.01 - Un’esperienza formativa in Iran al fianco di Andrea Stramaccioni, voglia ed entusiasmo di continuare un percorso da allenatore. Ancora con Strama, per continuare a crescere ed imparare. Sebastian Leto, in attesa di una nuova avventura, fa le carte al campionato di Serie A. Con un...

A tu per tu

...con Canovi 14.01 - “Zaniolo è una perdita importante seppure momentanea per la Roma, ma è in buone mani: Mariani è uno dei migliori al mondo”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Dario Canovi. Petrachi ha annunciato un colpo a centrocampo. “Mi sembra che il centrocampo sia il reparto...

A tu per tu

...con Meluso 13.01 - “Prima della sosta non eravamo brillanti, ma contro l’Udinese abbiamo ripreso a fare ciò che sappiamo fare”. Così a TuttoMercatoWeb il direttore sportivo del Lecce, Mauro Meluso. La sconfitta della scorsa settimana brucia... “Purtroppo non siamo stati costanti per novanta minuti,...

A tu per tu

...con Benatia 12.01 - “Sono legato ad entrambe le squadre, non posso dire per chi tifo. La Juve sta facendo il suo, la Roma una buona stagione. Spero sia una bella partita e che vinca il migliore. Guarderò la partita con tensione, ho tanti amici in campo e bellissimi ricordi di tutte e due le squadre”....

A tu per tu

...con Durante 11.01 - “Vidal è un guerriero, ha legato molto con Conte. L’Inter ha sposato un allenatore che sta facendo bene e deve cercare di accontentarlo. Anche se il cileno non è che sia tanto diverso da Nainggolan. Per il risultato però si fa qualsiasi cosa...”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510