HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Totopanchina Juve: chi sarà l'erede di Allegri?
  Simone Inzaghi
  Maurizio Sarri
  Pep Guardiola
  Sinisa Mihajlovic
  Didier Deschamps
  Mauricio Pochettino
  Josè Mourinho
  Antonio Conte

La Giovane Italia
A tu per tu

...con Foggia

“Benevento, avevamo bisogno di tempo. Troppo facile cambiare allenatore, ma eravamo convinti delle nostre idee. Ceravolo? Ci avevamo pensato. Torregrossa, sei da Serie A”
22.02.2019 00:00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 8038 volte
© foto di Dario Fico/TuttoSalernitana.com

Inizio in sordina, poi la ripresa. Ad inizio anno il Benevento era stato etichettato come una delusione, adesso la squadra di Bucchi ha ripreso il cammino. “Non parlerei di delusione. Dall’esterno può anche essere vista così, ma se uno vede che abbiamo cambiato tanti calciatori e ci sono staff tecnico e medico nuovi allora è normale aver avuto bisogno di tempo. Avevamo messo in conto qualche passo falso, ma il lavoro quotidiano e l’idea di tutelare il progetto tecnico ci hanno fatto andare avanti per la nostra strada”, dice a TuttoMercatoWeb il ds Pasquale Foggia.

C’è stato un momento in cui avete pensato di cambiare allenatore?
“È troppo semplice nel momento difficile mettere tutto in discussione e mandare via l’allenatore. Se uno crede in un progetto lo porta avanti. Dopo la partita contro lo Spezia ho detto che il problema non era l’allenatore, se non abbiamo cambiato è perché credevamo e crediamo nel nostro lavoro”.

Promozione diretta: ci credete?
“Più che nella promozione diretta crediamo nel nostro lavoro. La Serie B è un campionato difficile, paradossalmente non essendo lungo è diventato più competitivo. Ogni partita è una finale. Mancano quattordici partite. Dobbiamo spingere il più possibile”.

Rimpianti di mercato?
“No. Anzi. A gennaio avevo detto che mettere dentro giusto per farlo sarebbe stato sbagliato. Ho cercato di inserire calciatori funzionali al progetto e che potessero dare qualcosa in più”.

Ha trattato Ceravolo a gennaio?
“Per la categoria e per Benevento ancora di più è un nome importante. Sappiamo cosa ha fatto nell’anno della promozione. Era tra gli attaccanti come altri che stavamo osservando nel caso in cui avessimo ne avuto bisogno”.

Serie B: il giocatore rivelazione?
“Quest’anno se devo fare un nome dico Torregrossa, anche se non è giovanissimo. È da Serie A”.

Prossima partita: la squadra di Foggia, prova a battere il Foggia...
“(sorride,ndr). Una vittoria ci consentirebbe di continuare la striscia di risultati. E poi è un derby. La cosa più importante è dare continuità ai risultati, questo è il nostro obiettivo”.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

...con Valcareggi 23.05 - “A Firenze si respira un brutto clima... ma ho l’idea che i viola si salveranno con i propri mezzi e non perderanno contro il Genoa. La proprietà è contestata, Corvino pure. Mi aspetto un colpo di coda, senza bisogno di badare agli altri campi”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore...

A tu per tu

...con Sebastiani 22.05 - “C’è entusiasmo, il clima è positiva. I ragazzi stanno bene. Sappiamo che l’avversario è difficile, ma ce la giochiamo”. Così a TuttoMercatoWeb il presidente del Pescara, Daniele Sebastiani, in vista della partita contro l’Hellas Verona. Playoff in corso, tra il caos della Serie...

A tu per tu

...con Tommasi 21.05 - Tanto caos in Serie B con l’esclusione del Palermo dai playoff con conseguente retrocessione all’ultimo posto per irregolarità amministrative. Aspettando il secondo grado, dove la difesa rosanero giovedì potrebbe anche ribaltare la sentenza di primo grado. E il caos viene alimentato...

A tu per tu

...con Materazzi 20.05 - “L’addio di Allegri alla Juventus? Dopo tanti anni penso sia anche giusto creare nuovi stimoli nei calciatori. È una scelta che comprendo, Allegri ha dato tanto e non può dare quel qualcosa in più”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Matteo Materazzi. Dove allenerà...

A tu per tu

...con Moggi 19.05 - “La Juventus non si farà trovare impreparata”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex direttore generale bianconero Luciano Moggi dopo l’addio di Massimiliano Allegri. Se lo chiedono in tanti: chi il dopo Allegri? “Penso che abbiano già provveduto perché a giugno non bisogna trovarsi in...

A tu per tu

...con Antonelli 18.05 - “Il caos in Serie B? L’errore che facciamo è quello di decidere le cose all’ultimo momento. Arrivare all’ultimo crea questa confusione... non vado a sindacare su dove stia la ragione giuridica però i playoff si giocano e a questo punto non si può tornare indietro”. Così a TuttoMercatoWeb...

A tu per tu

...con Corsi 17.05 - Partita da dentro o fuori per l’Empoli, che domenica sfiderà il Torino. “L’attesa la stiamo vivendo con entusiasmo, perché la squadra ha avuto una reazione importante attraverso il gioco e una condizione fisica giusta. Abbiamo la possibilità di giocarcela”, dice a TuttoMercatoWeb...

A tu per tu

...con Angelozzi 16.05 - Spezia-Cittadella a rischio, come la partita dell’Hellas Verona contro il Perugia. Giornata importante oggi per le sorti della Serie B, perché la Corte d’Appello della FIGC dovrà in camera di consiglio tenere conto e analizzare la richiesta di sospensiva cautelare dei playoff avanzata...

A tu per tu

...con Accardi 15.05 - “Provo grande tristezza...”. Esordisce così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato palermitano Beppe Accardi sulla sentenza del TFN che in primo grado ha decretato la retrocessione del Palermo all’ultimo posto del campionato di Serie B. Accardi, la sanzione è pesante. “Non si...

A tu per tu

...con Spolli 14.05 - Una salvezza sudata, meritata sul campo. Il Crotone ha messo in archivio il campionato con un girone di ritorno di grande livello. Uno dei punti fermi della squadra è stato Nicolas Spolli, approdato dal Genoa in Calabria per essere valore aggiunto e riferimento. “Scendere di categoria...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510