HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
"Messi venga in Italia". CR7 lancia la sfida, credete sia possibile?
  E' solo una provocazione, Messi chiuderà al Barcellona
  In caso di addio, andrà da Guardiola
  Perché non 'con' CR7? La Juve dovrebbe pensarci
  Superato il FFP, può essere il regalo di Elliott al Milan
  Suning può provarci: Messi all'Inter contro CR7 alla Juve
  Messi come Diego. Perché non chiudere al Napoli?
  Andrà al PSG se lasceranno Mbappé o Neymar

La Giovane Italia
A tu per tu

...con Gabriele Zamagna

13.03.2008 00:00 di Raffaella Bon e Gianluigi Longari   articolo letto 6471 volte
...con Gabriele Zamagna

Scelta coraggiosa, ma ponderata. Hector Cuper è l'uomo voluto dal Parma per riuscire a centrare l'obiettivo salvezza. Dopo la felice esperienza di Claudio Ranieri, la scorsa stagione, i ducali hanno deciso di affidarsi nuovamente ad un tecnico di indiscusso spessore internazionale, nella speranza che l'exploit si possa ripetere. Di questo abbiamo parlato con l'uomo che, assieme al presidente Ghirardi, ha preso questa decisione. Ovvero il direttore sportivo parmigiano Gabriele Zamagna, il quale ci ha spiegato come è nata l'idea Cuper e quali sono le aspettative che la società ripone nella nuova guida tecnica ed in una squadra che resta sicuramente di valore.

Alla fine la scelta è ricaduta su Cuper...cosa vi ha spinto in questa direzione?
Sicuramente pensiamo che Cuper sia un allenatore di caratura internazionale, ha dimostrato nella sua lunga carriera di avere qualità importanti per allenare il Parma in questo finale di campionato concitato.

Il contratto scadrà a giugno 2008, per il prossimo anno cosa succederà?
Noi siamo concentrati sul finale del campionato, che per il futuro della società e della squadra è di fondamentale importanza. Il mister è consapevole di quello che attende tutti quanti in questo periodo, senza stare a pensare a cosa succederà in futuro.

Come è nata idea di Cuper?
Noi dopo la partita contro la Sampdoria , che tutti quanti sappiamo come è finita, ci siamo riuniti con Presidente e direttore dell'area tecnica facendo il punto della situazione, e si è deciso di sollevare dall'incarico Di Carlo. Abbiamo ipotizzato chi doveva prendere il suo posto, e la scelta di Cuper è stata condivisa da tutti quanti.

Si racconta che l'idea sia nata vedendolo alla festa del Centenario dell'Inter...
Io non ero presente. Ghirardi, invece, è stato invitato dal dottor Moratti. Non so se la molla sia scattata in quella situazione.

Scala era a vedere la gara contro la Sampdoria, ma si dice che abbia rifiutato, è corretto?
Noi pensiamo alla partita di domenica contro il Livorno. Al di là della notizia di un arrivo importante di Cuper a Parma, testimoniato dalla grande affluenza dei giornalisti, dobbiamo comunque pensare ai prossimi incontri delicati ed importanti per noi. Poi saremo in casa con il Palermo e sabato a Siena. Un trittico di fondamentale importanza per noi, dobbiamo concentraci sul futuro e sugli impegni e non pensare alle voci ed alle chiacchiere.

La squadra comunque c'è, i giocatori sono importanti...
La squadra è importante, ma se a undici partite dalla fine ci si trova in piena bagarre salvezza... E' inutile recriminare in ogni caso, dobbiamo cercare di uscire da adesso alla fine del campionato, da questa situazione difficile. Siamo fiduciosi e convinti che ciò possa accadere, ma bisogna fare risultati e prestazioni importanti. In ogni caso solo il campo lo potrà dire.

Cuper è una sicurezza per il vostro futuro
Sicuramente ci auguriamo che Cuper possa aiutarci a venire fuori da questa situazione. Siamo convinti e fiduciosi che con lui il Parma possa essere in ottime mani.

Da Lucarelli vi aspettavate qualcosa di più?
Sta facendo in pieno quello che ci sia attendeva. Ha segnato due reti molto importanti e si è procurato due rigori. E' un giocatore sempre pericoloso. Abbiamo bisogno di lui e degli alti della rosa da qui alla fine.

Anche di un briciolo di fortuna, che per ora non vi è stata amica?
Anche di questa, certo, ma bisognerà andarsela a cercare...


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

...con Ravanelli 11.12 - “Il Napoli dovrà cercare di fare la partita e non farsi sovrastare dal Liverpool. Servirà essere impeccabili, credo che sia nelle corde del Napoli sbancare Anfield. Gli azzurri potranno fare un brutto scherzetto al Liverpool”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex attaccante di - tra le altre...

A tu per tu

...con A.Canovi 10.12 - “Ibrahimovic al Milan, sarebbe un’operazione simile a quella che la società rossonera ha già fatto con Beckham. Malgrado le complicazioni delle ultime ore, non sarebbe male la coppia Ibra-Higuain”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Alessandro Canovi. Nome altisonante,...

A tu per tu

...con Novellino 09.12 - “Milan-Torino? Sono legato, ovviamente, ai granata. Ma io tifo Gattuso”. Così a TuttoMercatoWeb il doppio ex di Milan-Torino, Walter Novellino. “Ho grande affetto per il Toro. Però - continua Novellino - sono contento per Gattuso, il Milan sta dimostrando tutto il suo valore”. I...

A tu per tu

...con Materazzi 08.12 - “Quando tuona alla fine piove...”. Così a TuttoMercatoWeb l’agente del portiere del Genoa Federico Marchetti, Matteo Materazzi a proposito del cambio di allenatore in casa rossoblu. Il Genoa è ripartito da Prandelli. Come lo vede? “Non lo so, perché non è facile. Nessuno mette...

A tu per tu

...con Moggi 07.12 - “Oggi si gioca la partita tra le migliori squadre del campionato insieme al Napoli. È una partita interessante, difficile perché l’Inter cercherà di adottare una strategia difensiva. Il risultato, per la Juve, non è scontato”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex direttore generale della Juventus,...

A tu per tu

...con Fares 06.12 - “Non dimentichiamo che siamo partiti con un -8. Possiamo dare di più, l’inizio dell’anno non è stato positivo per le note vicende, ma siamo convinti poter fare bene”. Così a TuttoMercatoWeb il presidente del Foggia, Lucio Fares. Mercato: che farete? “Valuteremo con calma, non...

A tu per tu

...con Caravello 05.12 - “A gennaio assisteremo ad un mercato dove farà qualcosa il Milan perché ha avuto infortuni e per rimanere competitivo dovrà intervenire. Si muoverà anche la Roma”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Danilo Caravello. Il Milan punta a riabbracciare Ibra. “Se ne parla....

A tu per tu

...con Antonelli 04.12 - “A gennaio mi aspetto interventi dalla Roma e poco dalla Juve. L’Inter invece non penso possa fare un colpo a sorpresa, mentre potrebbe fare due-tre cose in entrata il Milan”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Stefano Antonelli. Il campionato della Roma è assai altalenante. “La...

A tu per tu

...con Angeloni 03.12 - “Da quando è arrivato Zenga il bilancio è positivo, ha portato una mentalità che la squadra ha recepito. Il mister, come ha detto anche Calori in una recente intervista, è un allenatore prestato alla serie B”. Così a TuttoMercatoWeb il direttore sportivo del Venezia, Valentino Angeloni....

A tu per tu

...con Moriero 02.12 - “Roma e Inter? Entrambe vengono da due sconfitte in Coppa. L’Inter è avvantaggiata, la Roma ha tanti infortunati. Di Francesco ha una serie di difficoltà, si sapeva che per la Roma potessero esserci dei momenti poco felici... si mette in discussione l’allenatore ma mi sembra esagerato”....
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->