Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

...con Giuseppe Sannino

...con Giuseppe SanninoTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Dario Fico/TuttoSalernitana.com
sabato 19 dicembre 2020 00:00A tu per tu
di Alessio Alaimo
“Destro, finalmente: ora si ripeta contro il Benevento. Genoa, cambi continui: così si capisce poco. Torino, un risultato per la svolta. Fiorentina, i fuochi d’artificio falli in campo e non fuori”

“Finalmente vedo una prima pagina con il suo nome, che parla dei suoi gol”. Sorride per Mattia Destro, Giuseppe Sannino a TuttoMercatoWeb. E non potrebbe essere altrimenti. L’ex Siena è stato l’ultimo ad aver visto un Mattia Destro in grande spolvero, il goleador che ha voglia di recuperare il tempo perduto.

Finalmente Destro, doppietta. E tanta voglia di essere protagonista.
“Era ora. Già a Firenze l’ho visto con un altro piglio. Ci siamo voluti bene, è tornato. Maran ha sempre creduto in lui, si ritaglierà uno spazio. È ancora giovane, deve pensare a ciò che ha sempre saputo fare: gol. So che è diventato papà, gli faccio gli auguri. Ma una rondine non fa primavera”.

Domenica il Genoa se la vedrà con il Benevento...
“Due squadre che hanno bisogno di punti. Mi auguro che Mattia possa ripetersi, per lui perché ci tengo e per il Genoa. Però gioca contro un altro mio amico che è Pippo Inzaghi, spero sia una bella partita”.

È un Genoa, a sorpresa, nelle zone basse.
“Non capisco. Ha preso Faggiano per cambiare la tendenza. Ma poi la società fa e disfa, bisognerebbe entrare nella testa di Preziosi. Tutti gli anni vorrebbe dare una svolta e un’immagine diversa rispetto agli ultimi anni e non riesce. È difficile da capire. Peraltro la campagna acquisti è stata di buon livello, non mi dispiace. Il Genoa ha i giocatori per fare bene... non capisco questa tensione che si crea sempre”.

Che succede al Torino?
“Giampaolo viene sempre indicato come un allenatore che sa far giocare bene le sue squadre. La situazione del Torino è inimmaginabile, la prossima la gioca contro il Bologna: servono punti a tutti e due. Se fanno risultato può esserci la svolta”.

Fa fatica anche la Fiorentina.
“Dai viola sono attese sempre grandi cose, hanno cambiato allenatore portando Prandelli che per la città è un’icona ma sono i giocatori che devono guardarsi dentro e capire chi sono e dove vogliono andare. Invece di fare i fuochi d’artificio fuori dal campo, dovrebbero farli in campo”.

E lei, mister?
“Dovrei rispondere come tutti gli altri: ho avuto un contatto e aspetto. No, tutte cazzate. Vediamo. Sono ancora qua...”.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000