VERSIONE MOBILE
  HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
Telegram
SONDAGGIO
Mercato di gennaio: da quale big i colpi più importanti?
  Juventus
  Roma
  Inter
  Napoli
  Milan
  Lazio

A tu per tu

...con i voti

Vota la stampa - Miglior ds: vince Tare. Benevento flop
01.01.2018 00:00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 14502 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Come ogni anno è tempo di bilanci. Abbiamo ascoltato il parere di alcuni giornalisti, che hanno dato i voti ai dirigenti. Il peggiore del 2017 è il Benevento, bagarre invece sul migliore.

MICHELE CRISCITIELLO (TUTTOMERCATOWEB - SPORTITALIA)

Il migliore
“Giovanni Sartori (Atalanta). Il campo gli dà ancora una volta ragione e il lavoro paga sempre. Vende a suon di milioni di euro ma la squadra non ne esce indebolita. Trasforma l’Atalanta in una banca d'affari”.

Il peggiore
“Giancarlo Romairone (Chievo Verona). Arriva in A senza aver vinto nulla e senza meritocrazia. Merito di amicizie importanti. Mercato anonimo e squadra vecchia. In A non ha alcun significato: un gioco più grande di lui”.

ALFREDO PEDULLA’ (SPORTITALIA)

Il migliore
“Igli Tare. La Lazio ha investito a poco prezzo e può ottenere grandi plusvalenze. Bravi anche nella gestione di Biglia. E Luis Alberto è una grande intuizione. Senza dimenticare Immobile”.

Il peggiore
“Vigorito. Nella sua storia recente ha fatto cose davvero importanti. L’atteggiamento dei tifosi nella prima storica stagione in serie A è stato esemplare, ma la spesa è stata di oltre trenta milioni e quindi mi sarei aspettato, dopo l’addio di Di Somma la nomina di un direttore sportivo. I tifosi avrebbero meritato qualcosa di diverso”.

LUCA MARCHETTI (SKY)

Il migliore
“Sarebbe facile dire Marotta-Paratici oppure Ausilio-Sabatini prendendo la classifica. Ma se prendiamo un’altra classifica quella dei soldi incassati al primo posto c’è il Torino. Cairo e Petrachi hanno costruito nel corso degli anni una squadra in grado di autoalimentarsi. Con grandi cessioni e scoperta di nuovo talenti. Senza però accusare troppo in campionato. Numeri alla mano, finora più dell’Atalanta (che di talenti ne ha sfornati sempre tanti), della Lazio e della Roma che invece finiscono il podio delle più virtuose nel mercato”.

Il peggiore
“Sai che a me non piace parlare di peggiori. Al limite di chi ha avuto più difficoltà. E in questo caso il Benevento credo che sia sotto gli occhi di tutti che non sta rendendo quanto ci si aspettava. Di Somma ha affrontato tante spese per la squadra (quasi 20 milioni, molti in più rispetto a Spal e Verona giusto per fare due esempi, è la quarta squadra che in Italia ha speso di più per i cartellino) che ha soltanto quattro punti”.

STEFANO SALANDIN (TUTTOSPORT)

Il migliore
“Hanno lavorato bene in tanti: da Sartori a Tare, passando per Osti. Se devo fare un nome, per come è stato bravo anche a vendere, dico Sartori”.

Il peggiore
“La coppia Vigorito-Di Somma. Se arrivi in serie A devi lavorare meglio. Va bene affrontare delle difficoltà, ma quattro punti in classifica sono davvero pochi”.

FABIO MASSIMO SPLENDORE (CORRIERE DELLO SPORT)

Il migliore
“Fabio Paratici. Perché in una squadra non facile da migliorare a centrocampo ha trovato la giusta chiave in Matuidi”.

Il peggiore
“Di Somma. La classifica dá il giudizio sul lavoro che è stato fatto. Il Benevento non è stato costruito con i giusti criteri per restare in serie A, il voto va ai direttori e quindi dico lui. Questo Benevento non ci sta neanche provando a rimanere in A”.

FABRIZIO BIASIN (LIBERO)

Il migliore
“Tare: studia mercati paralleli, scommette su giocatori ‘diversi’ e riesce sempre a creare plusvalenze”.

Il peggiore
“L'ex ds del Benevento, Di Somma. Perché nonostante gli investimenti importanti non è riuscito a costruire una squadra minimamente competitiva”.

FABRIZIO PONCIROLI (CALCIO2000)

Il migliore
“Marotta. Ancora una volta non ha sbagliato niente”.

Il peggiore
“Mirabelli. Perché non mi è piaciuto il mercato del Milan e lo avevo già detto in estate”.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie A tu per tu
...con Berti 15.01 - “In estate ci sarà un valzer di portieri, se Perin continua così andrà in una grande squadra. E poi occhio a Donnarumma, che potrebbe andare via dal Milan”. Così a TuttoMercatoWeb sul possibile valzer di portieri che si verificherà in estate, l’ex portiere Gianluca Berti, oggi dirigente...

A tu per tu

...con Tedesco 14.01 - “Inter e Napoli devono puntellare il proprio organico, non perché abbiano difficoltà ma per provare a raggiungere gli obiettivi prefissati. Se il Napoli vuole competere per la vittoria del campionato deve aggiungere qualche tassello. Così come l’Inter per arrivare tra le prime quattro”....

A tu per tu

...con Damiani 13.01 - "Per adesso non ci sono stati movimenti significativi. C'è stata qualche uscita, le grandi invece hanno fatto poco: si può far qualcosa per allungare la rosa. L'unico vero acquisto potrebbe essere Verdi al Napoli, con un esborso economico anche importante". Così a TuttoMercatoWeb...

A tu per tu

...con Joao Santos 12.01 - Due primati. In serie A e in serie B, sorridono Jorginho e Igor Coronado con Napoli e Palermo. E sorride anche Joao Santos, agente dei due calciatori. “Un risultato frutto del lavoro delle due squadre che puntano a vincere i rispettivi campionati. E il mercato non influenzerà la...

A tu per tu

...con Carli 11.01 - “Gennaio è sempre difficile... per le big e le medio alte di serie A difficilmente arrivano dei colpi”. Così a TuttoMercatoWeb Marcello Carli, ex dg dell’Empoli, fotografa la sessione di mercato in corso. L’Inter però cerca rinforzi... “Ma, ci sono giocatori da Inter in giro?...

A tu per tu

...con Canovi 10.01 - “Pastore all’Inter? No. L’Inter non può permetterselo, lo escludo. Anche per una ragione economica. Rimarrà al PSG, il futuro poi sarà valutato in estate ma dinanzi ad un’offerta da 25-30 milioni”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Dario Canovi. Si aspetta l’Inter...

A tu per tu

...con Capozucca 09.01 - “Il mercato di gennaio è sempre abbastanza difficile e particolare: le grandi squadre difficilmente fanno qualcosa di eclatante. Il Napoli però è obbligato a trovare il sostituto di Ghoulam, Giuntoli sicuramente saprà cosa fare”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex direttore sportivo di Genoa...

A tu per tu

...con Materazzi 08.01 - “Ci saranno pochi movimenti, le grandi non si muoveranno mentre le piccole lavorano anche per il futuro”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato, Matteo Materazzi. Nei giorni scorsi ha parlato di Federico Chiesa all’Inter. Quanto ci crede? “Ci credo tanto. All’Inter piace...

A tu per tu

...con Imborgia 07.01 - “Guardando le situazioni delle squadre al vertice, il Napoli cerca di anticipare di sei mesi le operazioni che vorrebbe fare a giugno e Verdi l’aveva già in mente al di là degli infortuni. La Juve farà poco e se capita qualche situazione per anticipare quello che ha già in mente la...

A tu per tu

...con Antonelli 06.01 - Stefano Antonelli riparte da Football Service. “Una società che si occupa di tutto quello che c’è nel mondo del calcio. Consulenza, intermediazione, eventi... oggi non si può trascurare nessun aspetto”, spiega a TuttoMercatoWeb l’ex direttore sportivo di - tra le altre - Torino, Siena...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.