VERSIONE MOBILE
  HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
Telegram
SONDAGGIO
Sedici squadre si giocano la Champions League: chi è la favorita?
  Barcellona
  Basilea
  Bayern Monaco
  Besiktas
  Chelsea
  Juventus
  Liverpool
  Manchester City
  Manchester United
  Paris Saint-Germain
  Porto
  Real Madrid
  Roma
  Siviglia
  Shakhtar Donetsk
  Tottenham

A tu per tu

...con Iachini

"Juve sei la più forte e contro il Real sei favorita. Conte top, allenatori italiani i migliori. Inter, punta su Spalletti. Studio inglese, valuterei l'estero. Bari e Venezia? In B solo per tornare subito in A. E il Palermo..."
21.05.2017 00:00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 9603 volte

"Il campionato? C'è stata la conferma del Napoli e della Lazio, poi la sorpresa Atalanta. Juve e Roma invece hanno fatto il campionato che ci si aspettava. I bianconeri hanno dimostrato di essere i più forti". Cosi a TuttoMercatoWeb l'ex allenatore di - tra le altre - Palermo e Udinese, Giuseppe Iachini analizza il campionato di serie A.

La Juve può fare Il triplete?
"Il fatto di aver vinto la Coppa Italia darà ulteriore carica. Vedo la Juve favorita in Champions rispetto al Real Madrid, può giocarsela. Nelle due partite avrei detto sicuramente Juve, invece essendo partita secca dico che la Juventus è favorita".

L'Inter cerca un allenatore per la stagione che verrà. Su chi puntare?
"Pioli aveva fatto un buon lavoro, da fuori l'esonero mi è sembrato strano. Alla fine è successo...sembra che Conte rimanga in Inghilterra, credo che possa andare Spalletti: sarebbe la scelta migliore, perché conosce già il campionato italiano".

A giorni incontrerà Guardiola in Italia?
"Avremo modo di sentirci, sarà un piacere incontrarlo nuovamente. Ho sentito anche Conte: ha vinto il campionato, non ci sono dubbi sulla nostra scuola. Metodologie di allenamenti, organizzazione di gioco: gli allenatori italiani si dimostrano sempre in migliori".

Lei intanto va a scuola di inglese. Valuterebbe un'esperienza all'estero?
"C'era stata la possibilità di andare al Leeds l'anno scorso, possono esserci alcune cose anche all'estero, perché no?".

Intanto accostamenti a Bari e Venezia.
"Non ho sentito nessuno. Mi piacerebbe restare in serie A, ma Bari è una piazza importante e quindi sono discorsi che potrebbero essere affrontati. E per quanto riguarda il Venezia beh, li c'è Perinetti: grande stima e affetto verso di lui. Scenderei in serie B solo per vincere per poi fare la serie A".

Il suo nome è stato accostato anche ad un ritorno al Palermo.
"Ho vissuto una bella pagina sportiva, due anni e mezzo belli. La promozione, la serie A valorizzando tanti giovani. Il ricordo e l'affetto è tanto, non posso però dire che ci sia stato qualcosa".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie A tu per tu
...con Cornacini 16.12 - “Peccato, davvero peccato. È il portiere del futuro, speriamo che tutto si risolva nel migliore dei modi”. Cosi a proposito del caso Donnarumma-Milan l’operatore mercato brasiliano Leonardo Cornacini. E ora? “Ora si mette a rischio la carriera del ragazzo. Serve chiarezza. Ma...

A tu per tu

...con Poyet 15.12 - “Il Tottenham può battere chiunque, soprattutto dopo quanto ha fatto contro il Real Madrid”. A TuttoMercatoWeb parla così l’ex allenatore di - tra le altre - Sunderland e Shanghai Shenhua, Gustavo Poyet a proposito del sorteggio di Champions League secondo cui la Juventus sfiderà...

A tu per tu

...con Bonato 14.12 - “Sembrava che fosse tutto definito e invece pare che ci siano dei particolari di non poco conto. Il ragazzo è un patrimonio del calcio italiano, è giusto che possa giocare con tranquillità senza essere condizionato dagli aspetti contrattuali”. Così a TuttoMercatoWeb sul nuovo possibile...

A tu per tu

...con Gerolin 13.12 - “Due partite difficili contro Crotone e Benevento, sei punti. Siamo contenti, a Milano andremo con serenità. Anche se l’Inter non ha mai perso e quindi siamo consapevoli delle difficoltà che troveremo. Andremo a giocarcela con voglia e determinazione”. Parla così a TuttoMercatoWeb...

A tu per tu

...con Lovisa 12.12 - Il sogno del Pordenone passa da San Siro. Un momento storico, importante. Al di là di come andrà a finire. “È qualcosa di bello, ovviamente. Speriamo che in futuro ci capiti più spesso, ma oggi fa sicuramente un bell’effetto”, dice a TuttoMercatoWeb il giovane dirigente e uomo mercato...

A tu per tu

...con Bergodi 11.12 - “La Lazio mi sembra una squadra quadrata, che gioca un buon calcio. Ma deve sfruttare la partita di oggi per continuare il cammino”. Così a TuttoMercatoWeb Cristiano Bergodi fa le carte alla partita di questa sera tra Lazio e Torino. Per la Lazio una grande chance. “Deve sfruttare...

A tu per tu

...con Salerno 10.12 - Nicola Salerno torna in pista. Dopo l’esperienza turbolenta di Palermo, il dirigente di Matera riparte da Brescia. Il curriculum degli ultimi anni racconta di Serie A e Inghilterra. Ma quando arriva la chiamata di Cellino è impossibile dire di no. “Con il presidente c’eravamo già...

A tu per tu

...con Bergomi 09.12 - “L’Inter è una squadra consapevole, non dovesse perdere darebbe un segnale importante. Anche perché nel girone di ritorno le partite contro le altre squadre importanti saranno tutte a Milano. A Torino l’Inter se la gioca”. Così a TuttoMercatoWeb Giuseppe Bergomi fa le carte alla partita...

A tu per tu

...con Carli 08.12 - “Il Napoli? Hanno tenuto in vita un sogno, ma quando hanno capito che dall’altra parte stavano 2-0 la testa non ce l’ha fatta. Era un’impresa, purtroppo la sconfitta in Ucraina ha pesato. Ma il Napoli è stato sfortunato anche con il sorteggio”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex dg dell’Empoli,...

A tu per tu

...con Budan 07.12 - “Il Milan con Gattuso, che conosco dai tempi di Palermo, avrà voglia di fare la prima vittoria. Che sia campionato o coppa, dopo il pareggio particolare di domenica scorsa, il Milan deve vincere. Il nuovo Milan ha bisogno di un grande lavorare da parte del suo allenatore e qualsiasi...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.