HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi merita il Pallone d'Oro 2018?
  Sergio Aguero
  Alisson Becker
  Gareth Bale
  Karim Benzema
  Edinson Cavani
  Thibaut Courtois
  Cristiano Ronaldo
  Kevin De Bruyne
  Roberto Firmino
  Diego Godin
  Antoine Griezmann
  Eden Hazard
  N'Golo Kanté
  Isco
  Harry Kane
  Lionel Messi
  Neymar
  Jan Oblak
  Luka Modric
  Paul Pogba
  Sadio Mané
  Hugo Lloris
  Marcelo
  Kylian Mbappé
  Mario Mandzukic
  Ivan Rakitic
  Sergio Ramos
  Mohamed Salah
  Luis Suarez
  Raphael Varane

La Giovane Italia
A tu per tu

...con Imborgia

“Mercato, operazioni d’anticipo e di convenienza. Mazzarri finalmente di nuovo in Italia: è il posto ideale. Serie B, quanti movimenti! Palermo e Frosinone in A, Spezia e Cremonese le sorprese”
07.01.2018 00:00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 9202 volte

“Guardando le situazioni delle squadre al vertice, il Napoli cerca di anticipare di sei mesi le operazioni che vorrebbe fare a giugno e Verdi l’aveva già in mente al di là degli infortuni. La Juve farà poco e se capita qualche situazione per anticipare quello che ha già in mente la fa adesso. Non mi aspetto un mercato scoppiettante, quelle che hanno le possibilità economiche come Juve e Napoli e sono solide sotto il profilo economico, se si dovessero presentare situazioni vantaggiose farebbero qualcosa. Il Milan leggo che cerca una mezzala ma bisogna capire realmente la situazione perché mi sembra ci sia un po’ di sovraffollamento a centrocampo. Numericamente i rossoneri sono giusti, ma c’è qualche centrocampista basso davanti alla difesa di troppo: può darsi che esca uno. Anche se il Milan ha ancora tre competizioni e può pensare di prendere un centrocampista in più”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Antonio Imborgia fotografa la sessione di calciomercato in corso.

Intanto il Torino ha cambiato allenatore...
“Leggevo le dichiarazioni dei dirigenti del Torino che si aspettavano qualche punto in più. A me sembra che il Toro abbia una buona squadra, tanti buoni giocatori. Possono aver pesato alcune scelte di mercato degli ultimi anni, vedi Niang e Ljiajic, voluti dal tecnico. Mi sembrava che il rapporto tra Mihajlovic e il Torino fosse buono. Non credo che tutto sia da attribuire alla sconfitta contro la Juventus, penso che sia venuto meno qualcosa a livello di fiducia con la proprietà”.

Come lo vede Mazzarri?
“Torna a casa sua, la serie A è il campionato che conosce meglio ed è quello più adatto alle sue metodologie di lavoro. Ho sempre fatto fatica a pensarlo in un campionato diverso da quello nostro, ci sono dei pensieri e dei modi di interpretare il calcio che sono prettamente italiani. È tornato a fare quello che sa fare meglio”.

Pastore-Inter, operazione possibile?
“La vedo possibile, ma a condizione che sia indolore: un’uscita e un’entrata. Mi sembra di aver capito che l’Inter non possa fare mercato perché i parametri economici non lo consentono. Magari esce Joao Mario ed entra Pastore, altrimenti bisognerebbe strutturare l’operazione in un certo modo”.

Il Milan e Gattuso: sinergia vincente?
“Ha fatto una carriera straordinaria basata sul suo valore umano, sul sacrificio, la compattezza, la voglia e la fatica. Se riuscirà a trasferire questi concetti e a trovare una coesione tra tutte le componenti allora potrà fare bene.
Poi ho avuto la sensazione che il Milan andasse piano a livello fisico. Il livello tecnico del Milan è alto, questo però non vuol dire creare un gruppo vincente. Gattuso essendo milanista può trasferire dei concetti importanti e migliorare gli aspetti caratteriali nell’approccio che la squadra ha nei novanta minuti. Prima quando prendeva gol si sbriciolava, ora comincia a sostenere la difficoltà. Indossare la maglia del Milan, con tutto il rispetto, non è la stessa cosa di indossare quella dell’Atalanta”.

Tanto mercato in serie B.
“In estate visto il cambio di proprietà il Brescia ha praticamente rimandato il mercato, poi qualcuno ha cambiato allenatore e quindi è normale aspettarsi movimenti. I tanti movimenti, le tante operazioni, sono giustificate dalla classifica: le differenze sono sottili, vinci due partite e sue sopra mentre se ne perdi altrettante sei sotto”.

Il campionato di B: come lo vede?
“Il Palermo e il Frosinone come da copione sono li perché i valori sono nettamente superiori a quelli degli altri. Il Parma farà mercato davanti, il Brescia pure. Il Bari ha tanti calciatori. Tra quelle che hanno deluso citerei il Perugia: buonissima qualità tecnica, ma forse è una squadra con tanta qualità a divenire. Oggi pur avendo tanta, più qualità rispetto altre squadre, ha giovani che magari non sono pronti”.

La sorpresa?
“Lo Spezia. Perché sotto il profilo qualitativo, sulla carta, è una delle squadre meno attrezzate degli ultimi anni. Comunque è un gruppo solido e compatto. E sta facendo molto bene anche la Cremonese”.

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

...con Ercolani 18.10 - Il nuovo che avanza, sognando un posto tra i grandi al Manchester United. Luca Ercolani, difensore classe 99 cresce sotto l’ala protettiva di Jose Mourinho, in attesa di ritagliarsi uno spazio in prima squadra tra i Red Devils, un sogno che può diventare realtà. “Sto bene, per il...

A tu per tu

...con Bonato 17.10 - “Inter e Milan arrivano al derby nelle migliori condizioni, entrambe vengono da buone prestazioni perché hanno trovato le giuste dinamiche di gioco”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex ds di Sassuolo e Udinese, Nereo Bonato, in vista del derby di Milano. La partita promette spettacolo. “Da...

A tu per tu

...con Paloschi 16.10 - “Fin qui ho cercato di sfruttare al meglio le occasioni che mi ha concesso il mister. Ma mi dispiace che i gol realizzati non abbiano portato ad un risultato positivo, perché ciò che conta è l’obiettivo di squadra”. Così a TuttoMercatoWeb l’attaccante della SPAL, Alberto Paloschi....

A tu per tu

...con Bergodi 15.10 - “Dalla Lazio ci si aspettava di più, anche se la classifica sorride le prestazioni non sono state all’altezza dello scorso campionato”. Cosi a TuttoMercatoWeb Cristiano Bergodi fa le carte al campionato di Serie A. Ci si aspettava di più da Milinkovic Savic. “Forse troppe pressioni....

A tu per tu

...con A.Marotta 14.10 - Cercasi successo. L’Italia all’esame Polonia, a caccia di una vittoria che darebbe linfa al morale e alla classifica. “È una partita da ultima spiaggia per entrambe, ammesso che questo torneo abbia un valore effettivo. Sia l’Italia che la Polonia cercheranno un successo, l’ambiente...

A tu per tu

...con Cosmi 13.10 - “La Nazionale? Vincere, amichevole e competizione dove ci sono punti in palio, da sempre fiducia. Poi la squadra è giovane, quindi un successo sarebbe un’iniezione di fiducia importante. Mi è sembrato che la Nazionale abbia giocato un buon calcio, si può essere fiduciosi”. Così a...

A tu per tu

...con Delneri 12.10 - “Con CR7 la Juventus ha acquisito forza non solo sul campo ma anche mentale. Cristiano Ronaldo è il fattore in più, questa Juve può essere protagonista non solo in campionato ma anche in Champions League”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex allenatore bianconero, Luigi Delneri. Intanto...

A tu per tu

...con Sannino 11.10 - “Tutti partono con un progetto, poi bastano due sconfitte e si cambia...”. Così a TuttoMercatoWeb Giuseppe Sannino a proposito dei cambi di allenatore da parte di Chievo Verona e Genoa. Il cambio in casa Chievo, comunque, era prevedibile. La classifica piange... “Un conto è entrare...

A tu per tu

...con Sebastiani 10.10 - “Il primato in classifica? Nessun effetto. Non ci sposta minimamente. Sappiamo che non abbiamo fatto niente. Viviamo alla giornata”. Così a TuttoMercatoWeb il presidente del Pescara, Daniele Sebastiani. L’obiettivo stagionale? “Vogliamo fare un bel campionato, il meglio possibile....

A tu per tu

...con Di Carlo 09.10 - “La Juventus non partiva così bene da tempo, grande merito a CR7 che in campo sprona tutti. Quest’anno è bello vedere i bianconeri, c’è grande entusiasmo”. Così a TuttoMercatoWeb Domenico Di Carlo fa le carte al campionato di Serie A. Sorride l’Inter, nonostante la partenza... “È...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy