VERSIONE MOBILE
  HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
Telegram
SONDAGGIO
Mercato di gennaio: da quale big i colpi più importanti?
  Juventus
  Roma
  Inter
  Napoli
  Milan
  Lazio

A tu per tu

...con l'abolizione agenti

Cambia il mondo del calciomercato, Andrea D'Amico VS Stefano Capozucca: il pensiero di agenti e dirigenti...
01.04.2015 00:00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 14437 volte
© foto di Marco Conterio

Cambia il mondo del calciomercato. Da oggi gli Agenti Fifa non esistono più. Spazio agli intermediari del pallone. Una rivoluzione che agevola o complica le cose? TuttoMercatoWeb lo ha chiesto a due operatori del settore. Un noto agente Fifa e un direttore sportivo esperto. Parola quindi ad Andrea D'Amico e Stefano Capozucca, dirigente del Genoa.

Albo cancellato, che ne pensate?

D'Amico: "Sarà una regolamentazione che si avvicina alla realtà del lavoro. Noi svolgiamo il nostro lavoro nell'interesse di tanti soggetti: della società che vuole acquistare e del calciatore oggetto di una trattativa. È un regolamento che riconosce sempre più la figura di libero professionista e autonomo del manager di un calciatore o società. L'associazione di categoria crea valore contribuendo a formare chi si iscriverà all'elenco creando dei corsi di aggiornamento per creare maggiore qualificazione nel settore. Come Associazione Italiana Agenti, di cui sono vice presidente, ci siamo sempre battuti per una riqualifica del settore".

Capozucca: "Se la cancellazione è stata approvata, evidentemente, ci sono buoni motivi. Ma già adesso su certi giocatori non c'è chiarezza sugli agenti e i mandatari, figuriamoci con l'abolizione dell'albo degli agenti. Magari ci saranno degli accordi privati tra un manager e un calciatore, ma così diventa una giungla".

Cosa cambierà?

D'Amico: "A riconoscere il valore della propria professione è sempre il mercato. Non penso che un calciatore si affidi al primo che passa per farsi assistere. L'attività che svolgi quotidianamente e la tua formazione ti qualifica agli occhi del calciatore. Non basta superare un esame o avere un tesserino per fare bene il proprio lavoro: come in ogni attività occorrono formazione, esperienza e un curriculum adeguato. Per fare l'amministratore delegato di un'azienda non serve un tesserino, ma chi è quel folle che affida un'azienda al primo che passa?"

Capozucca: "Se prima eri certo di alcune situazioni, oggi ci sono meno certezze. Se sei interessato ad un calciatore il primo contatto ce l'hai con la società di appartenenza. Poi sarà il giocatore a dire da chi è rappresentato".

In sintesi, favorevoli o contrari?

D'Amico: "Favorevole. Per la nostra professione abbiamo auspicato maggiore autonomia e autarchia che riconosca il nostro status di liberi professionisti operanti nel settore calcistico e sportivo in generale"

Capozucca: "Contrario. Così complichiamo tutto. Adesso si può creare un po' di confusione. La cosa importante è che ci sia chiarezza da parte dei calciatori. Devono essere loro a dire chi li rappresenta, ma se un calciatore dice ad un addetto ai lavori «trovami la squadra e diventi il mio agente» diventa tutto più complicato".

Desenzano Scouting Conference - 14/04/2014 - Andrea D'amico
 
© foto di Balti Touati/PhotoViews
Stefano Capozucca - FIORENTINA-LIVORNO SERIE A 18a giornata - FIRENZE 5.1.2014 - STADIO ARTEMIO FRANCHI
 
© foto di Federico De Luca
ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie A tu per tu
...con Bjelica 19.01 - “Ho preso la squadra al dodicesimo posto, siamo arrivati terzi. In questo secondo campionato abbiamo cambiato tanto la squadra, sono partiti giocatori importanti ma siamo competitivi. Oggi siamo secondi, possiamo vincere il campionato e abbiamo tutto per riuscirci”. Così a TuttoMercatoWeb...

A tu per tu

...con Stellone 18.01 - “La scelta di Verdi può essere giusta perché a Bologna è protagonista, mentre a Napoli avrebbe rischiato di giocare poco perché ci sono Insigne, Mertens e Callejón. Il no deve essere visto sotto questo aspetto”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex allenatore del Frosinone, Roberto Stellone. E...

A tu per tu

...con Stramaccioni 17.01 - Programmazione. Parola d’ordine in casa Sparta Praga. E a guidare il nuovo progetto ceco è Andrea Stramaccioni. “È una grandissima sfida e una grandissima esperienza essere il primo allenatore straniero della storia di un club così titolato a livello internazionale. Siamo a quattro...

A tu per tu

...con Legrottaglie 16.01 - “Da qui alla fine Napoli e Juve si daranno battaglia, i bianconeri comunque rimangono favoriti per rosa ed esperienza. Sarà una lotta degna del nostro campionato”. Così a TuttoMercatoWeb Nicola Legrottaglie fotografa il campionato di serie A che riprenderà questa settimana. Il...

A tu per tu

...con Berti 15.01 - “In estate ci sarà un valzer di portieri, se Perin continua così andrà in una grande squadra. E poi occhio a Donnarumma, che potrebbe andare via dal Milan”. Così a TuttoMercatoWeb sul possibile valzer di portieri che si verificherà in estate, l’ex portiere Gianluca Berti, oggi dirigente...

A tu per tu

...con Tedesco 14.01 - “Inter e Napoli devono puntellare il proprio organico, non perché abbiano difficoltà ma per provare a raggiungere gli obiettivi prefissati. Se il Napoli vuole competere per la vittoria del campionato deve aggiungere qualche tassello. Così come l’Inter per arrivare tra le prime quattro”....

A tu per tu

...con Damiani 13.01 - "Per adesso non ci sono stati movimenti significativi. C'è stata qualche uscita, le grandi invece hanno fatto poco: si può far qualcosa per allungare la rosa. L'unico vero acquisto potrebbe essere Verdi al Napoli, con un esborso economico anche importante". Così a TuttoMercatoWeb...

A tu per tu

...con Joao Santos 12.01 - Due primati. In serie A e in serie B, sorridono Jorginho e Igor Coronado con Napoli e Palermo. E sorride anche Joao Santos, agente dei due calciatori. “Un risultato frutto del lavoro delle due squadre che puntano a vincere i rispettivi campionati. E il mercato non influenzerà la...

A tu per tu

...con Carli 11.01 - “Gennaio è sempre difficile... per le big e le medio alte di serie A difficilmente arrivano dei colpi”. Così a TuttoMercatoWeb Marcello Carli, ex dg dell’Empoli, fotografa la sessione di mercato in corso. L’Inter però cerca rinforzi... “Ma, ci sono giocatori da Inter in giro?...

A tu per tu

...con Canovi 10.01 - “Pastore all’Inter? No. L’Inter non può permetterselo, lo escludo. Anche per una ragione economica. Rimarrà al PSG, il futuro poi sarà valutato in estate ma dinanzi ad un’offerta da 25-30 milioni”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Dario Canovi. Si aspetta l’Inter...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.