Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCesenaFrosinoneLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

...con Lazaar

...con LazaarTUTTOmercatoWEB.com
martedì 17 gennaio 2017, 00:00A tu per tu
di Alessio Alaimo
"Felice al Newcastle, voglio essere protagonista. No alla Fiorentina? Ho inseguito un sogno. Palermo, mi dispiace: salvati. Grande Belotti. Heurtaux al Newcastle? Bravo, decida lui..."

"Sto bene con il gruppo, con l'ambiente. Stiamo vincendo tanto e si sa: squadra che vince non si cambia, per questo sto trovando poco spazio ma sono un professionista e cerco di dimostrare le mie qualità. So quello che valgo e dove posso arrivare". Così a TuttoMercatoWeb il difensore del Newcastle, Achraf Lazaar.

Per lei la prossima stagione sarà importante.
"Chiaro. Sarà importantissima. Quest'anno stiamo facendo ottimi risultati, sono felice per la mia squadra".

Ha un problema di mercato: non può cambiare squadra, perché ha già giocato con due maglie.
"Ma non mi riguarda. Sto bene al Newcastle. Ho sentito parlare di alcune squadre, mi fa piacere. Ma qui sono felice e voglio essere protagonista".

Pentito di non essere andato alla Fiorentina?
"Beh, dire che non ho accettato la Fiorentina è sbagliato. Parliamo di una grande società in Italia. Però ho voluto inseguire un sogno che avevo nel cassetto. L'Italia già la conosco bene".

Segue ancora il campionato italiano?
"Chiaro. Ovvio. Mi dispiace per il Palermo, una situazione strana. Troppo caos, tanti cambi. Ne parlavo con i miei ex compagni, capisco come si sentono perché è un momento difficile. Cambiare allenatori, schemi, situazioni, non fa bene. E alle difficoltà se ne aggiungono altre. Il campionato italiano è soprattutto un gioco di testa, al Palermo ci sono troppi disastri. Il Palermo non merita questa situazione, spero che si risollevi".

Belotti leader in Serie A: se lo aspettava?
"Sì. In lui quando giocavamo insieme vedevo un giocatore con grande fame e voglia. Vede la porta. Magari a Palermo all'inizio non aveva grande spazio perché davanti a lui c'erano Dybala e Vazquez. Ma non avevo dubbi: è un giocatore importante".

Intanto il Newcastle pensa ad Heurtaux: se arrivasse non sarebbe male eh?
"Un buon giocatore, ci ho giocato contro. Ma la decisione deve essere solo sua".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000