HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi sarà il capocannoniere del Mondiale?
  Cristiano Ronaldo
  Lionel Messi
  Neymar
  Romelu Lukaku
  Harry Kane
  Antoine Griezmann
  Denis Cheryshev
  Sergio Aguero
  Gabriel Jesus
  Diego Costa
  Timo Werner
  Dries Mertens
  Luis Suarez
  Kylian Mbappé
  Artem Dzyuba
  Edinson Cavani
  Falcao
  Mario Mandzukic
  Thomas Muller
  Altro

A tu per tu

...con L.Pasqualin

“Napoli, Ancelotti prova di grande ambizione. Con Sarri addio scritto. Juve, sarà un mercato top. Criscito-Genoa, legame eterno. Giovinco e la Nazionale: si, ci pensa. Bolzoni-Spezia, tra rinnovo e mercato. Frosinone, avanti...”
25.05.2018 00:00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 9834 volte
© foto di Federico De Luca

“Ancelotti al Napoli testimonia le importantissime ambizioni degli azzurri. Ora seguiranno tre grandi colpi. Alla base di questo rapporto, oltre l’ingaggio importante, ci sono sicuramente delle garanzie di natura tecnica su una rosa di qualità ma troppo corta”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Luca Pasqualin sul cambio di allenatore del Napoli, da Maurizio Sarri a Carlo Ancelotti.

I modi con cui è stato allontanato Sarri però...
“Era una situazione sovraesposta mediaticamente. I modi probabilmente non sono stati i più azzeccati. Ma la storia era scritta”.

Ancelotti al Napoli, la Juve già al lavoro. Le milanesi. Insomma, con il mercato non ci annoieremo...
“Probabilmente ci divertiremo. E chi ci farà divertire di più sarà la Juventus. Mi aspetto un mercato da grande. La scorsa estate Douglas Costa è stato il colpo della campagna acquisti, Emre Can per la prossima stagione sarà un super colpo”.

Gattuso ha rivitalizzato il Milan. Lei è stato a contatto quando da calciatore era un assistito della vostra scuderia. Si aspettava questo impatto?
“Sarò banale ma rispondo di sì. Quando parlavo con lui tornavo a casa con un’energia unica e particolare. È una persona che trasmette qualcosa in più. Se il Milan è andato in Europa League lo deve al suo allenatore”.

La vostra agenzia sempre protagonista. Criscito al Genoa, contratto di otto anni. Cinque da calciatore e tre da dirigente.
“L’abile regia di Andrea D’Amico per la nostra agenzia e i desideri del ragazzo di tornare a casa hanno fatto tutto. Il contratto lungo e particolare sancisce un matrimonio quasi eterno tra club e giocatore, direi per la felicità di tutti”.

Criscito con Mancini può diventare un riferimento importante per la Nazionale.
“Sarebbe il giusto premio alla sua continuità. Tra le caratteristiche che ha dimostrato in Russia vi è proprio la continuità. Mancini lo avvicina alla Nazionale e pure da titolare, sarebbe il giusto premio”.

E Giovinco? Tra le voci di mercato dal Messico e il futuro che può essere ancora al Toronto, ci pensa alla Nazionale?
“Non smette mai di pensare alla Nazionale. Guai se lo facesse. Come sempre ci sono tanti rumors attorno a Sebastian, ma credo che il fatto che sia concentrato sul calcio giocato è la sua forza”.

Rosi e Luca Rigoni: quale futuro?
“Seguiti dall’intero staff della nostra agenzia sono due importantissimi profili accomunati dalla scadenza di contratto al 30 giugno. Stiamo valutando la pista migliore, ne parleremo a giugno”.

In Serie B ha brillato Bolzoni, tornato ai suoi livelli.
“Sono molto contento per l’anno disputato da Francesco. Ha dimostrato di essere tornato alla grande e in pienissima forma. Il campionato appena terminato lo riporta al centro della dimensione che gli spetta. Mi aspetto qualche richiesta o in alternativa un rafforzamento del rapporto con lo Spezia”.

A proposito di B. Dramma sportivo a Frosinone, dove è stata persa la possibilità di andare in A direttamente. L’umore dei vostri Terranova, Soddimo, Maiello e Sammarco?
“È stato un dramma sportivo parziale, perché c’è ancora tutta la possibilità di riscattare quel finale di partita contro il Foggia. C’è tanta amarezza. Ma niente è perduto: ora maniche arrotolate per provare a risalire in Serie A secondo le ambizioni del Presidente Stirpe”.

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

...con De Biasi 21.06 - “In termini di risultati la Russia, da padrona di casa, ha fatto cose importanti ma va anche tenuto conto che ha giocato contro Arabia Saudita ed Egitto”. Così a TuttoMercatoWeb Gianni De Biasi sul Mondiale. Che effetto fa non vedere l’Italia? “Un effetto strano. Davvero. Perché...

A tu per tu

...con Braglia 20.06 - “Sono contento per la società, per Trinchera e per tutti quelli che ci hanno voluto bene. E anche per chi ci ha voluto male”. Così a TuttoMercatoWeb l’allenatore del Cosenza Piero Braglia, fresco di promozione in Serie B e rinnovo contrattuale. Archiviati i festeggiamenti è tempo...

A tu per tu

...con Manconi 19.06 - “A Carpi magari avrei dovuto impegnarmi un po’ di più mentalmente, potevo dare di più. Poi ho deciso di scendere di categoria a Livorno, dove mi sono trovato molto bene anche perché abbiamo vinto il campionato”. Così a TuttoMercatoWeb Jacopo Manconi traccia un bilancio della sua esperienza...

A tu per tu

...con Brignoli 18.06 - “Al di là del gol contro il Milan, non è stata una stagione particolarmente positiva”. Così a TuttoMercatoWeb il portiere del Benevento e di proprietà della Juventus, Alberto Brignoli traccia un bilancio del suo campionato. Torniamo indietro di qualche mese: se ripensa al gol...

A tu per tu

...con Rinaldi 17.06 - Verso la prima del Brasile al Mondiale. Questa sera la squadra di Tite sfiderà la Svizzera di Vladimir Petkovic. “Il Brasile deve stare attento, la Svizzera è una squadra ostica”, dice a TuttoMercatoWeb l'ex dirigente della Federazione Brasiliana, Gilmar Rinaldi. Il Brasile e...

A tu per tu

...con Imborgia 16.06 - “Frosinone-Palermo la vedo meglio rispetto a quando dovevo ancora vedere i rosanero contro il Venezia. La partita di mercoledì ha reso il Palermo più equilibrato e aggressivo, fermo restando che La Gumina per caratteristiche deve giocare più da solo che con altri”. Cosi a TuttoMercatoWeb...

A tu per tu

...con Bordin 15.06 - Dalla Moldavia all’Azerbaijan. Roberto Bordin fa il giro del mondo e non si ferma. “Mi è piaciuto il progetto biennale, in società c’è voglia di riportare il Neftchi Baku nelle zone alte della classifica. Qui c’è la volontà di fare qualcosa di importante, domenica si riparte”, dice...

A tu per tu

...con Zenga 14.06 - Mondiale al via. “Non vedere l’Italia fa malissimo.... non sembra neanche un Mondiale. Tiferemo per quelle squadre che non ci fanno penare. Poi tiferò per i ragazzi che sono stati con me”, dice a TuttoMercatoWeb l’ex allenatore del Crotone, Walter Zenga. L’Italia è ripartita...

A tu per tu

...con Tedesco 13.06 - “A Malta negli ultimi anni ho fatto un buon lavoro, che è stato apprezzato per i risultati. L’Hamrun è una delle società più importanti e antiche di Malta, mi è stato chiesto di riportare il club nelle zone alte della classifica, in Europa. E visto che in Italia non ci riesco, mi...

A tu per tu

...con Giammarioli 12.06 - “La separazione dalla Cremonese è stata dolorosa, ma una persona deve anche capire che i cicli finiscono. Mi porto dietro un’esperienza bellissima, ringrazierò sempre il Cavaliere Arvedi e Gigi Simoni che mi ha dato la possibilità di conoscere una piazza come Cremona”. Così a TuttoMercatoWeb...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy