Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

...con L.Rodriguez

...con L.RodriguezTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Alessio Alaimo/TuttoMercatoWeb.com
mercoledì 13 novembre 2013 00:00A tu per tu
di Alessio Alaimo
"Denis, l'Atalanta lo premierà con l'adeguamento. Isla, era vicino all'Inter: ora il suo periodo migliore alla Juve. Papu Gomez si ambienta al Metalist, a giugno prossimo poi si vedrà. Gli ucraini volevano anche Carmona"

German Denis leader dell'Atalanta. E la Dea non vuol farselo scappare. Nelle prossime settimane, ve lo diciamo da tempo, la società bergamasca premierà il suo attaccante con un meritato adeguamento del contratto. Lui e Carlos Carmona i trascinatori della squadra di Colantuono. A Tuttomercatoweb parla Leo Rodriguez, agente dei due calciatori nerazzurri ma anche di Isla e del Papu Gomez che, metabolizzata la batosta della mancata partecipazione in Champions League sta provando a mettersi sulle spalle il Metalist e a trascinarlo verso la conquista del campionato ucraino.

Partiamo da Denis, ancora leader dell'Atalanta.
"È alla sua terza stagione a Bergamo. Ha dimostrato di essere un uomo importante, fa gol per la salvezza, ha sempre mercato ma l'Atalanta vuole tenerlo".

E presto lo premierà.
"Sì. Presto sarò in Italia, parleremo di un riconoscimento per quello che ha fatto German in questi anni. C'è la volontà di accontentarlo".

Con la Dea protagonista anche Carmona.
"È uno dei migliori centrocampisti d'Europa. Ha ricevuto una proposta importante dal Metalist e negli ultimi giorni di mercato poteva andare al Siviglia. Ma l'Atalanta non ha voluto cederlo. Carlos si sta preparando per il Mondiale, poi avrà un mercato importante".

A proposito di Metalist. Il futuro di Papu Gomez?
"Era abituato all'Italia, al calcio italiano, a vivere a Catania. Il cambiamento è stato grande, adattarsi ad un altro campionato non è stata una cosa semplice. Ma il calcio è fatto anche di soldi, il Metalist ha offerto al Papu un bel contratto e lui ha accettato per fare la Champions".

Champions che però non farà...
"La notizia dell'esclusione del Metalist è stata dura da digerire. Un brutto colpo. Ma ora Papu sta bene, si sente meglio e lotta per vincere il campionato. A giugno vedremo quale sarà la situazione. Non a gennaio, perché il Metalist vuole vincere il campionato e non lo venderà".

Isla invece? Sembrava vicino all'Inter, ora sta facendo bene alla Juve.
"Sapete tutti che è stato vicino all'Inter. Ma ora sta giocando con continuità e questo è il suo momento migliore da quando è alla Juventus. Juventus che ha tanti giocatori e quindi Isla pensa a fare bene domenica dopo domenica. Conte in estate gli ha dato fiducia, ha voluto tenerlo a tutti i costi dimostrando di volerlo per davvero".

Facundo Parra trascina l'Independiente...
"Aveva la possibilità di restare in Italia. Ma ha deciso di tornare a casa, dove lo hanno accolto benissimo. Ha fatto solo un anno di contratto, poi potrà decidere il suo futuro"

Dall'Independiente di Parra al Velez di Rescaldani, che piace alle italiane.
"Rescaldani ha una situazione particolare: a giugno gli scade il contratto, lui è il capocannoniere del Velez, che gli vorrebbe rinnovare il contratto ma per ora non ci sono le condizioni. Lo vogliono diverse squadre, italiane e francesi. Aspettiamo il passaporto italiano, poi nelle prossime settimane vedremo".

Matheu del Siena e Calello del Chievo?
"Matheu è amareggiato, ha avuto dei problemi al ginocchio. Per quanto riguarda il Siena, penso che l'obiettivo sia arrivare più in alto possibile. Senza quei sei punti di penalizzazione sarebbe in alto... Calello invece si è fatto male alla quinta di campionato ed è stato operato alla spalla. Sartori lo ha voluto al Chievo, aspettiamo il suo recupero e poi si vedrà".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000