HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Rinnovo Icardi: cosa farà il capitano dell'Inter?
  Resterà all'Inter senza rinnovo
  Rinnoverà il contratto in scadenza nel 2021
  Non rinnoverà e lascerà l'Inter in estate

La Giovane Italia
A tu per tu

...con Mangia

“Craiova, felice dei risultati. Ora alziamo la Coppa. Qui tre anni di contratto, futuro? Vedremo... Italia, Mancini l’uomo giusto”
27.05.2018 00:00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 15155 volte
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

“Siamo arrivati terzi con un budget nettamente inferiore rispetto a quello di Steaua e Cluj, tre nostri giocatori sono andati in Nazionale. Oltre al risultato sportivo abbiamo messo in evidenza alcuni calciatori, sono contento”. Sorride per i risultati raggiunti dal suo Craiova Devis Mangia, che parla in esclusiva a TuttoMercatoWeb anche in previsione della partita che può consegnargli la Coppa di Romania.

Oggi potete portare a casa un trofeo.
“Da ventitré anni la società non arrivava terza, da venticinque non vince un trofeo. Speriamo di riscrivere la storia”

Come vi prepárate a questo momento importante?
“Quando passano venticinque anni significa che il club non è abituato a certe situazioni. Le difficoltà ci sono, perché la finale è 90 minuti e può succedere di tutto. Ho cercato di trasmettere più calma possibile. Dobbiamo stare calmi e pensare a giocare la partita”

La promessa: che fa se alzate la Coppa?
“Sono scaramantico come pochi.... ci penserò dopo (sorride, ndr)”.

Riavvolgiamo il nastro: che difficoltà ha trovato quando è arrivato?
“Più che altro le difficoltà sono state iniziali. Nel primo periodo ho dovuto combattere per capire o cambiare alcune abitudini di campo, cambiare quelle fuori dal campo sarebbe stato sbagliato. Siamo l’unica squadra in Romania a giocare con il 3-4-3. A parte gli avversari quando ci affrontano”

Difficile convincere i calciatori ad accettare il Craiova?
“All’inizio, finché non vedono di cosa si tratta, magari qualche dubbio ci può stare. Qui abbiamo uno stadio che in Italia lo hanno due-tre squadre. Si lavora bene, la vita è normale. Anche se ovviamente Craiova è diversa da Bucarest. Per quanto riguarda il campionato... se uno pensa di venire qua e giocare in punta di piedi prende delle randellate. Si può lavorare bene, dipende però da cosa ha in testa un giocatore. Se vuoi stare sotto casa è un discorso, se vuoi metterti in gioco è un altro discorso”

Mister, e il futuro?
“Ho tre anni di contratto. E una clausola per liberarmi. Vediamo... fare meglio di quest’anno diventa complicato, però può succedere qualsiasi cosa”.

Ci pensa a tornare in Italia?
“Sinceramente non più di tanto. Lavorare fuori mi piace, c’è modo di confrontarsi con situazioni diverse”

La Nazionale intanto ha deciso di ripartire da Mancini.
“Sono convinto che possa essere la persona giusta. A livello di sistema però devono cambiare anche altre cose. Non basta cambiare il commissario tecnico, altrimenti c’è solo un trasferimento di problemi. Mancini è la persona giusta”.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

...con Budan 23.01 - “Higuain ha qualche anno in più rispetto all’esperienza con Sarri a Napoli, ma con il tecnico toscano è diventato un uomo mercato da cento milioni. Al Chelsea ritroverà il feeling con il suo ex allenatore”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex attaccante di - tra le altre - Parma e Palermo,...

A tu per tu

...con Angella 22.01 - Un gol che sa di ciliegina sulla torta ad un momento positivo dopo qualche problema. Gabriele Angella ha timbrato il cartellino regalando la vittoria allo Charleroi. “Ho fatto il gol vittoria. È ancora più bello dopo un anno tribolato a Udine. Allo Charleroi mi si è aperto un mondo,...

A tu per tu

...con Angelozzi 21.01 - “Fino a fine anno non cediamo nessuno. Poi a fine stagione tireremo le somme”. Così a TuttoMercatoWeb il direttore sportivo dello Spezia, Guido Angelozzi blinda i calciatori della sua squadra. Ricci al centro del mercato. Blindato anche lui? “È richiesto, ma rimarrà. Lui come...

A tu per tu

...con D’Anna 20.01 - “Higuain al Chelsea e Piatek al Milan? Sono due giocatori di altissimo livello. Personalmente avrei preferito tenere Higuain per quello che ha dimostrato. Piatek ha avuto un exploit incredibile ma è ancora da verificare perché al Milan pressioni e obiettivi sono diversi”. Così a TuttoMercatoWeb...

A tu per tu

...con Bonato 19.01 - “L’Inter ha avuto un inizio difficile, poi ha trovato la quadratura. Il terzo posto è abbastanza consolidato, rimane l’amarezza dell’eliminazione dalla Champions”. Cosi a TuttoMercatoWeb l’ex direttore generale del Sassuolo, Nereo Bonato. Per il Sassuolo una partenza importante,...

A tu per tu

...con Caravello 18.01 - “Higuain ormai vicino al Chelsea? Dopo sei mesi è una storia che non finirebbe bene lo stesso perché il rendimento non è stato positivo. Da quando Higuain è andato via da Napoli, il feeling con Sarri è rimasto intatto. È un’operazione che conviene a tutti: alla Juve, al Milan che...

A tu per tu

...con Ujkani 17.01 - Voglia di tornare protagonista. Samir Ujkani scalpita, in attesa di ritrovare la scena tra i pali. “Non sono contento, perché non sto giocando. E la situazione della squadra è negativa. Abbiamo bisogno di un miracolo per salvarci. A livello individuale non sta andando bene, ero arrivato...

A tu per tu

...con Amelia 16.01 - Supercoppa negli Emirati Arabi, a Gedda. In campo oggi Milan e Juventus. “Il fatto che all’estero il nostro calcio abbia ancora un appeal importante e ci siano nazioni interessate ad ospitare una finale tra due club blasonati della Serie A è positivo. Ma non si deve mai dimenticare...

A tu per tu

...con Nani 15.01 - “Ho visto giocare il Chelsea, si percepisce chiaramente come il mister abbia l’esigenza di avere un calciatore che sappia attaccare la profondità e faccia un po’ il suo gioco. Deduco che non sia soddisfatto delle opzioni attualmente a disposizione visto che gioca Hazard attaccante”....

A tu per tu

...con D’Amico 14.01 - “Chi non ha bisogno si muove per giugno, gli altri invece cercano di rinforzarsi per raggiungere gli obiettivi di riferimento”. Così a TuttoMercatoWeb l’agente Andrea D’Amico fotografa la sessione di calciomercato in corso. Tutti a lavoro per la prossima stagione. L’Inter prova...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510