HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Rinnovo Icardi: cosa farà il capitano dell'Inter?
  Resterà all'Inter senza rinnovo
  Rinnoverà il contratto in scadenza nel 2021
  Non rinnoverà e lascerà l'Inter in estate

La Giovane Italia
A tu per tu

...con Mangia

“Vi racconto il mio Craiova. Felice degli italiani, danno qualcosa in più. Juve, sei già un passo avanti. Mancini e i giovani, discorso vecchio... lo facevamo io e Prandelli. Io e il futuro...”
06.09.2018 00:00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 9488 volte
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

“Terzo posto dopo ventitré anni, Coppa di Romania dopo venticinque. E tante plusvalenze. Il bilancio è positivo. Quest’anno abbiamo cambiato tanto, ci serve un po’ di tempo per amalgamarci ma siamo contenti perché la classifica ci sorride”. Così a TuttoMercatoWeb l’allenatore del Craiova, Devis Mangia, traccia un breve bilancio sulla sua esperienza in Romania.

Dopo gli ottimi risultati dell’anno scorso, quest’anno alzate l’asticella?
“Non è facile. Anche in virtù degli investimenti degli altri club. Però si gioca sempre per vincere, vedremo cosa dirà il campo”.

E gli italiani si sono ambientati?
“Stanno facendo tutti molto bene. Pigliacelli, così come Donkor e Fedele. Ci stanno dando qualcosa in più, ma era normale che fosse così”.

A gennaio guarderà ancora in Italia?
“La speranza di un allenatore è sempre quella di non intervenire a gennaio... vedremo”.

Sta seguendo il campionato italiano?
“Quando lavori sei focalizzato sul tuo lavoro. Però... la Juve parte un passo avanti, di solito comincia stentando e invece quest’anno non ha concesso neanche questo vantaggio”.

Chi può essere l’anti Juve?
“Ci vuole un po’ di tempo, ma se ci sarà verrà fuori tra Inter, Milan, Napoli e Roma”.

Nazionale: Mancini chiede spazio per i giovani...
“Ci sono già passato. È un discorso che si ripete. Tutte le persone che affrontano questo argomento lo fanno a ragion veduta. Io ero in Nazionale nel 2012, Prandelli pure e si parlava di questa cosa. E ancora facciamo questo discorso nel 2018. In Romania c’è l’obbligo di far giocare un Under 21, il prossimo anno diventeranno due. E posso dire che l’Under 21 rumena è più competitiva rispetto a prima. Non sono mai per gli obblighi, preferisco i meriti. Probabilmente però, i giovani che stanno giocando giocherebbero lo stesso”.

Come vede la Nazionale di Mancini?
“Sta provando un ricambio. L’età media è più bassa. Sono stati chiamati giovani di qualità. Mancini è la persona giusta per il ruolo di ct”.

L’anno scorso per lei una grande stagione. É arrivata qualche chiamata dall’Italia e pensa al ritorno?
“Qualche parola c’è stata, più dall’estero. Però non avverto la necessità di tornare in Italia. Magari esploderà in un altro momento. L’idea di fare esperienze in altri campionati esteri c’è, non so quando. Però oggi non ho la necessità di rientrare in Italia. Ma non escludo niente. Se qualcuno volesse chiamarmi e ragionare sui programmi sarei comunque pronto ad ascoltare”.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

...con Amelia 16.01 - Supercoppa negli Emirati Arabi, a Gedda. In campo oggi Milan e Juventus. “Il fatto che all’estero il nostro calcio abbia ancora un appeal importante e ci siano nazioni interessate ad ospitare una finale tra due club blasonati della Serie A è positivo. Ma non si deve mai dimenticare...

A tu per tu

...con Nani 15.01 - “Ho visto giocare il Chelsea, si percepisce chiaramente come il mister abbia l’esigenza di avere un calciatore che sappia attaccare la profondità e faccia un po’ il suo gioco. Deduco che non sia soddisfatto delle opzioni attualmente a disposizione visto che gioca Hazard attaccante”....

A tu per tu

...con D’Amico 14.01 - “Chi non ha bisogno si muove per giugno, gli altri invece cercano di rinforzarsi per raggiungere gli obiettivi di riferimento”. Così a TuttoMercatoWeb l’agente Andrea D’Amico fotografa la sessione di calciomercato in corso. Tutti a lavoro per la prossima stagione. L’Inter prova...

A tu per tu

...con Gasparin 13.01 - “Gabbiadini è un giocatore di assolute qualità che ha espresso meno di quanto le sue capacità tecniche gli consentano. Per contenuti tecnici è un calciatore di altissimo livello, che non è mai riuscito ad esprimersi del tutto. Mi auguro che con Giampaolo riesca a trovare la maturazione...

A tu per tu

...con Gerolin 12.01 - “Paquetà è un ottimo giocatore ma non bisogna aspettarsi più di tanto, non è il Kakà o Van Basten della situazione. È forte, ha un buon sinistro ma non ha un gran cambio di passo e questo è un limite. Bisogna dargli molto tempo. Non è un fuoriclasse”. Cosi a TuttoMercatoWeb l’ex ds...

A tu per tu

...con Moggi 11.01 - .“Higuain rimarrà al Milan. Deve decidere la Juve, il giocatore è in prestito e penso che rimarrà in rossonero. Il Milan ne ha bisogno e gli servirebbe anche un altro attaccante,”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex direttore generale della Juventus, Luciano Moggi. Chi l’altro attaccante...

A tu per tu

...con Materazzi 10.01 - “Il mercato di gennaio è sempre complicato, non mi aspetto grandissimi colpi anche se chi è un po’ più indietro farà qualcosa”. Cosi a TuttoMercatoWeb l’agente di - tra gli altri - Federico Marchetti, Matteo Materazzi. Marchetti lascerà il Genoa? “Non rientra nei piani della società,...

A tu per tu

...con Zavaglia 09.01 - “Il colpo più importante lo ha fatto il Milan con Paquetà, ora tocca alle squadre che devono salvarsi”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Franco Zavaglia. Chi avrebbe bisogno di muoversi è la Roma. “Si, soprattutto a centrocampo. Però non credo ci siano in cantiere...

A tu per tu

...con Cornacini 08.01 - Un’idea per la Juventus che verrà. Malcom del Barcellona. Ieri un incontro tra Leonardo Cornacini della Elenko e i bianconeri. Summit confermato? “Forse”, dice sorridendo Cornacini a TuttoMercatoWeb. Cornacini, in estate Malcom stava per andare alla Roma. Poi l’affare è saltato....

A tu per tu

...con Galli 07.01 - “Sarà il mercato di chi gioca meno e merita di giocare per mettere in luce le proprie qualità”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Beppe Galli. Sarà il mercato di Edera ad esempio. “Lui come Pezzella. Deve andare a giocare”. Edera può andare al Parma? “Piace a tre-quattro...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->