HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi vincerà la Champions League 2018/19?
  Barcellona
  Ajax
  Liverpool
  Tottenham

La Giovane Italia
A tu per tu

...con Mangia

“Vi racconto il mio Craiova. Felice degli italiani, danno qualcosa in più. Juve, sei già un passo avanti. Mancini e i giovani, discorso vecchio... lo facevamo io e Prandelli. Io e il futuro...”
06.09.2018 00:00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 10108 volte
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

“Terzo posto dopo ventitré anni, Coppa di Romania dopo venticinque. E tante plusvalenze. Il bilancio è positivo. Quest’anno abbiamo cambiato tanto, ci serve un po’ di tempo per amalgamarci ma siamo contenti perché la classifica ci sorride”. Così a TuttoMercatoWeb l’allenatore del Craiova, Devis Mangia, traccia un breve bilancio sulla sua esperienza in Romania.

Dopo gli ottimi risultati dell’anno scorso, quest’anno alzate l’asticella?
“Non è facile. Anche in virtù degli investimenti degli altri club. Però si gioca sempre per vincere, vedremo cosa dirà il campo”.

E gli italiani si sono ambientati?
“Stanno facendo tutti molto bene. Pigliacelli, così come Donkor e Fedele. Ci stanno dando qualcosa in più, ma era normale che fosse così”.

A gennaio guarderà ancora in Italia?
“La speranza di un allenatore è sempre quella di non intervenire a gennaio... vedremo”.

Sta seguendo il campionato italiano?
“Quando lavori sei focalizzato sul tuo lavoro. Però... la Juve parte un passo avanti, di solito comincia stentando e invece quest’anno non ha concesso neanche questo vantaggio”.

Chi può essere l’anti Juve?
“Ci vuole un po’ di tempo, ma se ci sarà verrà fuori tra Inter, Milan, Napoli e Roma”.

Nazionale: Mancini chiede spazio per i giovani...
“Ci sono già passato. È un discorso che si ripete. Tutte le persone che affrontano questo argomento lo fanno a ragion veduta. Io ero in Nazionale nel 2012, Prandelli pure e si parlava di questa cosa. E ancora facciamo questo discorso nel 2018. In Romania c’è l’obbligo di far giocare un Under 21, il prossimo anno diventeranno due. E posso dire che l’Under 21 rumena è più competitiva rispetto a prima. Non sono mai per gli obblighi, preferisco i meriti. Probabilmente però, i giovani che stanno giocando giocherebbero lo stesso”.

Come vede la Nazionale di Mancini?
“Sta provando un ricambio. L’età media è più bassa. Sono stati chiamati giovani di qualità. Mancini è la persona giusta per il ruolo di ct”.

L’anno scorso per lei una grande stagione. É arrivata qualche chiamata dall’Italia e pensa al ritorno?
“Qualche parola c’è stata, più dall’estero. Però non avverto la necessità di tornare in Italia. Magari esploderà in un altro momento. L’idea di fare esperienze in altri campionati esteri c’è, non so quando. Però oggi non ho la necessità di rientrare in Italia. Ma non escludo niente. Se qualcuno volesse chiamarmi e ragionare sui programmi sarei comunque pronto ad ascoltare”.

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

...con Lazaar 23.04 - “Mi aspettavo una bella esperienza, ma non così tanto come la sto vivendo. Sono tutti contenti, vorrebbero che restassi a lungo. Hanno visto il mio valore, sono contento”. Così a TuttoMercatoWeb Achraf Lazaar racconta la sua esperienza allo Sheffield. Uno sguardo al calcio italiano,...

A tu per tu

...con Fares 22.04 - “Speravamo di essere in una situazione più tranquilla, purtroppo però la penalizzazione ha influito negativamente”. Così a TuttoMercatoWeb il presidente del Foggia, Lucio Fares. Per voi una stagione tormentata. Con una situazione di instabilità in panchina. “Nel calcio succede,...

A tu per tu

...con Mangia 21.04 - “L’addio al Craiova? Una decisione presa di comune accordo. Mi sono trovato molto bene al Craiova, poi però ci siamo confrontati e abbiamo deciso che fosse la soluzione migliore per tutti”. Così a TuttoMercatoWeb Devis Mangia parla del suo addio alla squadra rumena. Perché è andato...

A tu per tu

...con Capozucca 20.04 - “L’Ajax ha meritato, ma la Juventus era in un momento di difficoltà e oltre Ronaldo c’è un altro campione come Chiellini la cui assenza si è sentita. È comunque giusto dare i meriti agli avversari”. Così a TuttoMercatoWeb il dirigente del Frosinone Stefano Capozucca commenta la debacle...

A tu per tu

...con Damiani 19.04 - ”La Juventus è arrivata nel momento decisivo in una condizione poco ottimale sul piano psicofisico. Tanti calciatori non erano al meglio. Ronaldo da solo non poteva certo vincere la partita. Kean ha avuto un’occasione importante e l’ha vanificata. L’Ajax ha messo in difficoltà una...

A tu per tu

...con Colantuono 18.04 - “La Juventus? La partita di andata si era incanalata su un binario favorevole, ma il calcio riserva sorprese. La Juve ha giocato un buon primo tempo, nella ripresa la superiorità dell’Ajax è stata notevole. Ma le assenze per i bianconeri hanno pesato, vedi Chiellini e Mandzukic”....

A tu per tu

...con Joao Santos 17.04 - “Il Napoli domani? L’Arsenal è in forma, gioca con grande intensità. Ma due gol si possono recuperare, basta fare il primo subito. E soprattutto non subire reti”. Così a TuttoMercatoWeb l’agente Joao Santos, tra gli altri procuratore dell’ex centrocampista del Chelsea, ex Napoli,...

A tu per tu

...con Gallo 16.04 - “Juve favorita per il risultato? Si parte da 1-1 ma dipenderà dall’approccio alla partita. La Juve non può fare l’errore di sentirsi favorita. C’è anche un precedente contro l’Arsenal che non fa ben sperare, quindi bisogna affrontare la partita con lo stesso spirito di quella di ritorno...

A tu per tu

...con Battistini 15.04 - “Il colpo dell’estate? La York Capital che prende il Palermo, per riportarlo lassù dove merita”. Così a TuttoMercatoWeb l’agente Graziano Battistini. Mercato: si prevede un bel valzer, anche per i direttori sportivi. “Che ci saranno dei movimenti è sicuro, basta che se ne muova...

A tu per tu

..con Foggia 14.04 - “La partita arriva in un momento importante del campionato, è uno scontro diretto come ce ne saranno tanti altri da qui alla fine”. Così a TuttoMercatoWeb il direttore sportivo del Benevento, Pasquale Foggia. Una vittoria vi darebbe grande slancio. Obiettivo Serie A? “L’obiettivo...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510