Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

...con Massimo Maccarone

...con Massimo Maccarone TUTTOmercatoWEB.com
sabato 12 settembre 2020 00:00A tu per tu
di Alessio Alaimo
“Era il momento di smettere, ora ricomincio insieme a Baldini. Potevo andare alla Juve, felice della mia carriera. Empoli, doveva finire diversamente. Torino, con Giampaolo vai sul sicuro”

Massimo Maccarone dice addio al calcio giocato. Per lui, ora, una nuova carriera da allenatore al fianco di Silvio Baldini. “Ho quarantuno anni, voglio intraprendere una nuova carriera. È il momento giusto per provarci. Smettere è sempre dura, la voglia è sempre quella di rimanere in campo. Ma voglio pensare anche al futuro”, dice l’ex attaccante di - tra le altre - Siena, Palermo e Middlesbrough a TuttoMercatoWeb.com.

Il momento più bello della carriera?
“Ne ho avuti tanti. Sono riuscito a vincere diversi campionati e a raggiungere diverse salvezze in Serie A. Penso anche alla Curling Cup. Ai momenti a Siena oppure ad Empoli”

Il rimpianto?
“Da giovane avevo una mentalità diversa. Ma ho sempre fatto tutto con la mia testa. Sono contento di ciò che ho fatto, ho girato tanto. Mi sono divertito e ho imparato tanto”.

Se le dico Siena?
“Anni importanti, fantastici. Si era creato un feeling molto bello con la gente. Sono contento che sia stata rilevata da questa compagnia armena di cui si parla bene”

Ad Empoli non è finita bene...
“Doveva finire diversamente, mi dispiace. Ma come in tutte le cose quando capitano questi momenti bisogna rialzarsi”.

Come c’è finito in Australia?
“Il mio amico Vincent Grella mi diceva ‘prima o poi devi fare un’esperienza nel mio paese’, gli dicevo che non potevo e che sarei rimasto ad Empoli. Poi è successo quello che è successo con l’Empoli e sono andato”.

La trattativa sfumata in carriera?
“Invece di andare in Inghilterra era tutto fatto con la Juve.... Non si è fatto nulla perché l’Empoli mi ha voluto vedere all’estero. Sono contento di quello che ho fatto”.

Marco Giampaolo riparte dal Torino.
“Il mister ha dei concetti molto importanti, ha bisogno di tempo per farli capire ai giocatori. Alla Samp ha dimostrato di essere un grande allenatore, al Milan non ha potuto perché non ha avuto tempo. Al Torino potrà esaltare le caratteristiche di Belotti, il gioco di Giampaolo aiuta molto gli attaccanti”.

Il suo modello da allenatore?
“Per ora imparerò tanto da Baldini, lo conosco da vent’anni e mi piacciono le sue idee. Poi se diventerò allenatore vedremo. Sono sicuro che imparerò tanto”.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000