HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Rinnovo Icardi: cosa farà il capitano dell'Inter?
  Resterà all'Inter senza rinnovo
  Rinnoverà il contratto in scadenza nel 2021
  Non rinnoverà e lascerà l'Inter in estate

La Giovane Italia
A tu per tu

...con Meluso

“Lecce avanti così. Squadra rivoluzionata, grande merito a Liverani. Format Serie B, ora niente più caos. Rosa ampia, sfoltiremo. Chiricò, non volevo sfidare i tifosi...”
31.10.2018 00:00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 5228 volte
Foto di Marco Lezzi
© foto di marcolezzi

“I bilanci si fanno alla fine, oggi si può fare qualche pensiero che è sicuramente positivo”. Così a TuttoMercatoWeb il direttore sportivo del Lecce, Mauro Meluso traccia un mini bilancio della stagione in corso che fin qui ha catalogato i salentini tra le rivelazioni della Serie B.

I risultati, fin qui, sono al di sopra delle aspettative.
“Abbiamo rivoluzionato la squadra, fermo restando che siamo legati e doverosamente riconoscenti a chi ha vestito la nostra maglia. Grazie al dispendio di risorse da parte del nostro presidente e al lavoro di Liverani e tutto il suo staff questa squadra ha ottenuto fin qui risultati positivi e lo dico facendo i dovuti scongiuri, anche perché prima delle partite, solitamente, non parlo mai (sorride, ndr)”.

Immagino che l’obiettivo resti la salvezza.
“Il format rimarrà a diciannove, le squadre sono poche. Non ci si può distrarre mai. Il campionato di B è sempre stato bello, intenso. Quest’anno sarà ancora più difficile. Dobbiamo cercare di stare lontani dal quintultimo posto”.

Che caos in Serie B, tra format e ripescaggi mancati. Come l’avete vissuta?
“Ci siamo sempre concentrati sull’avversario da affrontare e la cosa ci ha riguardato relativamente. Ognuno ha le proprie ragioni. Credo che il presidente della Lega si sia trovato nelle condizioni di dover far partire un campionato che altrimenti non sarebbe mai partito. C’è stata un po’ di confusione. Se il decreto diventa legge non ci saranno più controversie”.

Oggi sfidate il Crotone, che ha cambiato allenatore.
“È evidente che abbiano qualche difficoltà. Ho visto un paio di partite, gli è mancato un po’ di nervo. Il Crotone è una realtà importante. Mi dispiace per Stroppa, che ritengo un ottimo allenatore. Sarà una partita difficilissima. Saranno motivati per il cambio di allenatore”.

Direttore, che farete a gennaio?
“Abbiamo una squadra ampia con giovani importanti che anche se fuori lista sono di livello. Dobbiamo sfoltire l’organico, non faremo stravolgimenti”.

Poteva essere un colpo di mercato, s’è rivelato un boomerang. Pentito di aver preso Chiricò?
“Non è un giocatore qualsiasi. È forte. Non volevo sfidare nessuno. Non conoscevo l’alto tasso di intollerabilità da parte della tifoseria. Gli errori si fanno sempre in buona fede. Ma sono dispiaciuto per il ragazzo, sta dimostrando grande maturità. È un grande professionista. Però abbiamo dovuto prendere una strada. A gennaio andrà via”.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

...con Amelia 16.01 - Supercoppa negli Emirati Arabi, a Gedda. In campo oggi Milan e Juventus. “Il fatto che all’estero il nostro calcio abbia ancora un appeal importante e ci siano nazioni interessate ad ospitare una finale tra due club blasonati della Serie A è positivo. Ma non si deve mai dimenticare...

A tu per tu

...con Nani 15.01 - “Ho visto giocare il Chelsea, si percepisce chiaramente come il mister abbia l’esigenza di avere un calciatore che sappia attaccare la profondità e faccia un po’ il suo gioco. Deduco che non sia soddisfatto delle opzioni attualmente a disposizione visto che gioca Hazard attaccante”....

A tu per tu

...con D’Amico 14.01 - “Chi non ha bisogno si muove per giugno, gli altri invece cercano di rinforzarsi per raggiungere gli obiettivi di riferimento”. Così a TuttoMercatoWeb l’agente Andrea D’Amico fotografa la sessione di calciomercato in corso. Tutti a lavoro per la prossima stagione. L’Inter prova...

A tu per tu

...con Gasparin 13.01 - “Gabbiadini è un giocatore di assolute qualità che ha espresso meno di quanto le sue capacità tecniche gli consentano. Per contenuti tecnici è un calciatore di altissimo livello, che non è mai riuscito ad esprimersi del tutto. Mi auguro che con Giampaolo riesca a trovare la maturazione...

A tu per tu

...con Gerolin 12.01 - “Paquetà è un ottimo giocatore ma non bisogna aspettarsi più di tanto, non è il Kakà o Van Basten della situazione. È forte, ha un buon sinistro ma non ha un gran cambio di passo e questo è un limite. Bisogna dargli molto tempo. Non è un fuoriclasse”. Cosi a TuttoMercatoWeb l’ex ds...

A tu per tu

...con Moggi 11.01 - .“Higuain rimarrà al Milan. Deve decidere la Juve, il giocatore è in prestito e penso che rimarrà in rossonero. Il Milan ne ha bisogno e gli servirebbe anche un altro attaccante,”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex direttore generale della Juventus, Luciano Moggi. Chi l’altro attaccante...

A tu per tu

...con Materazzi 10.01 - “Il mercato di gennaio è sempre complicato, non mi aspetto grandissimi colpi anche se chi è un po’ più indietro farà qualcosa”. Cosi a TuttoMercatoWeb l’agente di - tra gli altri - Federico Marchetti, Matteo Materazzi. Marchetti lascerà il Genoa? “Non rientra nei piani della società,...

A tu per tu

...con Zavaglia 09.01 - “Il colpo più importante lo ha fatto il Milan con Paquetà, ora tocca alle squadre che devono salvarsi”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Franco Zavaglia. Chi avrebbe bisogno di muoversi è la Roma. “Si, soprattutto a centrocampo. Però non credo ci siano in cantiere...

A tu per tu

...con Cornacini 08.01 - Un’idea per la Juventus che verrà. Malcom del Barcellona. Ieri un incontro tra Leonardo Cornacini della Elenko e i bianconeri. Summit confermato? “Forse”, dice sorridendo Cornacini a TuttoMercatoWeb. Cornacini, in estate Malcom stava per andare alla Roma. Poi l’affare è saltato....

A tu per tu

...con Galli 07.01 - “Sarà il mercato di chi gioca meno e merita di giocare per mettere in luce le proprie qualità”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Beppe Galli. Sarà il mercato di Edera ad esempio. “Lui come Pezzella. Deve andare a giocare”. Edera può andare al Parma? “Piace a tre-quattro...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->