HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Qual è il vostro miglior acquisto dopo il primo trimestre?
  Muriel (Atalanta)
  Nainggolan (Cagliari)
  Ribery (Fiorentina)
  Lukaku (Inter)
  De Ligt (Juventus)
  Hernandez (Milan)
  Kulusevski (Parma)
  Lozano (Napoli)
  Smalling (Roma)
  Caputo (Sassuolo)

La Giovane Italia
A tu per tu

...con Meluso

“Fiorentina, ce la giochiamo: il Lecce non muore mai. Liverani-Cagliari? Potrebbe avere opportunità più importanti di noi, ma lavoriamo in sintonia. Mercato, milanesi protagoniste. Ibra, pro e contro”
30.11.2019 00:00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 5225 volte
© foto di Stefano Di Bella

“Al di là della squadra che affrontiamo, che è sempre stata tra le prime in Italia e con la nuova proprietà conserva delle ambizioni di crescita, mi viene spontaneo mettere in risalto che oggi il Lecce se la gioca contro tutti e ha fatto si che ciò avvenisse attraverso il suo modo di essere e interpretare il calcio“. Così a TuttoMercatoWeb in vista della partita di questa sera contro la Fiorentina, il direttore sportivo del Lecce, Mauro Meluso.

Gli addetti ai lavori riconoscono che siete la squadra più viva tra quelle in lotta per la salvezza.
“Non moriamo mai, siamo dei combattenti. E in più ci esprimiamo in maniera propositiva”.

Quanto ha inciso Liverani?
“C’è il suo marchio ben preciso. Siamo ben felici di questo suo modo di interpretare il calcio, che è anche nostro”.

Il vostro mister potrebbe essere un’idea del Cagliari per la prossima stagione. Che siano i rossoblù o un’altra destinazione, avete la consapevolezza che il prossimo anno potrebbe andare altrove?
“Io cerco sempre di guardare al presente, con un occhio al futuro. Con il presidente siamo in grande sintonia. Non sono argomenti che affrontiamo, ma è evidente che io e il presidente guardiamo sia al giorno dopo che al futuro. Conosciamo il valore del nostro allenatore, potrebbe avere delle opportunità più importanti della nostra. Ma troviamo bene insieme, siamo in sintonia. E oggi pensiamo a fare bene, non ad altro”.

Si avvicina gennaio, sul mercato che farete?
“È un argomento che tratterò da dopo Natale. Oggi non pensiamo al mercato”.

Torniamo alla partita: che aria tira per stasera?
“La Fiorentina prima con i Della Valle e adesso con Commisso è sempre stata tra le prime in Italia. Ha giocatori di levatura internazionale, chi come noi lotta per sopravvivere sa che non può sbagliare nulla. Veniamo dalla C, sappiamo cosa significa soffrire e fare di necessità virtù”.

Da chi si aspetta rinforzi a gennaio?
“La Juve è al top, le altre compresa l’Inter stanno dietro. I nerazzurri dovranno fare qualcosa per competere con i bianconeri. Mi aspetto le milanesi protagoniste”.

Il Milan pensa a Ibra, il rinforzo giusto?
“Se ha le motivazioni giuste e sta bene, dipende dalle esigenze del momento. Mi spiego meglio: se un club ha necessità di un investimento a lunga scadenza non prende Ibra, altrimenti per porre rimedio ad una stagione negativa il discorso cambia. Ad esempio, se all’Inter servisse un calciatore per vincere il campionato, Ibra potrebbe starci come investimento sul torneo. Nel caso del Milan, i rossoneri hanno avuto fin qui delle idee brillanti di costruzione. Ma non siamo abituati ad avere pazienza, ed è anche normale perché per una squadra come il Milan di tempo non ce n’è. E Ibra nell’immediato, come detto, con le motivazioni giuste, può fare la differenza”.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

...con Tavano 07.12 - “La Juve troverà una Lazio in grande forma, oggi i biancocelesti stanno bene. Sarà una partita aperta ad ogni risultato”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Diego Tavano. La Lazio e Simone Inzaghi: si aspetta che il rapporto possa proseguire anche il prossimo anno? “Simone...

A tu per tu

...con Cecere 06.12 - “Radu? Il percorso di crescita è in linea con le aspettative di tutti, dopo questa stagione tornerà all’Inter e si giocherà il suo posto con Handanovic“. Così a TuttoMercatoWeb l’agente del portiere del Genoa, Crescenzo Cecere. Al Genoa è cresciuto e si è imposto come uno dei portieri...

A tu per tu

...con Legrottaglie 05.12 - “Sono contento dell’esperienza, qualche risultato in più ci avrebbe fatto comodo. Ma stiamo conoscendo il campionato e cresciamo. Da qui alla fine diremo la nostra”. Così a TuttoMercatoWeb Nicola Legrottaglie, allenatore della Primavera del Pescara. Mercato: il Milan pensa a Ibra,...

A tu per tu

...con Lucchesi 04.12 - Fabrizio Lucchesi non ci sta ad essere trattato come uno dei responsabili del fallimento del Palermo. Mesi di lavoro, anche per lui, andati in fumo per una fideiussione mai presentata da Tuttolomondo in Lega e le cui colpe sono ancora tutte da accertare. Dopo mesi l’ex direttore generale...

A tu per tu

...con Accardi 03.12 - “Il Napoli? Che si fosse rotto il giocattolo era chiaro. Quando viene a mancare la coesione tra tutte le componenti succede quello che sta succedendo al Napoli”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Beppe Accardi. Dai segnali di ripresa contro il Liverpool alla sconfitta...

A tu per tu

...con Martorelli 02.12 - “Ibra al Milan? Quando si ha la volontà di chiudere una trattativa i tempi dovrebbero essere più veloci. Mi sembra che la cosa si stia prolungando troppo”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Giocondo Martorelli. L’arrivo di Ibra bocciatura per Piatek? “Cambiare strategia...

A tu per tu

...con Budan 01.12 - “Ibra al Milan? Il club rossonero ritroverebbe un calciatore con qualche anno in più, che ovunque sia andato ha sempre fatto bene. Potrebbe portare al Milan tanta personalità che per adesso è mancata”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex attaccante di - tra le altre - Parma, Atalanta e Palermo,...

A tu per tu

...con Meluso 30.11 - “Al di là della squadra che affrontiamo, che è sempre stata tra le prime in Italia e con la nuova proprietà conserva delle ambizioni di crescita, mi viene spontaneo mettere in risalto che oggi il Lecce se la gioca contro tutti e ha fatto si che ciò avvenisse attraverso il suo modo...

A tu per tu

...con Angelozzi 29.11 - “La classifica non è quella che ci aspettavamo, avremmo potuto avere qualche punto in più ma il bilancio è ottimo. Anche se possiamo fare di più”. Così a TuttoMercatoWeb il direttore generale dello Spezia, Guido Angelozzi. Quali sono state le difficoltà? “Abbiamo ringiovanito...

A tu per tu

...con Colantuono 28.11 - “L’Atalanta ha fatto una grande partita, il risultato contro la Dinamo Zagabria sarebbe potuto essere più importante. La partita di andata è stata solo una serata negativa”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex tecnico della Dea, Stefano Colantuono. In campionato però la squadra va un po’...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510