HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Dove giocherà il prossimo anno Cristiano Ronaldo?
  Resta al Real Madrid
  Torna al Manchester United
  Va al PSG in uno scambio con Neymar
  Cederà ai soldi della Cina

A tu per tu

...con Moggi

"Ventura mai alla guida di grandi squadre, perché gli è stata data la Nazionale? Si riparta con gente che capisce di calcio. Conte e il ritorno? Non ci pensa neanche, c'è il Milan. Il ct sia un selezionatore, non un allenatore. E Ancelotti..."
15.11.2017 00:00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 16300 volte
© foto di Simone Calabrese

Un flop annunciato. L'Italia saluta mestamente anzitempo il Mondiale. “Mi è dispiaciuto vedere la faccia di Ventura in conferenza e le lacrime dei giocatori", dice a TuttoMercatoWeb l'ex dg della Juventus, Luciano Moggi.

L'epilogo era scritto.
"Si. E per questo trovo ingeneroso mettere il dito nella piaga, era un finale annunciato. In Italia dal 2006 siamo stati eliminati due volte e un’altra volta non ci siamo qualificati. Qualcuno si domanderà perché? C’è mancanza di dirigenti e si prendono allenatori non all’altezza ad eccezione di Conte”.

Ventura ha deluso su tutti i fronti.
“È ingeneroso criticarlo ora. L’ho criticato fin da quando è arrivato in Nazionale. Ma non critico l’uomo, perché è una persona seria. Non ha mai allenato squadre eccellenti e gli si consegna la migliore? Un conto è essere una persona seria e un’altra allenare la Nazionale”.

Da dove bisogna ripartire?
“La Nazionale la ritengo un club. Il miglior club in Italia, perché mette in evidenza tutto il calcio italiano. Bisogna costruire una società che sappia affiancare l’allenatore. Ci vuole gente che capisce di calcio. Nel 2006 c’era Lippi che veniva dall’entroterra juventino e sapeva gestire tutte le situazioni. Conte poi è stato bravo a gestire ogni cosa. Alla Nazionale non serve un allenatore, ma un selezionatore. Si deve ripartire con gente che s’intende di calcio”.

Ancelotti il dopo Ventura ideale?
“Non credo che accetti una situazione del genere. È difficile trovare un allenatore che si metta nelle mani di chi non capisce di calcio, va rifondata ogni cosa".

Si parla anche del ritorno di Conte.
“Conte non ci pensa neanche. Il prossimo anno potrebbe andare al Milan. In Nazionale serve uno come Ancelotti oppure Capello. Ma la decisione e ogni situazione è nelle mani di chi ha diretto fin adesso tutto con i risultati che abbiamo visto".

Quali le colpe di Tavecchio?
“Hanno sbagliato tutti. Addirittura hanno rinnovato il contratto a Ventura per quattro anni... è una cosa che non esiste”.

Gli errori di Ventura?
“Ha sbagliato a fare gli esperimenti. Era una partita in cui esperimenti non ne andavano fatti. Non puoi giocare con due centravanti di pari stazza fisica contro i difensori svedesi. Bastava mettere Insigne da una parte, El Shaarawy dall’altra e un attaccante. Nel secondo tempo poi non si è capito niente”.

Buffon saluta la Nazionale così, con l'esclusione dai Mondiali.
“Le lacrime dimostrano la saggezza dell’uomo e la rabbia per non essere riuscito a centrare un obiettivo con la maglia che ama. Ora ci sarà un rinnovamento, ma più che rinnovare la Nazionale bisognerà cambiare il calcio”.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

...con Mangia 27.05 - “Siamo arrivati terzi con un budget nettamente inferiore rispetto a quello di Steaua e Cluj, tre nostri giocatori sono andati in Nazionale. Oltre al risultato sportivo abbiamo messo in evidenza alcuni calciatori, sono contento”. Sorride per i risultati raggiunti dal suo Craiova Devis...

A tu per tu

...con De Giorgis 26.05 - “Roberto è un allenatore equilibrato, conosce il calcio nazionale ed internazionale. Avrà la possibilità di gestire un gruppo di calciatori, è stata sempre una sua qualità quella di prendere un gruppo e farlo diventare vincente”. Così a TuttoMercatoWeb lo storico agente del commissario...

A tu per tu

...con L.Pasqualin 25.05 - “Ancelotti al Napoli testimonia le importantissime ambizioni degli azzurri. Ora seguiranno tre grandi colpi. Alla base di questo rapporto, oltre l’ingaggio importante, ci sono sicuramente delle garanzie di natura tecnica su una rosa di qualità ma troppo corta”. Così a TuttoMercatoWeb...

A tu per tu

...con Stroppa 24.05 - “È stata una stagione bella, importante. Da una situazione all’altra non abbiamo mai mollato, portando a casa un campionato importante. Giocare bene e non vincere da fastidio, noi abbiamo giocato e fatto bene”. Così a TuttoMercatoWeb l’allenatore del Foggia Giovanni Stroppa traccia...

A tu per tu

...con Gerolin 23.05 - “Il bilancio non può sicuramente essere positivo, abbiamo raddrizzato la barca soltanto alla fine. Undici sconfitte consecutive ci dicono che abbiamo sbagliato qualcosa, avremmo dovuto prestare più attenzione”. Così a TuttoMercatoWeb il direttore sportivo dell’Udinese, Manuel Gerolin. Numeri...

A tu per tu

...con Sorrentino 22.05 - Una stagione faticosa, difficile. Ma alla fine ciò che conta è il risultato. E anche quest’anno il Chievo Verona ha portato a casa la salvezza. Uno dei protagonisti della permanenza del Chievo in Serie A è stato ancora una volta Stefano Sorrentino. Una certezza tra i pali. Esperienza...

A tu per tu

...con Salerno 21.05 - “Ho sempre ammirato Buffon, un portiere fuori dal comune. Psg? Credo che smetterà”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex direttore sportivo di - tra le altre - Leeds, Watford, Cagliari e Palermo, Nicola Salerno. Scudetto alla Juve: cosa è mancato al Napoli? “Il gap si è abbassato. Il Napoli...

A tu per tu

...con Tesser 20.05 - “Siamo arrivati fino all’ultima giornata per decidere la salvezza, questo è un segnale nell’interesse del campionato”. Così a TuttoMercatoWeb Attilio Tesser a proposito della giornata di oggi che sancirà gli ultimi verdetti della serie A. Sulla carta per il Crotone è assai complicata... “Chiaro,...

A tu per tu

...con Galli 19.05 - “Mancini mi piace, con me si sfonda una porta aperta. È uno dei tecnici più adatti alla Nazionale”. Così a TuttoMercatoWeb l’agente Beppe Galli a proposito del nuovo allenatore della Nazionale Italiana. Come far partire il nuovo ciclo azzurro? “Dando più fiducia ai giovani. Facendoli...

A tu per tu

...con Perinetti 18.05 - “Per noi è stato un campionato dove siamo stati protagonisti di un’impresa. L’inizio è stato difficile, bravo Ballardini a svegliare i ragazzi e brava la società ad averlo messo nelle giuste condizioni”. Così a TuttoMercatoWeb il direttore generale del Genoa, Giorgio Perinetti a proposito...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy