HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Serie A, le panchine iniziano a scottare: chi subirà il primo esonero?
  Gian Piero Gasperini (Atalanta)
  Sinisa Mihajlovic (Bologna)
  Eugenio Corini (Brescia)
  Rolando Maran (Cagliari)
  Vincenzo Montella (Fiorentina)
  Aurelio Andreazzoli (Genoa)
  Ivan Juric (Hellas Verona)
  Antonio Conte (Inter)
  Maurizio Sarri (Juventus)
  Simone Inzaghi (Lazio)
  Fabio Liverani (Lecce)
  Marco Giampaolo (Milan)
  Carlo Ancelotti (Napoli)
  Roberto D'Aversa (Parma)
  Paulo Fonseca (Roma)
  Eusebio Di Francesco (Sampdoria)
  Roberto De Zerbi (Sassuolo)
  Leonardo Semplici (SPAL)
  Walter Mazzarri (Torino)
  Igor Tudor (Udinese)

La Giovane Italia
A tu per tu

...con Moggi

“Juve, Dybala non è un problema: può restare con Higuain. Sarri ok, ma il gioco non cambierà. Inter, regalerai Icardi... ma lo scambio Carini-Cannavaro serva da lezione. Lukaku non è un campione”
17.08.2019 00:00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 25922 volte
© foto di Simone Calabrese

“Dybala non è un problema, la Juve potrebbe tranquillamente tenere sia lui che Higuain”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex dg della Juventus, Luciano Moggi.

Sarri ha parlato di esuberi a causa della lista Champions.
“Che ci siano degli esuberi è fuori di dubbio. Ma la lista Champions è un falso problema. Non sono calciatori che creano grossi problemi”.

E Sarri in bianconero, come lo vede?
“È un buon allenatore, poi saranno i risultati a dare il giudizio finale. Ha in mano una squadra con campioni che possono risolvere i problemi con una giocata. Per cambiare il gioco della Juve bisogna cambiare i calciatori e non l’allenatore. Ha fatto bene Sarri a volere la permanenza di Douglas Costa e questo non deve far pensare ad un concetto di gioco collettivo ma alle giocate individuali che possono sempre fare la differenza. Sarri dovrà adeguarsi e fare ciò che ha fatto Allegri”.

All’Inter tiene banco il problema Icardi...
“L’Inter sarà costretta a regalarlo. O a tenerlo in tribuna. Meglio pagare sei milioni di stipendio che perdere un campionato. Icardi a modo suo è un potenziale campione, se lo dai ad una società competitiva rischi di dargli quel qualcosa in più. E la Juventus potrebbe approfittarne. Anche se i bianconeri non hanno necessità estrema di Icardi. Il gioco si focalizza su Ronaldo e Icardi non è uno che va recuperare il pallone. La Juve non muore dalla voglia di prendere Icardi, l’unica strada che può percorrere l’Inter è quella della Roma con Dzeko. Se però la Juve bloccasse il discorso Icardi in giallorosso cedendo Higuain alla Roma verrebbe fuori un problema: o resta all’Inter o i nerazzurri lo regalano”.

Icardi in bianconero e Dybala all’Inter a fine mercato, ci crede?
“L’Inter ha comprato Lukaku affrontando una spesa folle.. non sarebbe opportuno dare Icardi alla Juve. Il cambio Carini-Cannavaro dovrebbe fare giurisprudenza. Non credo a Icardi alla Juve e Dybala nerazzurro per un motivo ben preciso: l’Inter non dovrebbe azzardarsi a fare una cosa del genere, altrimenti i dirigenti sarebbero dei principianti”.

Non sembra convinto di Lukaku...
“È costato settantacinque milioni.... Lukaku è un giocatore da quindici gol, ma i milioni così facendo si spendono per barzellette. È un calciatore che potrebbe costare 40-45 milioni, ma settantacinque è esagerato: così si pagano i giocatori buoni come i campioni. E Lukaku non è un campione”.

Rimane il fatto che Icardi, oggi, all’Inter è separato in casa.
“Dovrebbe essere separato con la moglie, non in casa. Alla Juventus lui starebbe a Torino e la moglie a Milano”.

Il colpo fino al 2 settembre?
“Quello che fa circolare denaro è il mercato inglese. Non mi aspetto cose eclatanti. La centralità sarà su Icardi”.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

...con Fabiani 22.09 - “Abbiamo ringiovanito la rosa, siamo la seconda squadra più giovane del campionato. Stiamo facendo un bel lavoro, i veri valori della B devono venire fuori”. Così a TuttoMercatoWeb il direttore sportivo della Salernitana, Angelo Fabiani. Che mercato è stato per la Salernitana? “Abbiamo...

A tu per tu

...con Perinetti 21.09 - “Milan-Inter? È un derby, arriva troppo presto perché entrambe le squadre sono nuove e con due grandi allenatori che portano una filosofia di calcio completamente diversa e che hanno bisogno di tempo”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex direttore generale del Genoa, Giorgio Perinetti. L’Inter...

A tu per tu

...con Zenga 20.09 - Inter sottotono in Champions League, ma l’obiettivo per i nerazzurri è guardare avanti. “Come ha detto Antonio la prestazione non è stata quella che si aspettavano tutti. Ma non è una prestazione negativa che può condizionare quanto di buono è stato fatto fin adesso”, dice a TuttoMercatoWeb...

A tu per tu

...con Zamfir 19.09 - “Il Cluj è una squadra di livello, Petrescu è un grande allenatore che ha fatto bene dappertutto. La Lazio deve stare attenta, sono sicuro che Petrescu avrà preparato bene la partita”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex direttore sportivo del Cluj con un’esperienza anche in Italia al Bari,...

A tu per tu

...con Situm 18.09 - “Quest’anno in Champions League vorremmo fare qualcosa in più “. Così a TuttoMercatoWeb l’attaccante della Dinamo Zagabria, Mario Situm, in vista della partita contro l’Atalanta. Stasera sfidate l’Atalanta. “L’Atalanta è fortissima, gioca un bel calcio. Ma ci siamo preparati per...

A tu per tu

...con Salerno 17.09 - “È stata una bella rimonta, la squadra ha dimostrato carattere e voglia di fare. L’Arsenal è una grande compagine, Aubemeyang è un simbolo del livello dei Gunners. Il pareggio per noi è stato un bel risultato”. Così a TuttoMercatoWeb il collaboratore del Watford, Nicola Salerno. Champions...

A tu per tu

...con Foggia 16.09 - “Come tutti i derby è una partita che ha un sapore speciale. La settimana si vive in modo diverso, la Salernitana è una squadra differente rispetto all’anno scorso”. Così a TuttoMercatoWeb il direttore sportivo del Benevento, Pasquale Foggia. Della Salernitana lei è un ex. “A...

A tu per tu

...con Bonato 15.09 - “Con il mercato abbiamo cercato di costruire un gruppo che potesse migliorare qualcosa della scorsa stagione. Iniziamo il nuovo cammino, dopo le prime due giornate la sosta segna una nuova ripartenza. Abbiamo fatto diversi inserimenti, ripartiamo”. Così a TuttoMercatoWeb il direttore...

A tu per tu

...con Mandorlini 14.09 - “L’Inter ha condotto un mercato importante, le premesse per un bel campionato ci sono tutte. Il mercato e la partenza fanno ben sperare”. Così a TuttoMercatoWeb Andrea Mandorlini traccia un bilancio del mercato nerazzurro. Oggi la sfida all’Udinese, che ha tenuto De Paul. “L’Udinese...

A tu per tu

...con Caravello 13.09 - “È stato un mercato estivo con grande fermento, oltre le aspettative. Grandi movimenti, calciatori importanti che sono tornati nel nostro campionato. Bene cosi”. A TuttoMercatoWeb parla l’agente Danilo Caravello. L’intuizione di Cellino per il Brescia è Mario Balotelli. “Se è...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510