VERSIONE MOBILE
  HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
Telegram
SONDAGGIO
Mercato di gennaio: da quale big i colpi più importanti?
  Juventus
  Roma
  Inter
  Napoli
  Milan
  Lazio

A tu per tu

...con Piccolillo

"Sì all'abolizione delle comproprietà. Silvestre, il prossimo sarà l'anno del rilancio. Garritano felice a Cesena. E Adriano può tornare in Italia. Friberg-Bologna? Valuteremo il futuro. Giovani talenti, ecco i nomi..."
02.07.2014 00:00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 23463 volte

"Sarà un mercato non diverso dai precedenti". Ne è convinto a TuttoMercatoWeb l'avvocato Gerry Piccolillo, che assiste tra gli altri il difensore dell'Inter Matias Silvestre e l'attaccante a metà tra i nerazzurri e il Cesena, Luca Garritano. Piccolillo si pronuncia anche su Adriano Leite Ribeiro, l'Imperatore ha voglia di tornare protagonista: qualcuno in Italia potrebbe concedergli un'opportunità.

Che mercato si aspetta?
"Il nostro calcio attraversa un momento difficile a livello di immagine e finanziario. Questo si riflette sulle transazioni di mercato, che non saranno diverse dagli altri anni".

Ultimo anno di comproprietà: dalla prossima stagione non esisteranno più. Come la vede?
"Facilita il lavoro degli agenti e degli intermediari, che avranno un solo interlocutore. Era comunque necessario uniformarsi agli altri paesi, all'inizio la modifica porterà qualche difficoltà ma alla lunga porterà dei vantaggi".

Abolizione albo agenti: lei da avvocato da che parte sta?
"Mi trovo d'accordo con la visione della Fifa che sembra tendere verso l'abolizione dell'albo degli agenti, da sempre ci sono persone che operano senza alcun titolo o qualifica nel mondo del calcio. Inoltre ritengo che la selezione tra un operatore capace e non, la faccia il mercato oltre al livello dei rapporti che si creano con i calciatori e i dirigenti dei club".

L'Inter pensa al futuro e studia a Cesena Luca Garritano, in comproprietà e con quattro anni di contratto.
"Ha disputato un'ottima stagione dando un contributo importante alla promozione del Cesena. Una volta conquistata la finale non avevo dubbi che il Cesena andasse in serie A: Luca non ha mai perso una finale dai giovanissimi alla Primavera. È anche una sorta di amuleto. Penso che Cesena sia il posto ideale per la crescita di un giovane: è una società con dirigenti seri e capaci, l'allenatore tiene tutti sulla corda e non ammette cali di tensione, il pubblico e lo stadio sono fantastici: sembra di essere in Inghilterra".

L'anno scorso Garritano è stato premiato come rivelazione della serie A, a Castiglioncello. Quest'anno verrà premiato Ibrahima Mbaye dell'Inter.
"Quello di Castiglioncello organizzato da TuttoMercatoWeb è diventato un appuntamento annuale ed è anche un'occasione per fare mercato in un luogo di vacanze. Consiglio a tutti di partecipare, anche perché l'anno scorso sono stato presente ed è stata una serata molto interessante".

Silvestre e il futuro: che succederà?
"Matias è incappato in due stagioni sfortunate, soprattutto l'ultima che a causa di alcuni infortuni non gli ha consentito di esprimersi al meglio. In questo periodo ha saltato le vacanze per farsi trovare pronto per l'inizio della stagione. Prima di questi due anni era considerato uno dei migliori difensori del nostro campionato. Per quanto riguarda il mercato ci sono stati diversi contatti con club italiani ed europei: sto aspettando anche l'arrivo di Fernando Cosentino per fare il punto sul mercato insieme a Piero Ausilio. Il prossimo comunque sarà l'anno del rilancio".

Vuole rilanciarsi anche Friberg del Bologna.
"Purtroppo non è stato fortunato nella sua esperienza a Bologna. Siamo in attesa di parlare con la società per valutare il suo futuro".

Recentemente ha incontrato Adriano, può svilupparsi qualcosa di mercato attorno a lui, in Italia?
"È un amico di vecchia data, l'ho incontrato recentemente e l'ho trovato in forma sia dal punto di vista mentale che fisico. Ha tanto entusiasmo. Ha detto che è disposto a ripetere l'esperienza in Italia, può essere un'opportunità per lui e per un club che ci punta".

Giovani di prospettiva: qualche nome?
"Capuano della Lazio e Dario Braidich dell'Inter, 97 e 98 sono ottimi prospetti per il futuro. Da segnalare anche Davide Monteleone del Palermo che ho visto all'opera nelle finali Primavera ed è stato aggregato alla prima squadra rosanero. Ne sentiremo parlare".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie A tu per tu
...con Gasparin 20.01 - Avanti con il curatore fallimentare. Poi si vedrà. Il Vicenza è fallito. "Al Vicenza sono legato, ho vissuto dalla serie C fino alla semifinale di Coppa contro il Chelsea. Risiedo a Vicenza, sono tifoso così come lo è mio figlio. Vedere che il lavoro fatto in precedenza è stato depauperato...

A tu per tu

...con Bjelica 19.01 - “Ho preso la squadra al dodicesimo posto, siamo arrivati terzi. In questo secondo campionato abbiamo cambiato tanto la squadra, sono partiti giocatori importanti ma siamo competitivi. Oggi siamo secondi, possiamo vincere il campionato e abbiamo tutto per riuscirci”. Così a TuttoMercatoWeb...

A tu per tu

...con Stellone 18.01 - “La scelta di Verdi può essere giusta perché a Bologna è protagonista, mentre a Napoli avrebbe rischiato di giocare poco perché ci sono Insigne, Mertens e Callejón. Il no deve essere visto sotto questo aspetto”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex allenatore del Frosinone, Roberto Stellone. E...

A tu per tu

...con Stramaccioni 17.01 - Programmazione. Parola d’ordine in casa Sparta Praga. E a guidare il nuovo progetto ceco è Andrea Stramaccioni. “È una grandissima sfida e una grandissima esperienza essere il primo allenatore straniero della storia di un club così titolato a livello internazionale. Siamo a quattro...

A tu per tu

...con Legrottaglie 16.01 - “Da qui alla fine Napoli e Juve si daranno battaglia, i bianconeri comunque rimangono favoriti per rosa ed esperienza. Sarà una lotta degna del nostro campionato”. Così a TuttoMercatoWeb Nicola Legrottaglie fotografa il campionato di serie A che riprenderà questa settimana. Il...

A tu per tu

...con Berti 15.01 - “In estate ci sarà un valzer di portieri, se Perin continua così andrà in una grande squadra. E poi occhio a Donnarumma, che potrebbe andare via dal Milan”. Così a TuttoMercatoWeb sul possibile valzer di portieri che si verificherà in estate, l’ex portiere Gianluca Berti, oggi dirigente...

A tu per tu

...con Tedesco 14.01 - “Inter e Napoli devono puntellare il proprio organico, non perché abbiano difficoltà ma per provare a raggiungere gli obiettivi prefissati. Se il Napoli vuole competere per la vittoria del campionato deve aggiungere qualche tassello. Così come l’Inter per arrivare tra le prime quattro”....

A tu per tu

...con Damiani 13.01 - "Per adesso non ci sono stati movimenti significativi. C'è stata qualche uscita, le grandi invece hanno fatto poco: si può far qualcosa per allungare la rosa. L'unico vero acquisto potrebbe essere Verdi al Napoli, con un esborso economico anche importante". Così a TuttoMercatoWeb...

A tu per tu

...con Joao Santos 12.01 - Due primati. In serie A e in serie B, sorridono Jorginho e Igor Coronado con Napoli e Palermo. E sorride anche Joao Santos, agente dei due calciatori. “Un risultato frutto del lavoro delle due squadre che puntano a vincere i rispettivi campionati. E il mercato non influenzerà la...

A tu per tu

...con Carli 11.01 - “Gennaio è sempre difficile... per le big e le medio alte di serie A difficilmente arrivano dei colpi”. Così a TuttoMercatoWeb Marcello Carli, ex dg dell’Empoli, fotografa la sessione di mercato in corso. L’Inter però cerca rinforzi... “Ma, ci sono giocatori da Inter in giro?...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.