VERSIONE MOBILE
  HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
Telegram
SONDAGGIO
Italia Anno Zero: chi come ct per il dopo Ventura?
  Luigi Di Biagio
  Antonio Conte
  Carlo Ancelotti
  Roberto Mancini
  Fabio Grosso
  Luciano Spalletti
  Massimiliano Allegri
  Fabio Cannavaro

TMW Mob
A tu per tu

...con Piccolillo

"Sì all'abolizione delle comproprietà. Silvestre, il prossimo sarà l'anno del rilancio. Garritano felice a Cesena. E Adriano può tornare in Italia. Friberg-Bologna? Valuteremo il futuro. Giovani talenti, ecco i nomi..."
02.07.2014 00:00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 23452 volte

"Sarà un mercato non diverso dai precedenti". Ne è convinto a TuttoMercatoWeb l'avvocato Gerry Piccolillo, che assiste tra gli altri il difensore dell'Inter Matias Silvestre e l'attaccante a metà tra i nerazzurri e il Cesena, Luca Garritano. Piccolillo si pronuncia anche su Adriano Leite Ribeiro, l'Imperatore ha voglia di tornare protagonista: qualcuno in Italia potrebbe concedergli un'opportunità.

Che mercato si aspetta?
"Il nostro calcio attraversa un momento difficile a livello di immagine e finanziario. Questo si riflette sulle transazioni di mercato, che non saranno diverse dagli altri anni".

Ultimo anno di comproprietà: dalla prossima stagione non esisteranno più. Come la vede?
"Facilita il lavoro degli agenti e degli intermediari, che avranno un solo interlocutore. Era comunque necessario uniformarsi agli altri paesi, all'inizio la modifica porterà qualche difficoltà ma alla lunga porterà dei vantaggi".

Abolizione albo agenti: lei da avvocato da che parte sta?
"Mi trovo d'accordo con la visione della Fifa che sembra tendere verso l'abolizione dell'albo degli agenti, da sempre ci sono persone che operano senza alcun titolo o qualifica nel mondo del calcio. Inoltre ritengo che la selezione tra un operatore capace e non, la faccia il mercato oltre al livello dei rapporti che si creano con i calciatori e i dirigenti dei club".

L'Inter pensa al futuro e studia a Cesena Luca Garritano, in comproprietà e con quattro anni di contratto.
"Ha disputato un'ottima stagione dando un contributo importante alla promozione del Cesena. Una volta conquistata la finale non avevo dubbi che il Cesena andasse in serie A: Luca non ha mai perso una finale dai giovanissimi alla Primavera. È anche una sorta di amuleto. Penso che Cesena sia il posto ideale per la crescita di un giovane: è una società con dirigenti seri e capaci, l'allenatore tiene tutti sulla corda e non ammette cali di tensione, il pubblico e lo stadio sono fantastici: sembra di essere in Inghilterra".

L'anno scorso Garritano è stato premiato come rivelazione della serie A, a Castiglioncello. Quest'anno verrà premiato Ibrahima Mbaye dell'Inter.
"Quello di Castiglioncello organizzato da TuttoMercatoWeb è diventato un appuntamento annuale ed è anche un'occasione per fare mercato in un luogo di vacanze. Consiglio a tutti di partecipare, anche perché l'anno scorso sono stato presente ed è stata una serata molto interessante".

Silvestre e il futuro: che succederà?
"Matias è incappato in due stagioni sfortunate, soprattutto l'ultima che a causa di alcuni infortuni non gli ha consentito di esprimersi al meglio. In questo periodo ha saltato le vacanze per farsi trovare pronto per l'inizio della stagione. Prima di questi due anni era considerato uno dei migliori difensori del nostro campionato. Per quanto riguarda il mercato ci sono stati diversi contatti con club italiani ed europei: sto aspettando anche l'arrivo di Fernando Cosentino per fare il punto sul mercato insieme a Piero Ausilio. Il prossimo comunque sarà l'anno del rilancio".

Vuole rilanciarsi anche Friberg del Bologna.
"Purtroppo non è stato fortunato nella sua esperienza a Bologna. Siamo in attesa di parlare con la società per valutare il suo futuro".

Recentemente ha incontrato Adriano, può svilupparsi qualcosa di mercato attorno a lui, in Italia?
"È un amico di vecchia data, l'ho incontrato recentemente e l'ho trovato in forma sia dal punto di vista mentale che fisico. Ha tanto entusiasmo. Ha detto che è disposto a ripetere l'esperienza in Italia, può essere un'opportunità per lui e per un club che ci punta".

Giovani di prospettiva: qualche nome?
"Capuano della Lazio e Dario Braidich dell'Inter, 97 e 98 sono ottimi prospetti per il futuro. Da segnalare anche Davide Monteleone del Palermo che ho visto all'opera nelle finali Primavera ed è stato aggregato alla prima squadra rosanero. Ne sentiremo parlare".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie A tu per tu
...con Rubinho 23.11 - “Vedo un campionato molto bello, divertente. Tante squadre in pochi punti e che stanno giocando bene. Lazio, Roma, Napoli... tutte squadre che rappresentano, in un modo o nell’altro, delle sorprese”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex portiere della Juventus, Fernando Rubinho. La Juve...

A tu per tu

...con Planes 22.11 - “Juventus Barcellona? Una bella partita, davvero. Il Barcellona è in un grande momento, sta ottenendo grandi risultati. Ma la Juventus in casa è una squadra davvero forte. Sarà comunque una partita molto diversa rispetto a quella di andata. Non pensate al match d’andata...”. Così...

A tu per tu

...con Battistini 21.11 - “Credo che sia stata una vergogna non aver assistito alle dimissioni immediate di Tavecchio e Ventura. Davvero, una cosa vergognosa. Tavecchio non si è presentato davanti agli organi di informazione dopo la partita, è scappato... E Ventura poi si sentiva in colpa soltanto per il risultato...

A tu per tu

...con Marchetti 20.11 - “Abbiamo tanta voglia di riscatto. Veniamo da una partita non positiva, dobbiamo mettere in campo le qualità di questi anni: grinta, cattiveria e tensione”. Parla così a TuttoMercatoWeb il direttore sportivo del Cittadella, Stefano Marchetti in vista della partita di questa sera contro...

A tu per tu

...con Martorelli 19.11 - “Il flop Italia? Le cose non avvengono per caso. È un malessere che ci portiamo dietro dal 2010, non si è mai voluto che la situazione cambiasse. Ci sono tanti aspetti da migliorare nel nostro sistema calcio, ma nessuno ha voglia di applicarsi questo senso”. Così a TuttoMercatoWeb...

A tu per tu

...con Antonini 18.11 - Verso Napoli-Milan. Gli azzurri per continuare la marcia verso lo Scudetto, i rossoneri per cercare di risalire la china. “Sulla carta il Napoli è favorito”, dice a TuttoMercatoWeb l’ex difensore rossonero Luca Antonini. “Per convinzione, gioco, tutto, il Napoli parte in vantaggio....

A tu per tu

...con Accardi 17.11 - “Che l’Italia fosse a rischio di non qualificarsi al Mondiale era una certezza”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Belle Accardi. Sul banco degli imputati l’ex ct, Ventura. “Il problema è uno: oggi tutti crocifiggono Ventura, ma è stata sbagliata la scelta di avergli...

A tu per tu

...con Di Somma 16.11 - “È stato un fallimento totale da parte di tutti. Da parte della squadra, dell’allenatore, di tutti. Forse il rapporto tra il gruppo e il tecnico non era dei migliori, probabilmente non è mai decollato”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex ds del Benevento, Salvatore Di Somma. Ventura alla...

A tu per tu

...con Moggi 15.11 - Un flop annunciato. L'Italia saluta mestamente anzitempo il Mondiale. “Mi è dispiaciuto vedere la faccia di Ventura in conferenza e le lacrime dei giocatori", dice a TuttoMercatoWeb l'ex dg della Juventus, Luciano Moggi. L'epilogo era scritto. "Si. E per questo trovo ingeneroso...

A tu per tu

...con Tavano 14.11 - L’Italia non va al Mondiale. Il doppio confronto con la Svezia non ha dato i frutti sperati. Niente Russia. “Incredibile”, commenta a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Diego Tavano. “Dispiace troppo, siamo una nazione - prosegue Tavano - con una potenzialità enorme ma che non...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.