HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Serie A 2017/18: chi è stato il migliore?
  Ciro Immobile
  Mauro Icardi
  Kalidou Koulibaly
  Milan Skriniar
  Allan
  Bryan Cristante
  Sergej Milinkovic-Savic
  Douglas Costa
  Alisson
  Paulo Dybala

A tu per tu

...con Rinaudo

“Palermo, sabato sarà un’emozione. Contro il Novara sbagliato approccio, ci servirà da lezione. Il Venezia vuole crescere ancora, che entusiasmo Tacopina! Salvezza in Serie A, punto su Nicola”
29.11.2017 00:00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 7046 volte

I primi calci con la maglia del Palermo, fino all’olimpo del pallone con Napoli e Juventus. Ora Leandro Rinaudo, ex difensore, è il direttore dell’area tecnica del Venezia. E sabato la sfida al Palermo, la squadra del cuore, quella che lo ha fatto diventare grande. “Mi vengono in mente tanti ricordi, tutto quello che ho vissuto a Palermo. Sarà una partita speciale, diversa. Ma vale lo stesso risultato che potrebbe valere un’altra. Quindi testa al presente, all’opportunità che mi ha dato il Presidente Tacopina”, dice Rinaudo a TuttoMercatoWeb.

La settimana è ancora lunga: quanti messaggi le sono arrivati da Palermo?
“Tanti. Davvero. E fa piacere. Ma sono concentrato sulla partita, perché vale sempre tre punti”.

Torniamo indietro di qualche giorno: che è successo contro il Novara?
“Abbiamo sbagliato un tempo. Dall’approccio all’atteggiamento. Ed è strano, perché siamo una squadra dedita al lavoro e al sacrificio. Non ci aspettavamo quel primo tempo. Ma ci servirà da lezione”.

E il Palermo, tornerà in serie A?
“È una di quelle squadre con più possibilità insieme a Bari, Empoli e Frosinone. Punterà ad andare in serie A. Non è facile dire se manca qualcosa. Già è difficile fare le valutazioni per la propria squadra, figuriamoci per le altre”.

E il Venezia?
“Abbiamo un allenatore che vive per il suo lavoro. La squadra gioca un bel calcio. Il Venezia è nato tre anni fa grazie all’impegno profuso dal Presidente Tacopina, bravo a circondarsi degli uomini giusti. La società è in continua crescita, non vogliamo fermarci”.

E sul mercato, che farete?
“Intanto arriviamo alla fine del girone d’andata per capire chi siamo e cosa possiamo fare. La società è sempre presente. Vedremo cosa offrirà il mercato, se davvero varrà la pena intervenire. Ma con molto equilibrio”

Mica sbaglierà panchina sabato?
“Diciamo che tornare al Barbera sarà un modo per tirare fuori un bel pò di ricordi della mia città. Ammetto che sarò emozionato, davvero. Comunque no, la panchina non la sbaglio (sorride, ndr)”.

Un giorno ds nella squadra della sua città, ci pensa?
“Ho iniziato da poco tempo, per me questa opportunità al Venezia è il massimo. Sono giovane, ho trentaquattro anni e ancora incontro miei ex compagni che giocano e me lo fanno notare. Devo crescere con umiltà per arrivare il più in alto possibile. Per me oggi Venezia è il massimo”.

Serie A: lotta salvezza, come la vede?
“È più dura dello scorso anno. Ci sono tante squadre in lotta. Ma credo che le squadre con un po’ di qualità in più verranno fuori. Punterei ancora sul Crotone”.

Punta quindi sulla garanzia Davide Nicola...
“Lo stimo davvero tanto, dal primo giorno che ci siamo conosciuti si è creata un’alchimia importante. Davide Nicola è un grande allenatore, una persona da cui imparare tanto. Farà presto il salto di qualità. Ha dei valori sopra la media”.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

...con Stroppa 24.05 - “È stata una stagione bella, importante. Da una situazione all’altra non abbiamo mai mollato, portando a casa un campionato importante. Giocare bene e non vincere da fastidio, noi abbiamo giocato e fatto bene”. Così a TuttoMercatoWeb l’allenatore del Foggia Giovanni Stroppa traccia...

A tu per tu

...con Gerolin 23.05 - “Il bilancio non può sicuramente essere positivo, abbiamo raddrizzato la barca soltanto alla fine. Undici sconfitte consecutive ci dicono che abbiamo sbagliato qualcosa, avremmo dovuto prestare più attenzione”. Così a TuttoMercatoWeb il direttore sportivo dell’Udinese, Manuel Gerolin. Numeri...

A tu per tu

...con Sorrentino 22.05 - Una stagione faticosa, difficile. Ma alla fine ciò che conta è il risultato. E anche quest’anno il Chievo Verona ha portato a casa la salvezza. Uno dei protagonisti della permanenza del Chievo in Serie A è stato ancora una volta Stefano Sorrentino. Una certezza tra i pali. Esperienza...

A tu per tu

...con Salerno 21.05 - “Ho sempre ammirato Buffon, un portiere fuori dal comune. Psg? Credo che smetterà”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex direttore sportivo di - tra le altre - Leeds, Watford, Cagliari e Palermo, Nicola Salerno. Scudetto alla Juve: cosa è mancato al Napoli? “Il gap si è abbassato. Il Napoli...

A tu per tu

...con Tesser 20.05 - “Siamo arrivati fino all’ultima giornata per decidere la salvezza, questo è un segnale nell’interesse del campionato”. Così a TuttoMercatoWeb Attilio Tesser a proposito della giornata di oggi che sancirà gli ultimi verdetti della serie A. Sulla carta per il Crotone è assai complicata... “Chiaro,...

A tu per tu

...con Galli 19.05 - “Mancini mi piace, con me si sfonda una porta aperta. È uno dei tecnici più adatti alla Nazionale”. Così a TuttoMercatoWeb l’agente Beppe Galli a proposito del nuovo allenatore della Nazionale Italiana. Come far partire il nuovo ciclo azzurro? “Dando più fiducia ai giovani. Facendoli...

A tu per tu

...con Perinetti 18.05 - “Per noi è stato un campionato dove siamo stati protagonisti di un’impresa. L’inizio è stato difficile, bravo Ballardini a svegliare i ragazzi e brava la società ad averlo messo nelle giuste condizioni”. Così a TuttoMercatoWeb il direttore generale del Genoa, Giorgio Perinetti a proposito...

A tu per tu

...con Ursino 17.05 - Missione impossibile, a caccia di un’altra impresa. Perché al Crotone le cose facili non vanno di moda. La sfida al Napoli per ottenere la salvezza e scrivere un’altra pagina di storia. La squadra di Zenga ci proverà. “Dobbiamo fare il nostro dovere, poi vedremo alla fine che cosa...

A tu per tu

...con Sannino 16.05 - “Sarri e lo scudetto del Napoli perso in hotel a Firenze? Quando c’è un campionato e si conoscono già le date devi mettere in preventivo che puoi giocare prima o dopo un’altra squadra in lotta per i tuoi stessi obiettivi”. Cosi a TuttoMercatoWeb Giuseppe Sannino a proposito della...

A tu per tu

...con Vagnati  15.05 - “Rischiamo ancora in tanti, ognuno deve giocare per ottenere un risultato positivo e quindi la vittoria. Chi ha qualche punto in meno è messo peggio. Noi dobbiamo scendere in campo senza pensare al Crotone, al Cagliari o ad altre squadre. Ad inizio anno avremmo firmato per giocarci...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy