VERSIONE MOBILE
  HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
Telegram
SONDAGGIO
Sedici squadre si giocano la Champions League: chi è la favorita?
  Barcellona
  Basilea
  Bayern Monaco
  Besiktas
  Chelsea
  Juventus
  Liverpool
  Manchester City
  Manchester United
  Paris Saint-Germain
  Porto
  Real Madrid
  Roma
  Siviglia
  Shakhtar Donetsk
  Tottenham

TMW Mob
A tu per tu

...con Rubinho

“Scudetto, io dico ancora Juve. Buffon un esempio, peccato per la Nazionale. Genoa, ci pensa Ballardini. Palermo, Posavec giovane: dimostrerà il suo valore”
23.11.2017 00:00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 7891 volte
© foto di Federico De Luca

“Vedo un campionato molto bello, divertente. Tante squadre in pochi punti e che stanno giocando bene. Lazio, Roma, Napoli... tutte squadre che rappresentano, in un modo o nell’altro, delle sorprese”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex portiere della Juventus, Fernando Rubinho.

La Juve in campionato non sembra essere la grande forza degli ultimi anni.
“Beh. Dopo tanti anni a giocare sempre al vertice è anche normale. Diventa difficile mantenere gli stessi standard. Un calo ci può stare. Guardate in Spagna il Real Madrid che è a dieci punti dal Barcellona”.

Scudetto: su chi punta?
“Io dico sempre Juve. E attenzione al Napoli. Sono le due squadre più attrezzate, le migliori. E hanno l’abitudine a stare in alto. Entrambe sanno gestire i momenti più difficili. Ma vedo bene anche Inter e Roma, anche se non so se riusciranno a tenere il passo tutto l’anno”.

E Buffon, che effetto le ha fatto vederlo in lacrime dopo l’esclusione dell’Italia al Mondiale?
“Non l’ho sentito, anche perché lo avranno bombardato di messaggi. Siamo stati insieme tanti anni, aveva tanta voglia di fare il Mondiale. Dispiace, davvero. Perché Gigi è un esempio come uomo e come calciatore. Uno come lui che sta fuori da una competizione così importante fa male al calcio”.

Lei? Il suo futuro?
“Sono ancora in attesa. Ad ottobre ho avuto qualche contatto con alcuni agenti per andare all’estero. In Asia. Ma continuo ad allenarmi così da essere pronto fisicamente davanti alla giusta soluzione. Sono in attesa”.

Il portiere rivelazione?
“Allison, mi sta piacendo tanto. Non lo conoscevo molto, sta facendo bene. E poi voglio citare Mattia Perin, dopo gli infortuni è tornato a stare bene e per quello che rappresenta per il Genoa è un ritorno importante: può solo migliorare anche in ottica Nazionale”.

Al Genoa è tornato Ballardini. E anche il sereno.
“Ballardini si è fatto le ossa in queste situazioni. Poi Perinetti è un grandissimo direttore. Auguro al Genoa che possa riprendersi: è una piazza importante, in città si sta bene e spero torni a lottare per le posizioni di vertice”.

Nel suo ex Palermo, i tifosi, tutti contro Posavec...
“È molto giovane. L’anno scorso ha fatto davvero fatica. Quest’anno sta vivendo una situazione altalenante. Dispiace, perché è un compagno di ruolo. Gli auguro di migliorare. Se andasse via darebbe l’impressione di voler scappare, deve continuare a lavorare. E dimostrare di essere un portiere valido”.

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie A tu per tu
...con Lovisa 12.12 - Il sogno del Pordenone passa da San Siro. Un momento storico, importante. Al di là di come andrà a finire. “È qualcosa di bello, ovviamente. Speriamo che in futuro ci capiti più spesso, ma oggi fa sicuramente un bell’effetto”, dice a TuttoMercatoWeb il giovane dirigente e uomo mercato...

A tu per tu

...con Bergodi 11.12 - “La Lazio mi sembra una squadra quadrata, che gioca un buon calcio. Ma deve sfruttare la partita di oggi per continuare il cammino”. Così a TuttoMercatoWeb Cristiano Bergodi fa le carte alla partita di questa sera tra Lazio e Torino. Per la Lazio una grande chance. “Deve sfruttare...

A tu per tu

...con Salerno 10.12 - Nicola Salerno torna in pista. Dopo l’esperienza turbolenta di Palermo, il dirigente di Matera riparte da Brescia. Il curriculum degli ultimi anni racconta di Serie A e Inghilterra. Ma quando arriva la chiamata di Cellino è impossibile dire di no. “Con il presidente c’eravamo già...

A tu per tu

...con Bergomi 09.12 - “L’Inter è una squadra consapevole, non dovesse perdere darebbe un segnale importante. Anche perché nel girone di ritorno le partite contro le altre squadre importanti saranno tutte a Milano. A Torino l’Inter se la gioca”. Così a TuttoMercatoWeb Giuseppe Bergomi fa le carte alla partita...

A tu per tu

...con Carli 08.12 - “Il Napoli? Hanno tenuto in vita un sogno, ma quando hanno capito che dall’altra parte stavano 2-0 la testa non ce l’ha fatta. Era un’impresa, purtroppo la sconfitta in Ucraina ha pesato. Ma il Napoli è stato sfortunato anche con il sorteggio”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex dg dell’Empoli,...

A tu per tu

...con Budan 07.12 - “Il Milan con Gattuso, che conosco dai tempi di Palermo, avrà voglia di fare la prima vittoria. Che sia campionato o coppa, dopo il pareggio particolare di domenica scorsa, il Milan deve vincere. Il nuovo Milan ha bisogno di un grande lavorare da parte del suo allenatore e qualsiasi...

A tu per tu

...con Malesani 06.12 - “Il Napoli contro il Feyenoord? Formalità è una parola che per la Champions non va mai bene. Ma se il Napoli è concentrato e gioca ai suoi livelli può farcela”. Così a TuttoMercatoWeb Alberto Malesani fa le carte alla partita di questa sera tra il Napoli e il Feyenoord. Il Feyenoord...

A tu per tu

...con Modesto 05.12 - “Niente da chiedere? Si, ma la prepariamo come tutte le partite di Champions, siamo fuori da tutto ma dobbiamo onorare la maglia. E giocare contro la Juventus è sempre un grande stimolo”. A TuttoMercatoWeb parole firmate Francois Modesto, vecchia conoscenza del calcio italiano e oggi...

A tu per tu

...con Perinetti 04.12 - “Ci stiamo ritrovando, stiamo dando continuità. E anche il risultato in Coppa Italia dimostra che tutto il gruppo segue il mister”. Così a TuttoMercatoWeb il direttore generale del Genoa, Giorgio Perinetti in vista della partita di questa sera contro l’Hellas Verona. Stasera la...

A tu per tu

...con Canovi 03.12 - “La Lazio ultimamente m’è sembrata un po’ appannata, non che la Samp sia reduce da un risultato brillante ma in casa è favorita. Qualche settimana fa avrei visto favorita la Lazio...”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Dario Canovi. E la Samp? “In casa è temibile,...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.