VERSIONE MOBILE
  HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
Telegram
SONDAGGIO
Chi è attualmente il numero nove più forte del mondo?
  Harry Kane
  Mauro Icardi
  Gonzalo Higuain
  Robert Lewandowski
  Romelu Lukaku
  Luis Suarez
  Edinson Cavani
  Alvaro Morata
  Edin Dzeko

A tu per tu

...con Salerno

"Mercato vivace. Donnarumma resti al Milan, è un patrimonio. Palermo, Baccaglini ha tolto certezze alla squadra. Serie B, quante pretendenti!"
02.07.2017 00:00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 10453 volte
© foto di Federico De Luca

"È un mercato più vivace, sono tornate prepotentemente le due milanesi e hanno potenzialità superiori, tali da competere ai livelli di una volta". Così a TuttoMercatoWeb l'ex ds di - tra le altre - Watford, Leeds e Palermo, Nicola Salerno.

Donnarumma e il Milan: come finirà?
"Per il calcio italiano mi auguro che rimanga al Milan. Può essere una pietra miliare per la ricostruzione del Milan. Ci sono i presupposti affinché diventi anche il portiere della Nazionale per tanti anni, spero che resti in rossonero".

Intanto il suo ex Palermo cambia volto. Arrivano Lupo e Tedino.
"Mi sono lasciato bene, ho mantenuto rapporti cordiali con tutti. redo di essermi comportato nella maniera giusta. Lupo lo conosco da tanti anni, così come il segretario Francavilla con il quale c'è stata una collaborazione proficua a Foggia e posso dire che è preparato. Di Tedino ne ho sentito parlare bene, spero possa riportare il Palermo dove merita".

Il suo rapporto con Zamparini?
"Differente da quello che poteva avere con un altro direttore sportivo. Non era possibile arrivare ad una discussione, non mi sarei mai permesso. Siamo amici di famiglia, quindi ho preferito andare via senza polemica".

E con Baccaglini?
"C'è sempre stato un impatto di simpatia. E quindi direi che i rapporti erano cordiali".

I rosanero sono tornati in mano a Zamparini. Baccaglini saluta ancor prima di comprare il Palermo. Che caos...
"Non sono mai stato al corrente in maniera precisa di quelle che erano le situazioni. Mi era stato presentato Baccaglini con il quale avevo istaurato un rapporto cordiale durante il periodo di lavoro. Anche se la sua presenza non ha avuto un buon impatto con la squadra perché non ha dato delle certezze".

Insomma, la presenza di Baccaglini ha creato più confusione che altro.

"Non posso dire che senza di lui sarebbe finita diversamente perché non sono un veggente. Però sicuramente la presenza di Baccaglini ha tolto sicurezze alla squadra rispetto alle certezze precedenti. Al di là di tutto le difficoltà c'erano comunque. Comunque con lui ho sempre avuto un rapporto cordiale".

La Serie B che verrà: come la vede?
"C'è un bel lotto di pretendenti, sarà una battaglia. Indubbiamente il Palermo non è lo stesso di quando è retrocesso che aveva Dybala, Vazquez, Hernandez, Lafferty. Il livello si è un un po' abbassato. Bisognerà vedere come si muoveranno i rosanero, poi il Pescara che ha tenuto Zeman e attenzione a Venezia e Parma".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie A tu per tu
...con Valcareggi 20.02 - Emanuele Giaccherini è tornato. In grande stile. Con un gol che può segnare un nuovo percorso, prendendo per mano il Chievo Verona. “In realtà non era mai andato via... è stata una pausa. Come gli dai una maglia è difficile che fallisca l’obiettivo. Certo, se non gli dai la maglia...”,...

A tu per tu

...con Stemperini 19.02 - Da Cagliari a Perugia, andata e ritorno. Perché il 31 gennaio Kwang Song Han s'è ripreso la maglia rossoblù, con la Juventus sullo sfondo. Il passaggio del coreano dal Cagliari alla Juventus sembrava cosa fatta. Tutto rimandato, se ne riparlerà. “Prima del mercato il Cagliari mi aveva...

A tu per tu

...con Accardi 18.02 - A movimentare uno scialbo gennaio ci ha pensato Beppe Accardi. Tutta colpa della Juventus e di Mino Raiola, almeno così pare. Perché i bianconeri hanno ingaggiato Leandro Fernandes dal PSV, un calciatore il cui mandato apparteneva ad Accardi, che parla a TuttoMercatoWeb con un occhio...

A tu per tu

...con Gerolin 17.02 - “Cinque anni da calciatore a Udine, sei alla Roma. In bianconero ho esordito, poi l’approdo in giallorosso dove ho vissuto anni che mi hanno formato come calciatore e come uomo”. Parla a TuttoMercatoWeb il direttore sportivo dell’Udinese, Manuel Gerolin che ha indossato la maglia...

A tu per tu

...con Giammarioli 16.02 - “Arriviamo alla partita con la serenità di sempre. Serenità che è stata da sempre la nostra forza, in particolare del mister e del suo staff”. Parla così a TuttoMercatoWeb il direttore sportivo della Cremonese, Stefano Giammarioli in vista della sfida di questa sera al Bari. Serenità...

A tu per tu

...con Bianchi 15.02 - "L'Atalanta sta facendo un grande lavoro, davvero. Complimenti a tutti, dall’allenatore a tutta la struttura societaria”. Parla a TuttoMercatoWeb Rolando Bianchi, ex attaccante della Dea, dove ha anche mosso i primi passi nel settore giovanile. Per l’Atalanta un lavoro che parte...

A tu per tu

...con Stellone 14.02 - “All’inizio dell’anno avevo detto che per la promozione diretta visto l’organico le favorite erano Palermo, Empoli e Frosinone e stanno rispettando, al di là di qualche eventuale passo falso, le aspettative”. Così a TuttoMercatoWeb Roberto Stellone sul campionato di Serie B. Piccolo...

A tu per tu

...con De Fanti 13.02 - “La Juve sta incontrando il Tottenham nel suo momento migliore, lo ha dichiarato anche Pochettino che è un momento brillantissimo per la sua squadra”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato esperto di calcio inglese, Roberto De Fanti. Pregi e difetti del Tottenham? “Beh,...

A tu per tu

...con Lupo 12.02 - “Dimentichiamo il 4-0 e riprendiamo il cammino interrotto ad Empoli, dove siamo incappati in una giornata storta. Dobbiamo ritrovare lo spirito del girone d’andata e anche in fretta. E in questo senso ho visto la squadra lavorare molto bene”. Così a TuttoMercatoWeb il direttore sportivo...

A tu per tu

...con A.Canovi 11.02 - “La Roma non deve sottovalutare il Benevento, l’obiettivo sono sempre i tre punti. I campani hanno fatto un mercato di un certo tipo per fare un girone di ritorno dignitoso: la Serie A ha temi tecnici differenti rispetto alla B, ma avrei programmato già per la serie cadetta”. Cosi...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.