HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Rinnovo Icardi: cosa farà il capitano dell'Inter?
  Resterà all'Inter senza rinnovo
  Rinnoverà il contratto in scadenza nel 2021
  Non rinnoverà e lascerà l'Inter in estate

La Giovane Italia
A tu per tu

...con Semplici

“SPAL, avanti così. Concentrati per Parma. Petagna fortemente voluto, ci aiuterà. Anno importante anche per me? Penso alla mia squadra, ma giusto essere ambiziosi. Il colpo della Serie A...”
21.08.2018 00:00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 9120 volte
© foto di Giacomo Falsini

Buona la prima per la SPAL di Leonardo Semplici. Vittoria sul Bologna e tanta carica positiva per affrontare le prossime partite. “Ci tenevamo a partire col piede giusto. Contro il Bologna la partita aveva doppio valore: prima di campionato e derby. Siamo partiti bene. Devo elogiare in primis la società e il direttore che mi hanno messo a disposizione una rosa in grado di lottare per il nostro obiettivo e poi i ragazzi che hanno voluto fortemente la vittoria”, dice a TuttoMercatoWeb il tecnico della formazione ferrarese, Leonardo Semplici.

Quest’anno, grazie anche al mercato, sembrate più competitivi. Avete questa consapevolezza?
“Abbiamo cercato di trarre degli insegnamenti dallo scorso anno. Poi l’arrivo di altri calciatori ha accresciuto le potenzialità del gruppo. Dobbiamo migliorare tanto. Ma la vittoria contro il Bologna deve darci la consapevolezza che stiamo facendo le cose giuste. Tuttavia bisogna mantenere i piedi per terra perché il cammino è lunghissimo. Vogliamo recitare una parte importante”.

Il rinforzo per l’attacco si chiama Andrea Petagna. Un investimento importante.
“Lo abbiamo voluto fortemente. Ha caratteristiche uniche per la nostra rosa, volevamo dare un’alternativa alle nostre abitudini di interpretare il calcio. Petagna è forte fisicamente e tecnicamente. Credo e spero sia un acquisto in grado di darci fisicità, forza e gol”.

Come vede la Serie A quest’anno?
“Un po’ particolare. Ci sono stati alcuni risultati a sorpresa. La vedo più competitiva rispetto allo scorso anno”.

C’è attesa anche da voi per la sfida a CR7 anche se manca ancora tempo?
“Vivo al massimo due-tre giornate alla volta. Penso al Parma, che per come è se fosse la Juventus. Le forze le metto tutte per l’avversario di turno. Quando affronteremo la Juve ci penseremo, magari proveremo a limitarli come lo scorso anno. L’arrivo di un campione come Cristiano Ronaldo sicuramente è grande motivo di orgoglio per tutta la Serie A”.

La sensazione è che per lei questo sia un anno importante. Inevitabile essere osservati e stimati quando si fa bene...
“Sono concentrato sull’obiettivo della SPAL. Ho fatto un cammino bello, straordinario, insieme alla società e ai miei calciatori. Voglio confermare questa categoria con la mia squadra. Poi come tutti gli allenatori e le persone è giusto essere ambiziosi e quindi è chiaro che mi piacerebbe arrivare in una grande squadra. Ma ora penso alla SPAL”.

Mercato: qual è stato il colpo.
“L’attrazione principale è CR7. Mi auguro di poterlo incontrare e magari contrastare con una partita importante della mia squadra”.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

...con Angella 22.01 - Un gol che sa di ciliegina sulla torta ad un momento positivo dopo qualche problema. Gabriele Angella ha timbrato il cartellino regalando la vittoria allo Charleroi. “Ho fatto il gol vittoria. È ancora più bello dopo un anno tribolato a Udine. Allo Charleroi mi si è aperto un mondo,...

A tu per tu

...con Angelozzi 21.01 - “Fino a fine anno non cediamo nessuno. Poi a fine stagione tireremo le somme”. Così a TuttoMercatoWeb il direttore sportivo dello Spezia, Guido Angelozzi blinda i calciatori della sua squadra. Ricci al centro del mercato. Blindato anche lui? “È richiesto, ma rimarrà. Lui come...

A tu per tu

...con D’Anna 20.01 - “Higuain al Chelsea e Piatek al Milan? Sono due giocatori di altissimo livello. Personalmente avrei preferito tenere Higuain per quello che ha dimostrato. Piatek ha avuto un exploit incredibile ma è ancora da verificare perché al Milan pressioni e obiettivi sono diversi”. Così a TuttoMercatoWeb...

A tu per tu

...con Bonato 19.01 - “L’Inter ha avuto un inizio difficile, poi ha trovato la quadratura. Il terzo posto è abbastanza consolidato, rimane l’amarezza dell’eliminazione dalla Champions”. Cosi a TuttoMercatoWeb l’ex direttore generale del Sassuolo, Nereo Bonato. Per il Sassuolo una partenza importante,...

A tu per tu

...con Caravello 18.01 - “Higuain ormai vicino al Chelsea? Dopo sei mesi è una storia che non finirebbe bene lo stesso perché il rendimento non è stato positivo. Da quando Higuain è andato via da Napoli, il feeling con Sarri è rimasto intatto. È un’operazione che conviene a tutti: alla Juve, al Milan che...

A tu per tu

...con Ujkani 17.01 - Voglia di tornare protagonista. Samir Ujkani scalpita, in attesa di ritrovare la scena tra i pali. “Non sono contento, perché non sto giocando. E la situazione della squadra è negativa. Abbiamo bisogno di un miracolo per salvarci. A livello individuale non sta andando bene, ero arrivato...

A tu per tu

...con Amelia 16.01 - Supercoppa negli Emirati Arabi, a Gedda. In campo oggi Milan e Juventus. “Il fatto che all’estero il nostro calcio abbia ancora un appeal importante e ci siano nazioni interessate ad ospitare una finale tra due club blasonati della Serie A è positivo. Ma non si deve mai dimenticare...

A tu per tu

...con Nani 15.01 - “Ho visto giocare il Chelsea, si percepisce chiaramente come il mister abbia l’esigenza di avere un calciatore che sappia attaccare la profondità e faccia un po’ il suo gioco. Deduco che non sia soddisfatto delle opzioni attualmente a disposizione visto che gioca Hazard attaccante”....

A tu per tu

...con D’Amico 14.01 - “Chi non ha bisogno si muove per giugno, gli altri invece cercano di rinforzarsi per raggiungere gli obiettivi di riferimento”. Così a TuttoMercatoWeb l’agente Andrea D’Amico fotografa la sessione di calciomercato in corso. Tutti a lavoro per la prossima stagione. L’Inter prova...

A tu per tu

...con Gasparin 13.01 - “Gabbiadini è un giocatore di assolute qualità che ha espresso meno di quanto le sue capacità tecniche gli consentano. Per contenuti tecnici è un calciatore di altissimo livello, che non è mai riuscito ad esprimersi del tutto. Mi auguro che con Giampaolo riesca a trovare la maturazione...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510