VERSIONE MOBILE
  HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi vincerà la Champions League 2017/18?
  Real Madrid
  Bayern Monaco
  Roma
  Liverpool

A tu per tu

...con Stramaccioni

“Sparta Praga grande sfida, orgoglioso di esserne l’allenatore. Serie A, che duello Napoli-Juve! Inter, unità ed equilibrio per tornare a sorridere. Vorrei tenere Biabiany. E il mercato...”
17.01.2018 00:00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 12170 volte
© foto di Federico Gaetano

Programmazione. Parola d’ordine in casa Sparta Praga. E a guidare il nuovo progetto ceco è Andrea Stramaccioni. “È una grandissima sfida e una grandissima esperienza essere il primo allenatore straniero della storia di un club così titolato a livello internazionale. Siamo a quattro punti dalla qualificazione in Champions League, ce la giocheremo nel girone di ritorno”, dice l’ex allenatore di Inter e Udinese a TuttoMercatoWeb.

Partiamo dall’inizio: il suo impatto con lo Sparta Praga?
“È stato un impatto difficile, soprattutto a livello ambientale. I primi mesi soprattutto sono stati difficilissimi per il differente tipo di calcio, la lingua e la nuova squadra con più della metà di calciatori nuovi. Nell’ultimo periodo però abbiamo trovato un equilibrio migliore rispetto all’inizio e quindi anche maggiore continuità”.

La Serie A vista da fuori: come la vede?
“Più bella e affascinante da vedere, Napoli e Juve sono protagonisti di un duello spettacolare anche per il resto dell’Europa. E la lotta è apertissima e avvincente anche dietro di loro”.

La sua ex Inter era partita benissimo e si parlava di Scudetto. Poi un’improvvisa flessione...
“Conosco perfettamente quell’ambiente, bisogna restare equilibrati in questi momenti e Spalletti sa come fare. Si riprenderanno e con qualche rinforzo mirato torneranno a dimostrare il loro vero potenziale”.

A proposito di Inter. Lei ha allenato Coutinho, che in questa finestra è stato il colpo del Barcellona.
“Phil deve ringraziare in primis se stesso e i miglioramenti che ha fatto. Era un giovane calciatore con un potenziale straordinario nel 2012, la situazione finanziaria delicatissima però obbligò la dirigenza a fare qualcosa che a nessuno piaceva : cederlo. Ma questo è il calcio e vederlo al Barcellona può far solo piacere a chi ha creduto in lui”.

Mercato: guarderà in Italia in questa sessione?
“Il progetto del club di internazionalizzare molto la squadra non ha sortito i frutti auspicati.
Ora la mia squadra ha un forte blocco ceko e non credo saranno fatti investimenti in entrata dal nostro campionato”.

Biabiany e il futuro: che succederà?
“Jonathan è un giocatore importante che ho fortemente voluto con un ingaggio molto alto per la Repubblica Ceca e che purtroppo capisco, per lo Sparta, senza Coppe Europee non sia facile mantenere. Spero fortemente si trovi una soluzione”.

E lei, ci pensa al ritorno in Italia?
“Ho due anni di contratto e sono concentrato con tutte le mie energie a cercare di fare meglio possibile.
Lo Sparta Praga ha una storia incredibile e milioni di tifosi e sono orgoglioso di esserne l’allenatore”.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

...con Stellone 19.04 - “La Roma contro il Barcellona ha giocato una partita incredibile ad alta intensità, la prestazione è stata straordinaria. Il risultato è storico perché ha ribaltato ogni pronostico”. Cosi a TuttoMercatoWeb sull’impresa giallorossa contro il Barça in Champions League, Roberto Stellone. E...

A tu per tu

...con Bertotto 18.04 - “Nove sconfitte di fila sono un segnale preoccupante. Un segnale che qualcosa non va”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex capitano dell’Udinese, Valerio Bertotto, sul momento negativo dei bianconeri. Vista da fuori: che succede all’Udinese? “Bisognerebbe stare dentro la realtà per comprendere...

A tu per tu

...con Bentancur 17.04 - Tanto mercato per Abel Hernandez e Lucas Torreira in estate. “Per Abel, che è un ragazzo maturato e cresciuto in fretta, abbiamo delle richieste dall’Inghilterra. Ma l’Italia il ragazzo l’ha nel cuore, infatti mi ha chiesto le squadre interessate”, dice a TuttoMercatoWeb l’agente...

A tu per tu

...con Favaretto 16.04 - Italiani vincenti all’estero. Paolo Favaretto regala la salvezza al Senglea. “È stata bella impresa. Il campionato maltese ha buone squadre, salvarci con tre giornate d’anticipo è un risultato storico”, dice l’ex allenatore del Venezia a TuttoMercatoWeb. Come è stata accolta questa...

A tu per tu

...con Palermo 15.04 - .“Nelle partite della Roma e della Juve in Champions abbiamo dato dimostrazione che il calcio italiano è vivo”. Così a TuttoMercatoWeb l’agente Paolo Palermo a proposito dei risultati in Champions League. “La Juve? Da italiano ci sono rimasto malissimo. Quello che è successo non è...

A tu per tu

...con Semplici 14.04 - “Sappiamo di affrontare una squadra in grande forma, che vive un periodo straordinario sul piano dei risultati”. Così a TuttoMercatoWeb l’allenatore della SPAL, Leonardo Semplici, in vista della partita di domenica contro la Fiorentina. Per lei, fiorentino, è una partita particolare. “È...

A tu per tu

...con Goretti 13.04 - “Ho visto la squadra scendere in campo tesa, preoccupata contro l’Avellino. Questa non è sicuramente una nota di merito. Ora dobbiamo ripartire dalla prossima partita, sono contento che sia contro il Venezia”. Così a TuttoMercatoWeb il direttore sportivo del Perugia, Roberto Goretti,...

A tu per tu

...con Sebastiani 12.04 - Torna l’ottimismo a Pescara dopo la prova di Palermo. “Positivi lo siamo sempre stati. Nessuno si è mai pianto addosso. La situazione di classifica però non è bella, avevamo altre ambizioni. Ora dobbiamo fare i conti con la classifica e risalire”, dice a TuttoMercatoWeb il presidente...

A tu per tu

...con Di Campli 11.04 - La separazione da Marco Verratti un sofferto incidente di percorso, poi il ritorno da protagonista nel calciomercato. “La botta è stata tremenda, ma è importante mantenere alta la dignità, quella non si compra. E ora conta solo il presente e il futuro dei miei calciatori”, dice a...

A tu per tu

...con De Biasi 10.04 - “Ne la Roma e ne la Juventus passeranno il turno, c’è un valore tecnico differente rispetto a Barcellona e Real Madrid”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex commissario tecnico dell’Albania e quest’anno per alcune partite alla guida dell’Alaves, Gianni De Biasi. Il gap sembra essere elevato... “Gli...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.