HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Totopanchina Juve: chi sarà l'erede di Allegri?
  Simone Inzaghi
  Maurizio Sarri
  Pep Guardiola
  Sinisa Mihajlovic
  Didier Deschamps
  Mauricio Pochettino
  Josè Mourinho
  Antonio Conte

La Giovane Italia
A tu per tu

...con Struna

“Houston Dynamo, meglio di ciò che immaginavo. Palermo, torna in A. Dispiace per Stellone. Chievo? Avevo fatto bene a restare in rosanero. E la sfida con Ibra...”
25.04.2019 00:00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 7687 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

“Agli Houston Dynamo è meglio di quanto mi aspettassi. La squadra va bene, i risultati sono positivi. Qui c’è grande organizzazione, mo piace moltissimo. Il gioco non e tattico come in Italia, ma divertente”. Così a TuttoMercatoWeb il difensore degli Houston Dynamo, Aljaz Struna.

Recentemente ha sfidato Ibrahimovic.
“Abbiamo perso, ma credo che la squadra abbia giocato bene. Ibra è Ibra.. uno dei più forti di tutti i tempi. Fa parte dei top 30. La sua presenza si sente, tutti lo rispettano. Ma contro di noi non ha fatto chissà cosa... Ha segnato su rigore. È stato bello giocare contro di lui”.

Le differenze con il calcio italiano?
“C’è meno tattica. Si gioca più uno contro uno, non hai tante coperture. Non si fanno tante diagonali. Tatticamente è tutto diverso. E per questo si fanno e si concedono più gol. L’MLS è in crescita. Il campionato è divertente”.

Segue ancora il calcio italiano?
“Seguo il Palermo. Non guardo molto il calcio, quando posso però mi aggiorno sul risultato dei miei ex compagni”.

Stellone è stato esonerato.
“Mi dispiace tantissimo per Stellone e il suo staff. Al mister e ai suoi collaboratori ero molto legato. Però bisogna guardare anche il bene della società, non posso giudicare se sia giusto oppure no. Mi auguro per i miei ex compagni che vadano in Serie A senza sbagliare come l’anno scorso. È ancora tutto in mano al Palermo. Spero vada in A”.

Tornerebbe in Italia?
“Se arrivasse la proposta giusta, perché no? È bello giocare in Italia... però devono esserci le condizioni”.

L’anno scorso era nel mirino del Chievo. Pericolo scampato vista la retrocessione...
“Ho fatto la scelta giusta a rimanere a Palermo. Il Chievo ha cominciato con tanti problemi, che hanno influito. Se hai meno punti perdi anche la concentrazione. Sicuramente il Chievo poteva e doveva fare meglio”

Chi consiglia dei suoi compagni alle italiane?
“Albert Tellis. Un esterno veloce, potente. E Memo Rodriguez, esterno sinistro, molto forte tecnicamente e intelligente”.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

...con Marchetti 25.05 - “Cerchiamo di prepararci bene, sapendo che ci siamo complicati la vita nella partita di andata. Tutto diventa più difficile, però sicuramente cercheremo di fare il massimo che è nelle nostre possibilità”. Cosi a TuttoMercatoWeb il direttore generale del Cittadella, Stefano Marchetti,...

A tu per tu

...con Ursino 24.05 - “Siamo già a lavoro per programmare la prossima stagione. Quando vedi il baratro e ti riprendi sai cosa fai? Riparti con grande entusiasmo, quindi cercheremo di fare una squadra da Crotone”. Così a TuttoMercatoWeb il direttore sportivo del Crotone, Giuseppe Ursino. Rohden dirà...

A tu per tu

...con Valcareggi 23.05 - “A Firenze si respira un brutto clima... ma ho l’idea che i viola si salveranno con i propri mezzi e non perderanno contro il Genoa. La proprietà è contestata, Corvino pure. Mi aspetto un colpo di coda, senza bisogno di badare agli altri campi”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore...

A tu per tu

...con Sebastiani 22.05 - “C’è entusiasmo, il clima è positiva. I ragazzi stanno bene. Sappiamo che l’avversario è difficile, ma ce la giochiamo”. Così a TuttoMercatoWeb il presidente del Pescara, Daniele Sebastiani, in vista della partita contro l’Hellas Verona. Playoff in corso, tra il caos della Serie...

A tu per tu

...con Tommasi 21.05 - Tanto caos in Serie B con l’esclusione del Palermo dai playoff con conseguente retrocessione all’ultimo posto per irregolarità amministrative. Aspettando il secondo grado, dove la difesa rosanero giovedì potrebbe anche ribaltare la sentenza di primo grado. E il caos viene alimentato...

A tu per tu

...con Materazzi 20.05 - “L’addio di Allegri alla Juventus? Dopo tanti anni penso sia anche giusto creare nuovi stimoli nei calciatori. È una scelta che comprendo, Allegri ha dato tanto e non può dare quel qualcosa in più”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Matteo Materazzi. Dove allenerà...

A tu per tu

...con Moggi 19.05 - “La Juventus non si farà trovare impreparata”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex direttore generale bianconero Luciano Moggi dopo l’addio di Massimiliano Allegri. Se lo chiedono in tanti: chi il dopo Allegri? “Penso che abbiano già provveduto perché a giugno non bisogna trovarsi in...

A tu per tu

...con Antonelli 18.05 - “Il caos in Serie B? L’errore che facciamo è quello di decidere le cose all’ultimo momento. Arrivare all’ultimo crea questa confusione... non vado a sindacare su dove stia la ragione giuridica però i playoff si giocano e a questo punto non si può tornare indietro”. Così a TuttoMercatoWeb...

A tu per tu

...con Corsi 17.05 - Partita da dentro o fuori per l’Empoli, che domenica sfiderà il Torino. “L’attesa la stiamo vivendo con entusiasmo, perché la squadra ha avuto una reazione importante attraverso il gioco e una condizione fisica giusta. Abbiamo la possibilità di giocarcela”, dice a TuttoMercatoWeb...

A tu per tu

...con Angelozzi 16.05 - Spezia-Cittadella a rischio, come la partita dell’Hellas Verona contro il Perugia. Giornata importante oggi per le sorti della Serie B, perché la Corte d’Appello della FIGC dovrà in camera di consiglio tenere conto e analizzare la richiesta di sospensiva cautelare dei playoff avanzata...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510