Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

...con Tesser

...con TesserTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Antonio Ros/Pordenone Calcio
giovedì 16 gennaio 2020 00:00A tu per tu
di Alessio Alaimo
“Pordenone,avanti con lo stesso spirito. Bello essere secondi, ma prima la salvezza. Felice di Bocalon, lo volevo già a Cremona.Grazie, Monachello. Milan, con Ibra più fiducia, Inter,che colpo Giroud”

“Dobbiamo avere lo spirito avuto fin adesso, quello di squadra come mentalità e carattere. Ci apprestiamo ad essere ancora così”. Parla a TuttoMercatoWeb l’allenatore del Pordenone, rivelazione del campionato di Serie B, in vista della ripresa del torneo.

Venerdì sfidate il Frosinone.
“È una squadra importante, che si sta rinforzando. È arrivato Tabanelli, faranno ancora qualcosa”.

Sul mercato avete fatto qualcosa anche voi. Lo scambio Monachello-Bocalon con il Venezia ad esempio.
“Monachello ci ha dato una mano, lo ringrazio. Lo scambio è stata un’occasione per tutte e due le società. Gaetano ha qualità, rimane un ottimo giocatore. Bocalon lo volevo alla Cremonese e anche l’anno scorso. Mi è sempre piaciuto”.

Altre mosse di mercato?
“Abbiamo scelto di dare continuità a chi ha fatto una prima parte di stagione importante. Lo scambio Monachello-Bocalon è stata l’unica mossa di mercato, per adesso non sono previste altre manovre. Poi spetterà alle società valutare eventuali altre occasioni”.

Con le rivoluzioni sul mercato di tante squadre, inizia un nuovo campionato.
“È lo stesso campionato, difficile. Con sorprese. Ci sono squadre che inaspettatamente stanno cambiando tanto. Negli ultimi due mesi peseranno i punti e ci saranno pressioni e tensioni”.

Che effetto fa essere secondi in classifica?
“Bello, mi sembra che tutti abbiano detto che siamo stati una sorpresa. Abbiamo un obiettivo che è la salvezza, una volta fatto questo spero il prima possibile, penseremo ad altro. I punti si fanno con il lavoro settimanale”.

Un occhio alla A: al Milan è arrivato Ibra.
“Il Milan è una squadra rinnovata, uno come lui da fiducia e personalità. Il Milan ha un buon parco giocatori, gli mancava un calciatore di personalità”.

L’Inter invece punta Eriksen e Giroud.
“Se l’Inter prende Giroud porta a casa un attaccante vero, che ha nelle sue corde i gol. Può essere un’ottima alternativa a Lukaku”.

Scudetto: su chi punta?
“La Juve ha fatto un mercato straordinario in estate, è ancora la squadra più forte. L’Inter sta lottando. Sarà una bella lotta. E occhio ad Atalanta e Lazio, che sono lì”.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000