VERSIONE MOBILE
  HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Juve ko in Supercoppa: di chi le colpe?
  Massimiliano Allegri e le sue scelte
  Il mercato di Marotta e Paratici
  I giocatori fuori forma come Higuain
  Nessuna crisi: ad agosto può starci

TMW Mob
A tu per tu

...con Trapattoni

"Seedorf furbo, ma capisca che lo spettacolo non è tutto: il futuro lo decide Galliani. Promozione e salvezza: Palermo su, Catania giù. Destro merita il Mondiale, ma vada anche Toni. Immobile ok per il Borussia.Io in Marocco? Avevano paura dei medi
10.05.2014 00:00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 22759 volte
© foto di Federico De Luca

In attesa di una chiamata, ma senza la frenesia di tornare in panchina a tutti i costi. Giovanni Trapattoni osserva da lontano, avrebbe potuto allenare il Marocco ma la Federazione poi ha fatto altre scelte. Un'altra occasione arriverà. Intanto il Trap in esclusiva per TuttoMercatoWeb fa le carte al campionato, con un occhio a Brasile 2014 e ai giocatori che potrebbero tornare utili a Cesare Prandelli.

Trapattoni, in alto è tutto scritto...
"La Juventus ha vinto e convinto, la Roma gioca un bel calcio. Ormai, per quanto riguarda le posizioni di vertice sì, è tutto abbastanza calcolato".

Garcia l'allenatore rivelazione del campionato.
"Sì, davvero: la Roma ha fatto un ottimo campionato e praticato un bel calcio. Ai cugini le cose vanno un po' meno bene, ma la Roma ha disputato un ottimo torneo. Garcia ha fatto bene, ma va ricordato che ha delle individualità importanti in squadra".

Seedorf al Milan nelle ultime partite vince, ma non convince.
"È furbo, un ragazzo intelligente. Ma deve capire che bisogna pensare più al risultato che allo spettacolo. Poi, lo spettacolo, arriva con l'entusiasmo. Quando arrivano i risultati arriva anche lo spettacolo".

Va confermato?
"Galliani, più di Berlusconi, ha il polso della situazione. Seedorf, comunque, mi sembra un ragazzo con delle idee".

Gli allenatori che apprezza di più?
"Montella, anche se ormai sorpresa non lo è più di tanto. All'estero sta facendo bene Klopp da tanto tempo e ormai non è più di primo pelo. E poi c'è Simeone con il suo Atletico Madrid, un ambiente che già conosceva bene e gli faccio i complimenti per quello che sta facendo".

Lotta salvezza: Livorno, Sassuolo, Catania, Bologna e Chievo. Chi resisterà?
"Una - il Palermo - va su e un'altra - il Catania - probabilmente giù. Capita, succede. Ricordo un insegnamento di Liedholm: i campionati si decidono sempre in primavera e vincere un campionato da Roma in giù, con il caldo che c'è, è come vincerne due a Milano. Sono annate che possono capitare, dipendono da tante variabili. Mi dispiace per il Catania e anche per il Cagliari che non vive una bella situazione, sono contento per il Palermo. Gli scontri salvezza saranno importanti: non so chi retrocederà, ma sarà una lotta avvincente. Fino alla fine. E domenica è una giornata molto importante".

Un occhio al Mondiale: Mattia Destro e Luca Toni, meritano di andare?
"Sì, Destro lo merita. È un ottimo attaccante, giovane, che ha grandi potenzialità. Deciderà Prandelli, ma porterei anche Toni che può aiutare la squadra a sbloccare le partite in caso di necessità".

Intanto, presto, la serie A potrebbe salutare Ciro Immobile: il Borussia Dortmund chiama.
"È un ragazzo con delle potenzialità importanti, ha fatto con il Torino un ottimo campionato. Ha caratteristiche per giocare dappertutto. Sì, in Bundesliga, al Borussia Dortmund, lo vedrei bene".

E lei, pronto a tornare in pista?
"Sì, ma se avessi voluto una squadra l'avrei già trovata".

Sarebbe potuto diventare l'allenatore del Marocco, che è successo?
"Eravamo in ballo io, Eriksson e Advocaat. Poi hanno voluto fare altre scelte, sono andati su un marocchino, perché avevano paura dei media. Il calcio è anche questo... In ogni caso ho ancora voglia di allenare".

Meglio un club o una Nazionale?
"Una Nazionale, anche per stare più vicino alla famiglia. Attendo, senza troppa ansia".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie A tu per tu
...con Boghossian 16.08 - "Il Napoli contro il Nizza? Una bella partita, tra due squadre a cui piace giocare la palla. Il Nizza non ha iniziato bene il campionato, ma durante la stagione Sneijder e Balotelli faranno la differenza". Così a TuttoMercatoWeb l'ex centrocampista del Napoli e oggi allenatore, Alain...
Telegram

A tu per tu

...con Zavaglia 15.08 - "Il pesante ko della Roma? È la fase di preparazione, bisogna aspettare... è una sconfitta che lascia il tempo che trova. Non mi preoccuperei più di tanto". Così a TuttoMercatoWeb l'operatore di mercato Franco Zavaglia. Mercato: che faranno i giallorossi? "La Roma cercherà...

A tu per tu

...con D.Canovi 14.08 - "L'Inter si sta muovendo, mentre il Milan ha quasi completato la campagna acquisti. La Lazio dovrà prendere una decisione su Keita... fino al 16-17 agosto ci sarà una fase di pausa". Così a TuttoMercatoWeb l'operatore di mercato Dario Canovi. L'Inter intanto si avvicina a Schick... "Non...

A tu per tu

...con Cornacini 13.08 - "Ci saranno ancora tante cose... mi aspetto che la Juventus si muova concretamente per rinforzarsi". Così a TuttoMercatoWeb l'operatore di mercato di Elenko, Leonardo Cornacini. Kalinic sempre più verso il Milan. "Un grande giocatore, già adattato al calcio italiano". Dunque...

A tu per tu

...con L.Pasqualin 12.08 - "Per differenza mi aspetto movimenti obbligatori da parte della Roma dopo le cessioni eccellenti e dall'Inter che dopo aver indovinato le mosse in difesa è chiamata a rinforzarsi unitamente alla permanenza di Perisic che è un giocatore che sposta gli equilibri". Così a TuttoMercatoWeb...

A tu per tu

...con Maccarone 11.08 - Una nuova esperienza, tutta da vivere. Merito di... un caffè. "Ero con Grella, ci siamo ritrovati a bere un caffè e così è nata questa opportunità", dice a TuttoMercatoWeb Massimo Maccarone, che dopo l'addio burrascoso con l'Empoli ha scelto l'Australia. Torniamo indietro di...

A tu per tu

...con Berti 10.08 - "Si è scatenato il Milan, ha fatto il bello e cattivo tempo. Il resto del mercato si infiammerà più avanti, dopo ferragosto". Così a TuttoMercatoWeb l'operatore di mercato Gianluca Berti, ex portiere di - tra le altre - Fiorentina e Palermo e oggi direttore della Carrarese. Chi...

A tu per tu

...con Sebastiani 09.08 - "Il mercato? Siamo a posto, faremmo qualcosa soltanto se uscisse qualche pezzo importante". Parla a TuttoMercatoWeb il presidente del Pescara, Daniele Sebastiani. I possibili partenti? "Beh, sicuramente Biraghi, Zampano e Benali hanno richieste ed attenzioni dalla serie...

A tu per tu

...con Di Carlo 08.08 - "La sorpresa in positivo di questo inizio è stata l'Inter, che si sta costruendo una mentalità e i risultati stanno dando forza. Spalletti sta dando ordine tattico e idee di gioco. L'Inter si sta mettendo in mostra, anche se è pur sempre calcio d'agosto". Così a TuttoMercatoWeb Domenico...

A tu per tu

...con Durante 07.08 - "Neymar al PSG? Se ne parlava già da fine Olimpiadi del 2016, una trattativa che era già in atto da un anno. Oggi Neymar è il miglior giocatore al mondo, se c'è una clausola di risoluzione e viene pagata punto, finisce lì. Conosco la gente del Qatar, in Brasile abitavano affianco...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.