VERSIONE MOBILE
  HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Serie A 2017/2018 al via: chi vince il campionato?
  Juventus
  Napoli
  Roma
  Milan
  Inter
  Lazio
  Altro

TMW Mob
A tu per tu

...con U.Calaiò

"Catania, prima la salvezza poi i sogni. Marchese e il Genoa, futuro tra un mese. Sanseverino? Savoia come Parma. Silvestri pronto per la B. E la mia Equipe Sicilia..."
22.04.2015 00:00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 15991 volte
© foto di Alessio Alaimo

Catania in ripresa, torna il sorriso in Sicilia. E adesso chissà... nelle ultime partite può succedere di tutto. Il calcio è bello perché imprevedibile. "Calma, non bisogna sognare ma serve essere sempre concreti", commenta a TuttoMercatoWeb Umberto Calaiò, fratello e agente dell'attaccante rossoazzurro, Emanuele.

Però a poche partite dalla fine non solo la salvezza: c'è anche la zona playoff da poter conquistare.
"La classifica è talmente corta che ci si può ritrovare invischiati in diverse situazioni. Però quel briciolo di speranza di trovarsi all'ultima giornata a giocarsi i playoff ci può stare. Ma è meglio essere concreti e pensare alla salvezza".

Suo fratello palermitano di nascita, ma leader al Catania. Che effetto fa?
"Quello che sta facendo è ciò che ha fatto anche in altre piazze. Se da palermitano è andato a giocare al Catania vuol dire che il suo modo di fare è stato apprezzato anche dalla tifoseria catanese, con la quale quella del Palermo, si sa, ha una certa rivalità. Ma da professionista Emanuele dà il massimo per i colori del Catania".

Un altro suo assistito è Marchese del Genoa: quale futuro?
"Ha avuto un infortunio, è rientrato e nell'ultimo periodo sta pagando la sua inattività. Speriamo di rivederlo ai suoi livelli, come prima dell'infortunio. Ha ancora due anni di contratto, poi il prossimo mese valuteremo il futuro. Giovanni comunque al Genoa sta bene, quindi dovrà essere la società a darci delle indicazioni".

Situazione poco felice invece a Savoia, dove c'è Sanseverino, ex Palermo.
"In estate avevamo scelto una piazza calda per iniziare una carriera professionale. Purtroppo Giulio s'è ritrovato invischiato in una situazione peggiore di quella del Parma. Non è stato un campionato esaltante, ma non è tutto da buttare perché queste esperienze rafforzano il carattere e la personalità dei calciatori. Sotto l'aspetto personale Sanseverino è cresciuto tanto, quindi il prossimo anno le società che lo hanno cercato probabilmente si rifaranno sotto. A gennaio c'era il Lecce, ma la società non lo ha voluto cedere. L'idea è di finire il campionato e poi fare delle valutazioni, cercando di non commettere gli errori fatti quest'anno".

Può andare al Sudtirol?
"È stimato dal direttore Luca Piazzi, ma ci potrebbero essere altre realtà di serie B che potrebbero pensarci".

Davì al Bassano è protagonista.
"Ha scelto il progetto Bassano pur avendo avuto altre richieste. Cresce sempre di più, ha anche trovato il gol che per lui è stato un punto debole. Sta rendendo al cento per cento, così come tutti i giocatori del Bassano. Bassano che è primo grazie ai punti di penalizzazione inflitti al Novara. Guido è concentrato sul finale del campionato".

Statella?
"Da Vercelli a Cosenza sembrava un salto nel buio, invece si è integrato bene e ha ritrovato il suo ex allenatore, Roselli. La scelta è stata azzeccata".

Silvestri può lasciare il Messina?
"È attenzionato da alcuni club di serie B, l'idea è di finire il campionato con il Messina per poi fare un salto di categoria".

Intanto può sorridere anche lei, per i dieci anni di Equipe Sicilia, il progetto per gli svincolati...
"Un traguardo importante, raggiunto senza colpo ferire. Il progetto è partito in modo naturale, perché con la Cadipe siamo fiduciari AIC. L'obiettivo è preparare i calciatori svincolati in vista delle nuove esperienze con le squadre. Saranno tre-quattro settimane al pari dei ritiri di Coverciano, il ritiro inizierà il 20 luglio e avrà come sede principale Palermo, ma sarà itinerante".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie A tu per tu
...con Vrenna 18.08 - L'anno scorso un miracolo sportivo. Quest'anno tanta voglia di riprovarci. Il Crotone parte subito forte, il primo esame della stagione si chiama Milan. "Affrontiamo una squadra importante, sarà difficile fare punti. Stiamo ristrutturando lo stadio, ma dovremmo giocare in casa", dice...
Telegram

A tu per tu

...con Jankovic 17.08 - "Avevo delle proposte ma in posti lontani, le ho rifiutate per stare vicino alla mia famiglia a Zurigo. Difficile che vada in Paesi lontani". Così a TuttoMercatoWeb l'ex centrocampista Bosko Jankovic. Serie A: come la vede? "Si è alzato il livello. Sono arrivati giocatori...

A tu per tu

...con Boghossian 16.08 - "Il Napoli contro il Nizza? Una bella partita, tra due squadre a cui piace giocare la palla. Il Nizza non ha iniziato bene il campionato, ma durante la stagione Sneijder e Balotelli faranno la differenza". Così a TuttoMercatoWeb l'ex centrocampista del Napoli e oggi allenatore, Alain...

A tu per tu

...con Zavaglia 15.08 - "Il pesante ko della Roma? È la fase di preparazione, bisogna aspettare... è una sconfitta che lascia il tempo che trova. Non mi preoccuperei più di tanto". Così a TuttoMercatoWeb l'operatore di mercato Franco Zavaglia. Mercato: che faranno i giallorossi? "La Roma cercherà...

A tu per tu

...con D.Canovi 14.08 - "L'Inter si sta muovendo, mentre il Milan ha quasi completato la campagna acquisti. La Lazio dovrà prendere una decisione su Keita... fino al 16-17 agosto ci sarà una fase di pausa". Così a TuttoMercatoWeb l'operatore di mercato Dario Canovi. L'Inter intanto si avvicina a Schick... "Non...

A tu per tu

...con Cornacini 13.08 - "Ci saranno ancora tante cose... mi aspetto che la Juventus si muova concretamente per rinforzarsi". Così a TuttoMercatoWeb l'operatore di mercato di Elenko, Leonardo Cornacini. Kalinic sempre più verso il Milan. "Un grande giocatore, già adattato al calcio italiano". Dunque...

A tu per tu

...con L.Pasqualin 12.08 - "Per differenza mi aspetto movimenti obbligatori da parte della Roma dopo le cessioni eccellenti e dall'Inter che dopo aver indovinato le mosse in difesa è chiamata a rinforzarsi unitamente alla permanenza di Perisic che è un giocatore che sposta gli equilibri". Così a TuttoMercatoWeb...

A tu per tu

...con Maccarone 11.08 - Una nuova esperienza, tutta da vivere. Merito di... un caffè. "Ero con Grella, ci siamo ritrovati a bere un caffè e così è nata questa opportunità", dice a TuttoMercatoWeb Massimo Maccarone, che dopo l'addio burrascoso con l'Empoli ha scelto l'Australia. Torniamo indietro di...

A tu per tu

...con Berti 10.08 - "Si è scatenato il Milan, ha fatto il bello e cattivo tempo. Il resto del mercato si infiammerà più avanti, dopo ferragosto". Così a TuttoMercatoWeb l'operatore di mercato Gianluca Berti, ex portiere di - tra le altre - Fiorentina e Palermo e oggi direttore della Carrarese. Chi...

A tu per tu

...con Sebastiani 09.08 - "Il mercato? Siamo a posto, faremmo qualcosa soltanto se uscisse qualche pezzo importante". Parla a TuttoMercatoWeb il presidente del Pescara, Daniele Sebastiani. I possibili partenti? "Beh, sicuramente Biraghi, Zampano e Benali hanno richieste ed attenzioni dalla serie...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.