HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
La Juventus non ha confermato Allegri: siete d'accordo?
  Si, il ciclo Allegri s'è esaurito
  No, bisognava andare avanti con Allegri

La Giovane Italia
Accadde Oggi...

10 marzo 1998, l'epica sfuriata di Trapattoni in conferenza stampa

10.03.2019 08:10 di Gaetano Mocciaro  Twitter:    articolo letto 13068 volte
10 marzo 1998, l'epica sfuriata di Trapattoni in conferenza stampa

Può un allenatore che ha vinto tanto, anzi tantissimo e tutto in carriera, in ogni parte d’Europa diventare quasi più famoso per una conferenza stampa, che per le sue vittorie? Si si può, lo dimostra Giovanni Trapattoni che il 10 marzo del 1998, come allenatore del Bayern Monaco, una delle tante gloriose squadra che ha allenato, rilascia ad una platea di giornalisti quasi ammutoliti una conferenza stampa in un improbabile tedesco alquanto maccheronico, ma sicuramente efficace, per far capire alla squadra e in particolare ad alcuni suoi giocatori quanto poco fosse contento del loro atteggiamento soprattutto durante gli allenamenti. Dichiarazioni a cavallo della doppia importantissima sfida di Champions contro i tedeschi del Borussia Dortmund, che passeranno poi il turno. Un Trap arrabbiato come poche volte si è visto e sentito. Chiaro che i nomi dei suoi giocatori hanno aiutato a rendere questa conferenza assolutamente irripetibile. Guarda il video per rivivere i momenti della conferenza stampa e la dichiarazione successiva di Trapattoni: “In quel momento lì alcuni giocatori, si allenavano poco e non avevano la condizione ottimale e io ebbi modo di avere uno sfogo e i giornalisti e tifosi si accordarono poi a questa mia sfuriata”.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

TMW - Conte-Inter, firma prevista per martedì 28: intesa triennale Antonio Conte e l’Inter, affare fatto ma che va ancora formalizzato. L’ex allenatore della Nazionale Italiana e del Chelsea, se tutto andrà come da programma firmerà un contratto triennale da circa 10 milioni di euro a stagione. Un maxi ingaggio per un allenatore che può rappresentare...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510