HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Totopanchina Juve: chi sarà l'erede di Allegri?
  Simone Inzaghi
  Maurizio Sarri
  Pep Guardiola
  Sinisa Mihajlovic
  Didier Deschamps
  Mauricio Pochettino
  Josè Mourinho
  Antonio Conte

La Giovane Italia
Accadde Oggi...

12 gennaio 2014, Berardi fa quattro gol e Allegri perde la panchina

12.01.2019 04:00 di Gaetano Mocciaro  Twitter:    articolo letto 6819 volte
12 gennaio 2014, Berardi fa quattro gol e Allegri perde la panchina

Il 12 gennaio 2014 al Mapei Stadium di Reggio Emilia va in scena una delle partite più incredibile della stagione. Un Milan undicesimo e in crisi, con Massimiliano Allegri, va a giocare sul campo di un Sassuolo in piena lotta per non retrocedere nel posticipo dell'ultima giornata del girone d'andata. Sotto un proverbiale nebbione, tipico dell'Emilia a gennaio il Milan illude nei primi minuti: Robinho e Balotelli firmano l'uno-due dopo 13', poi si scatena Domenico Berardi. Tra il 15' e il 47' il giovane attaccante segna addirittura quattro reti ribaltando l'incontro. A nulla servirà la rete di Riccardo Montolivo nei minuti finali. E se da una parte l'Italia si accorge del talento dell'attaccante di Cariati, dall'altra si chiude l'avventura di Allegri dopo tre stagioni e mezzo. Il ko gli costa l'esonero. Al suo posto arriverà Clarence Seedorf.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Commisso: "Italiano che ha comprato in Italia. Fiorentina? No comment" "Non posso dare nessuna conferma, in senso positivo o negativo. Davvero, non posso...". Così Rocco Commisso, intercettato dall'edizione odierna del Corriere Fiorentino, sul possibile acquisto dei viola. L'imprenditore ha poi proseguito: "Se tifo Juve? Chiunque, quando cresce, diventa...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510