HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Cristiano Ronaldo alla Juve: ora chi andrà via?
  Gonzalo Higuain
  Miralem Pjanic
  Daniele Rugani
  Paulo Dybala
  Alex Sandro
  Più di un big
  Nessuno

Accadde Oggi...

13 aprile 1978, l'Inter perde 2-0 in amichevole contro il Brasile

13.04.2018 04:00 di Lorenzo Marucci   articolo letto 9629 volte
© foto di Andrea Pasquinucci

Il 13 aprile 1978 l'Inter perde 2-0 a San Siro contro la Nazionale brasiliana, di fronte ad ottantamila spettatori. La Milano nerazzurra e non solo quella sera era paralizzata e anche l'incasso non fu niente male per l'epoca: trecento milioni di lire. Era una partita per celebrare i 70 anni del club nerazzurro. Il Brasile scese in campo con una formazione piena di grandi nomi. Da Cerezo a Rivelino, da Zico a Dirceu. Proprio quest'ultimo segnò il secondo gol con un fantastico tiro di sinistro, mentre il primo lo realizzò Nunes, che fu svelto a riprendere un tiro di Zico che era stato respinto da Bordon. Bersellini, tecnico dell'Inter, rimase comunque contento, del gioco della sua squadra che tra l'altro un paio di mesi più tardi avrebbe vinto la Coppa Italia in finale contro il Napoli.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

TOP NEWS ore 13 - Il Parma resta in A. Roma, ecco Olsen e Malcom Le voci dei protagonisti, le esclusive di mercato e tanto altro su TMW: di seguito le notizie più importanti della mattina. Il Parma resta in Serie A, ma partirà da -5! Calaiò, 2 anni di squalifica Leggi la news, CLICCA QUI! Parma, comunicato dopo la sentenza: "C'è enorme amarezza"...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy