VERSIONE MOBILE
  HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi vincerà la Champions League 2017/18?
  Real Madrid
  Bayern Monaco
  Roma
  Liverpool

Accadde Oggi...

19 settembre 1988, l'Italia tocca il fondo e perde 4-0 contro lo Zambia

19.09.2017 04:00 di Lorenzo Marucci   articolo letto 23155 volte
© foto di Andrea Pasquinucci

Il 19 settembre 1988 alle Olimpiadi in Corea del Sud l'Italia perde 4-0 dallo Zambia. Quella che doveva sembrare una formalità si trasformò in una delle pagine più nere del nostro calcio. Gli azzurri - allenati da Francesco Rocca - scesero in campo con Tacconi in porta, Tassotti, Cravero, Galia e Ferrara in difesa; Mauro regista, Iachini e De Agostini a metà campo con Colombo esterno destro; Virdis e Carnevale in avanti. Nel caldo umido di Seul gli azzurri non riuscirono mai a entrare in partita, soffocati da un clima evidentemente inatteso ma scesi in campo anche con un atteggiamento troppo molle. I giocatori dello Zambia correvano a tutta velocità, gli azzurri sembravano invece bloccati. Così quel giorno si scatenò Kalusha Bwalya, attaccante classe '63, autore di una tripletta (la quarta rete arrivò con un autogol di Pellegrini). Se si esclude la sconfitta con la Corea del Nord nel 1966, quello rappresenta il punto più basso della nostra Nazionale. Gli azzurri erano stati inseriti nel gruppo con Iraq e Guatemala e per la cronaca riuscirono poi a superare il girone approdando fino alle semifinali, sconfitti dall'Urss dopo i tempi supplementari.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Inter, Rafinha spinge per il riscatto: le valutazioni sono in corso Per la definizione del futuro di Rafinha, l’Inter ha proprio nel brasiliano il suo principale alleato. Il faticoso inserimento in una realtà totalmente diversa da quella catalana alla quale il figlio d’arte era abituato, ha dato i suoi frutti facendo del talentoso centrocampista uno...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.