HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Serie A: quale di questi attaccanti vi ha deluso di più?
  Giovanni Simeone
  Edin Dzeko
  Arkadiusz Milik
  Patrik Schick
  Marko Pjaca
  Paulo Dybala
  Duvan Zapata
  Keita Balde Diao
  Simone Zaza

La Giovane Italia
Accadde Oggi...

1° maggio 1988, nasce il grande Milan di Sacchi: 3-2 al Napoli e scudetto ipotecato

01.05.2018 04:00 di Gaetano Mocciaro  Twitter:    articolo letto 2616 volte
1° maggio 1988, nasce il grande Milan di Sacchi: 3-2 al Napoli e scudetto ipotecato

Il primo maggio 1988 il Milan vince 3-2 contro il Napoli al San Paolo e mette un'ipoteca sullo scudetto. Alla vigilia i rossoneri inseguivano al secondo posto ad un punto dai partenopei e l'incontro rivestiva dunque una grande importanza. La partita si giocò di fronte a 90mila spettatori pronti a spingere la formazione campana verso la conquista di un nuovo tricolore. La squadra di Sacchi stava però rimontando su un Napoli che iniziava ad accusare un po' di fatica. La gara fu sbloccata da Virdis nel primo tempo ma allo scadere della prima frazione di gioco Maradona, con una delle sue magiche punizioni, riportò il match in parità. Nella ripresa il Milan piazzò un uno-due letale: ancora Virdis, di testa su assist di Gullit, firmò la rete del vantaggio e poi Van Basten quella del 3-1 di nuovo su servizio di Gullit. Prima della fine del match Careca realizzò la rete del 3-2 ma il Napoli non evitò la sconfitta e fu superato in classifica dal Milan che avrebbe poi vinto lo scudetto.

1990 archivio storico Image Sport / Milan / Marco Van Basten-Ruud Gullit-Frank Rijkaard / foto MB/Image Sport © foto di MB/Image Sport


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

TMW - Cosenza, si riflette su Braglia Momenti caldi per la panchina del Cosenza. Si riflette sulla posizione di Piero Braglia, situazione in evoluzione. Sviluppi nelle prossime ore. Il Cosenza sta valutando se confermare il proprio allenatore o cambiare. E alla finestra c’è Calabro...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy