HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Icardi non è più il capitano: condividete la scelta dell'Inter?
  Si
  No

La Giovane Italia
Accadde Oggi...

2 settembre 1920, la Cecoslovacchia abbandona la finale delle Olimpiadi per protesta contro l'arbitro

02.09.2018 04:00 di Lorenzo Marucci   articolo letto 12920 volte
© foto di Sara Bittarelli

Il 2 settembre 1920 la Cecoslovacchia decide di abbandonare la finale del torneo alle Olimpiadi contro il Belgio. I cechi decisero di lasciare il campo in segno di protesta contro l'arbitro Lewis. Il clima generale era poco sereno ma i cechi si mantennero inizialmente abbastanza calmi nonostante l'ostilità del pubblico. Dopo pochi minuti il portiere della Cecoslovacchia aveva ricevuto una carica da un avversario e la palla stava per finire in rete prima che un difensore ceco non la prendesse con le mani, pensando di poter avere punizione a suo favore. In realtà l'arbitro fischiò un rigore per il Belgio. Grandi proteste ma Coppee trasformò dagli undici metri. Il Belgio raddoppiò con Larnoe e poi sempre nel primo tempo Coppee venne steso platealmente da Steiner che fu cacciato. Anche Kada, il capitano, venne poi allontanato per proteste. A quel punto la Cecoslovacchia, rimasta in nove, decise di abbandonare il campo. Il pubblico allora invase il campo. Alcuni portarono in trionfo i belgi, altri inseguirono invece i cecoslovacchi.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Mourinho: "La Juve ha cancellato l'ambizione di vincere lo scudetto" Ospite delle frequenze di TeleRadioStereo Josè Mourinho, ex tecnico di Inter, Chelsea, Porto e Manchester United, ha analizzato il match di Champions League che vedrà la Juve affrontare l'Atletico Madrid: "La Juventus può vincere la Champions, hanno la qualità, l’esperienza e un giocatore...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510