HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi merita il Pallone d'Oro 2018?
  Sergio Aguero
  Alisson Becker
  Gareth Bale
  Karim Benzema
  Edinson Cavani
  Thibaut Courtois
  Cristiano Ronaldo
  Kevin De Bruyne
  Roberto Firmino
  Diego Godin
  Antoine Griezmann
  Eden Hazard
  N'Golo Kanté
  Isco
  Harry Kane
  Lionel Messi
  Neymar
  Jan Oblak
  Luka Modric
  Paul Pogba
  Sadio Mané
  Hugo Lloris
  Marcelo
  Kylian Mbappé
  Mario Mandzukic
  Ivan Rakitic
  Sergio Ramos
  Mohamed Salah
  Luis Suarez
  Raphael Varane

La Giovane Italia
Accadde Oggi...

21 luglio 1991, l'Argentina vince la Copa America: nasce la stella di Batistuta

21.07.2018 04:00 di Lorenzo Marucci   articolo letto 32373 volte
© foto di Federico De Luca

Il 21 luglio 1991 l'Argentina conquista la Copa America battendo nella partita finale 2-1 la Colombia. La formula del torneo prevedeva due gironi all'italiana da 5 squadre: le prime due si qualificavano al girone finale, da 4 squadre, la cui vincente si aggiudicava il torneo. L'Argentina poteva contare su campioni del calibro di Basualdo, Caniggia, Simeone e Batistuta, il Brasile su Renato, Branco, Careca e Cafu. La Colombia poteva schierare invece tra gli altri Higuita, Valderrama, Perea. Nel girone finale l'Argentina vinse la prima partita 3-2 contro il Brasile per poi essere bloccata sullo 0-0 contro il Cile. Nella partita decisiva contro la Colombia, Simeone e Batistuta con le loro reti regalarono la coppa all'Argentina. Quella competizione vide sbocciare proprio Batistuta, che vinse anche il titolo di capocannoniere con sei reti. La Fiorentina e Vittorio Cecchi Gori lo scoprirono alla Copa America e Batigol sbarcò quell'estate a Firenze per restarci fino al 2000.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

...con Paloschi “Fin qui ho cercato di sfruttare al meglio le occasioni che mi ha concesso il mister. Ma mi dispiace che i gol realizzati non abbiano portato ad un risultato positivo, perché ciò che conta è l’obiettivo di squadra”. Così a TuttoMercatoWeb l’attaccante della SPAL, Alberto Paloschi....
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy