HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Rinnovo Icardi: cosa farà il capitano dell'Inter?
  Resterà all'Inter senza rinnovo
  Rinnoverà il contratto in scadenza nel 2021
  Non rinnoverà e lascerà l'Inter in estate

La Giovane Italia
Accadde Oggi...

25 dicembre 1914, quando il calcio e il Natale fermano la guerra

25.12.2018 04:00 di Gaetano Mocciaro  Twitter:    articolo letto 7541 volte
© foto di Sara Bittarelli

Quando il calcio ferma la guerra. O almeno sancisce una tregua. È il 25 dicembre 1914 e nonostante non ci fosse alcun accordo ufficiale fra i belligeranti, 100mila soldati tedechi e britannici furono coinvolti in un certo numero di tregue spontanee e in molti casi vennero organizzate partite di calcio fra militari dei due rispettivi Paesi. A darne testimonianza anche i giornali dell'epoca, dove si racconta di un incontro giocato nella terra di nessuno finito per la cronaca con la vittoria dei tedeschi per 3-2. Nella cittadina belga di Ploegstreert è stato inaugurato un monumento in ricordo del giorno in cui si scelse il calcio alla guerra.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie C

Primo piano

Un talento al giorno, Unai Simón: nuovi Kepa crescono a Bilbao Unai Simón, portiere classe 1997, è considerato in Spagna come l'erede designato di Kepa Arrizabalaga, portiere ceduto per fior di milioni l'anno passato al Chelsea. Punto fermo dell'Under 21 iberica, si è preso il posto con prestazioni sempre convincenti e in ulteriore crescita:...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->