HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Pallone d'Oro, qual è l'esclusione più sorprendente?
  Gareth Bale
  Edinson Cavanti
  Angel Di Maria
  Harry Kane
  Neymar
  Luka Modric
  Paul Pogba
  Sergio Ramos
  Luis Suarez
  Hakim Ziyech

La Giovane Italia
Accadde Oggi...

25 marzo 1992, l'ultima partita della Jugoslavia

25.03.2019 04:00 di Gaetano Mocciaro  Twitter:    articolo letto 9296 volte
25 marzo 1992, l'ultima partita della Jugoslavia

La chiamavano "Brasile d'Europa" per l'immenso tasso tecnico a disposizione: è la Jugoslavia, selezione calcistica di un Paese già dilaniato dalla guerra e rappresentante di uno stato che ha già cessato di esistere (Slovenia, Croazia e Macedonia avevano già dichiarato l'indipendenza nel 1991, in Bosnia-Erzegovina era guerra civile). Una selezione che si era qualificata per gli Europei che si sarebbero giocati in estate in Svezia. E il 25 marzo si gioca l'amichevole di preparazione contro l'Olanda: è una squadra fortissima, anche se già priva di giocatori croati. L'undici che scende in campo ad Amsterdam è così composto: in porta Omerovic (Bosnia-Erzegovina); in difesa Brnovic e Vujacic (Montenegro), Hadzibegic (Bosnia-Erzegovina), Stanojkovic e Najdoski (Macedonia). A centrocampo Bazdarevic (Bosnia-Erzegovina), Jugovic e Stojkovic (Serbia), Savicevic (Montenegro). In attacco Meho Kodro (Bosnia-Erzegovina). Ci sarà spazio anche per Mijatovic (Montenegro), Milanic e Novak (Slovenia). Allenatore il bosniaco Ivica Osim. Vinceranno gli orange 2-0 e in pochi potranno immaginare che quella sarebbe stata l'ultima partita in assoluto per la nazionale della Jugoslavia. A seguito della sanzioni NATO dovute alla guerra civile la Nazionale verrà esclusa dagli Europei e di fatto cesserà l'esistenza. Al suo posto fu ripescata la Danimarca, che per la cronaca andò a vincere il torneo.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Accadde Oggi...

Primo piano

...con Canovi “Se un uomo di calcio come Preziosi che ha spesso avuto idee geniali ha scelto Thiago Motta, mi fa capire che non era solo mia l’idea di qualche tempo fa che Thiago potesse diventare un ottimo allenatore”. Così a TuttoMercatoWeb l’avvocato Dario Canovi, punto di riferimento professionale...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510