HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi tra le italiane passerà il girone di Champions League?
  Tutte
  Juventus, Inter e Roma
  Juventus, Inter e Napoli
  Juventus, Napoli e Roma
  Inter, Napoli e Roma
  Juventus e Roma
  Juventus e Inter
  Juventus e Napoli
  Inter e Roma
  Inter e Napoli
  Roma e Napoli
  Solo la Juventus
  Solo la Roma
  Solo l'Inter
  Solo il Napoli
  Nessuna

La Giovane Italia
Accadde Oggi...

26 aprile 1998, la Juve batte 1-0 l'inter nella sfida scudetto: nerazzurri furiosi con l'arbitro Ceccarini

26.04.2018 04:00 di Lorenzo Marucci   articolo letto 8851 volte

Il 26 aprile 1998 la Juve vince 1-0 la sfida scudetto con l'Inter. Le due squadre in quel momento erano divise da un solo punto in classifica (era la quattordicesima di ritorno, mancavano altre tre gare alla fine), a favore dei bianconeri. La partita viene ricordata per le pesanti polemiche intorno all'arbitraggio di Piero Ceccarini: nella ripresa sul risultato di uno a zero per la Juve (gol di Del Piero), l'arbitro non assegnò un rigore netto ai nerazzurri per un fallo di Iuliano su Ronaldo. E sul capovolgimento di fronte fu invece fischiato un penalty alla Juve per fallo di West su Inzaghi (poi fallito da Del Piero). Il tecnico dell'Inter Simoni andò su tutte le furie e sbottò con 'Si vergogni' rivolto all'arbitro Ceccarini (le proteste portarono poi all'espulsione del tecnico). Discussioni roventi che finirono anche in Parlamento e ricordi certamente amari per i nerazzurri che ancor oggi non sono stati del tutto digeriti. Quel giorno infatti la Juve - con quel successo - vedeva lo scudetto ad un passo.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Caputo chiama e Boateng risponde: 1-1 tra Sassuolo ed Empoli al 45' Il primo tempo del Mapei, nell'anticipo della quinta giornata di Serie A, si chiude sull'1-1. Un risultato maturato in 13 minuti esatti, grazie alle reti di Francesco Caputo e Kevin-Prince Boateng. Pronti-via e Caputo è bravo a sorprendere tutti dopo appena 18 secondi dal fischio...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy